Articolazioni e alimentazione: la dieta che funziona

Soffrire di dolori articolari non è affatto piacevole. Quando la causa va ricercata in determinate patologie, come artrosi o osteoartrite, allora il primo passo è cominciare a curarsi, affidandosi alle cure di un bravo ortopedico o reumatologo.

Tuttavia, alleviare questi dolori utilizzando rimedi naturali o perché no seguendo uno specifico regime  alimentare, è possibile. L’alimentazione è infatti in grado di influenzare anche la salute delle articolazioni, e di conseguenza la scelta di determinati alimenti può offrire un valido supporto nella cura di queste problematiche.

Articolazioni e alimentazione: quali cibi scegliere?

Prima di cominciare, è importante sapere quali sono le funzioni che i cibi introdotti dovrebbero avere per un miglioramento del benessere articolare. In particolare una buona alimentazione per le articolazioni deve:

  • ridurre l’infiammazione
  • ridurre l’acidosi
  • eliminare scorie e tossine causa di stati infiammatori;
  • introdurre una corretta quantità di sali minerali, vitamine e antiossidanti.

Si tratta di obiettivi che è possibile raggiungere in realtà attraverso l’assunzione di tantissimi alimenti. Partiamo dalla frutta. Gli agrumi, ad esempio, ma anche la papaya hanno proprietà antiossidanti ed essendo ricchi di vitamine C e D favoriscono anche l’assorbimento di calcio. Lo stesso discorso vale per la verdura fresca, come spinaci e i cavoli, che sono fra le verdure più ricche di calcio.

Naturalmente una dieta per combattere i dolori delle articolazioni deve assolutamente integrare latte e latticini, che sono una fonte di calcio indispensabile. Anche gli Omega 3 rivestono un ruolo importante e benefico sulla salute delle articolazioni. Via libera quindi al pesce, come il salmone per esempio, ma anche alle noci, frutta secca a guscio e soia.

Non solo anche i cereali integrali possono aiutare a tenere sotto controllo gli zuccheri, che a loro volta danneggiano le articolazioni, provocando infiammazioni e dolore. Si possono quindi consumare fiocchi di avena a colazione, oppure farro e pasta di frumento integrale come primi piatti.

Se invece dobbiamo guardare ai condimenti, allora meglio preferire olio extravergine di oliva. Oltre infatti ad essere il più salutare in generale, questo olio contiene oleocantale, una molecola in grado di inibire gli enzimi responsabili delle infiammazioni. Di conseguenza un suo consumo può ridurre il rischio di infiammazioni e offrire sollievo per il dolore articolare.

Una buona dieta per combattere i dolori articolari dovrà anche essere ricca di acqua ed infusi con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, fra cui tisane allo zenzero, curcuma o equiseto.

Articolazioni e alimentazione: i cibi da evitare

Alcuni cibi, invece, andrebbero evitati o almeno consumati con moderazione. Gli zuccheri semplici, ad esempio, dovrebbero essere ridotti, così come il consumo di carne e insaccati.
La carne,in particolare, favorisce l’acidificazione dell’organismo e andrebbe mangiata non più di due volte a settimana. Allo stesso modo bisognerebbe moderare il consumo di caffè, in quanto favorirebbe la migrazione del calcio dalle ossa, aumentando il rischio di un peggioramento della patologia.

Articolazioni e alimentazione: la dieta è sufficiente?

La risposta a questa domanda purtroppo è no. Ecco perché, all’assunzione di questi cibi e bevande per il dolore articolare, è necessario abbinare anche l’utilizzo di una crema specifica. Osteolife, ad esempio, è una crema appositamente formulata e studiata per agire su problematiche legate a patologie importanti come artrosi o osteopenia. Questa crema infatti agisce direttamente bloccando il processo degenerativo della cartilagine e stimolando il metabolismo dei tessuti.

Applicata ogni giorno, Osteolife è in grado di garantire risultati ottimali e migliorare sensibilmente la qualità della vita di chi soffre di patologie legate alle articolazioni. Questa crema può inoltre essere utilizzata anche in caso di traumi fisici. Su Osteolife le recensioni e i pareri sono assolutamente positivi ed entusiasti. Garanzia in più per chi vorrebbe acquistare questo prodotto ma vorrebbe conoscere prima le opinioni di persone affette da questi disturbi e che lo hanno già provato.

Questo rimedio è inoltre molto adatto a chi soffre di osteoartrosi alle mani. In questo caso, infatti, da un lato la crema può aiutare ad alleviare i dolori molto invalidanti e fastidiosi. Al tempo stesso, è anche in grado di prevenire la degenerazione delle articolazioni. E’ chiaro però che la cura dell’artrosi alle mani non può esser fatta solo attraverso la giusta alimentazione e l’utilizzo di creme specifiche.

In questo caso è bene farsi seguire da un medico specializzato che potrà esaminare bene la patologia, diagnosticando lo stadio della malattia e fornendo così la terapia più giusta per combatterla.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + quindici =