Alessia Prete e seno rifatto: tutta la verità

E’ passato ormai quasi un anno dalla messa in onda del Grande Fratello 15, l’ultima edizione dedicata ai “non famosi” condotta da Barbara D’Urso. Eppure alcuni protagonisti fanno ancora parlare di sé. Fra questi Alessia Prete, la simpatica mora che proprio nel corso della trasmissione conquistò il cuore del calciatore Matteo Gentili e con il quale intrattiene una relazione tuttora.

Alessia prete e seno rifatto: bufala o verità?

A far discutere in realtà sarebbe stato un ritocco estetico che la ragazza avrebbe fatto nell’ultimo periodo. Dalle foto pubblicate sui social sembra infatti abbastanza evidente che la Prete abbia rifatto il seno. Insomma, dopo le provocazioni e alcune liti con il fidanzato emerse nel corso del Gf e che riguardavano proprio le dimensioni ridotte del suo décolleté, pare che Alessia abbia ceduto.

E non sono tardate le critiche dei fan, che hanno giudicato negativamente la decisione della ragazza, di cui apprezzavano proprio l’estrema semplicità e purezza. D’altra parte ricorrere ad un intervento di mastoplastica per accrescere le dimensioni del proprio seno, sta diventando ormai una pratica sempre più diffusa.

Alessia Prete e seno rifatto: vantaggi e svantaggi della chirurgia estetica

Questo non significa che l’intervento sia privo di rischi e inconvenienti per la salute della donna. Al di là dell’istituto e del chirurgo a cui ci si rivolge, c’è infatti da dire che si tratta pur sempre di un’operazione che, in quanto tale, comporta sempre un certo grado di rischio.

Cause comuni dolore al seno: scopri quali sono!

Sicuramente la mastoplastica consente di ottenere un décolleté più generoso in pochissimo tempo e soprattutto con risultati garantiti e duraturi nel tempo. A differenza di quanto accade con altri tipi di soluzione, come le creme seno ad esempio, l’intervento di chirurgia estetica al seno ha il vantaggio di uniformare i risultati e non è quindi influenzato dalle caratteristiche fisiologiche della singola persona.

In questo caso, infatti, non si tratta di un aumento naturale del seno, ma si procede inserendo una protesi standard, che salvo rare complicazioni, una volta applicata rimarrà sempre uguale a se stessa. Questo aspetto della chirurgia estetica rappresenta in realtà al tempo stesso sia un vantaggio che uno svantaggio. Da un lato, infatti, la protesi non va incontro a usura e quindi il seno tende a restare sodo e pieno anche con il passare dell’età.

Dall’altro questa rigidità delle protesi le rende in un certo senso tutte uguali, tanto che quando ci si trova davanti a dei seni rifatti, spesso si ha l’impressione che si tratti di seni uguali. Non solo, oltre a possibili complicazioni post-intervento, la mastoplastica comporta anche un costo non accessibile a tutti, ragion per cui molte volte si preferisce ricorrere ad altre soluzioni.

Quanto costa rifarsi il seno: scopri di più!

Alessia Prete e seno rifatto: le alternative alla chirurgia

E’ il caso di Breastfast per esempio, un integratore in pillole a base di ingredienti completamente naturali, in grado di aumentare gradualmente le dimensioni del tuo seno fino a due taglie. A differenza della chirurgia estetica, potrai quindi accrescere il tuo décolleté in modo graduale e in linea con la forma naturale del tuo seno.

Tutto questo è possibile grazie alla presenza di ingredienti, come il fieno greco, capaci di regolare la stimolazione delle ghiandole femminili e la relativa produzione di ormoni. Non solo, assumendo queste pillole potrai ottenere benefici anche sui dolori legati alla sindrome premestruale, attenuando crampi e altri disturbi.

Tutto quello che dovrai fare sarà assumere 2-3 pillole al giorno e nell’arco di poche settimane comincerai a vedere i primi risultati. Con Breastfast il tuo seno sarà più bello sodo e anche la pelle sarà più liscia e morbida. Essendo un prodotto naturale, inoltre, non presenta particolare controindicazioni e può essere assunto da chiunque, fatta eccezione per le donne incinte.

E se il tuo obiettivo è rassodare un seno cadente e cercare di aumentarlo in modo naturale, potresti anche provare con esercizi specifici per i pettorali, così come integrando la tua alimentazione con tutti quei cibi maggiormente ricchi di estrogeni o fitoestrogeni. La soia, per esempio, è un vero alleato del seno ed il suo consumo ha infatti un influsso positivo sul tono delle mammelle.

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre + dieci =