Brufolo sottopelle mento: come trattarlo senza fare danni

La pelle impura e grassa è una delle più difficili da trattare. Spesso soggetta a imperfezioni, punti neri e brufoli, necessita infatti di una cura particolare, fatta di prodotti in grado di detergere in profondità e ridurre la produzione di sebo.

A volte, però, soprattutto in caso di pelli a tendenza acneica l’utilizzo dei prodotti giusti non basta a bloccare la proliferazione di brufoli sul viso. In questi casi è molto frequente che compaiano brufoli cistici o sottopelle, che sono proprio i più difficili da eliminare.

Uno dei più fastidiosi e dolorosi è il brufolo sottopelle del mento. Questa zona è una delle più a rischio per l’insorgenza di brufoli, sopratutto se il problema dell’acne è legato a disordini ormonali.

In un primo momento l’imperfezione appare come un leggerissimo gonfiore. Qualche giorno dopo, invece, ci ritroviamo un brufolo sottopelle duro, perché gonfio e pieno di pus, ma continua a rimanere sottopelle. A questo punto la tentazione è di farlo fuoriuscire con le tecniche più disparate. C’è chi prova con le mani, ma in questo caso si rischia solo di peggiorare la situazione, lasciando cicatrici difficili da eliminare.

Brufolo sottopelle mento: i rimedi della nonna

C’è chi fa ricordo ai rimedi della nonna: dal dentifricio al limone, al bicarbonato. Il dentifricio, però, è un rimedio non sempre consigliabile, in quanto in alcuni casi rischia di fare anche peggio.

Per quanto riguarda il limone, invece, può essere utilizzato senza problemi. L’importante è come sempre non esagerare. Basterà infatti applicare con del cotton-fioc  o un batuffolo di cotone il succo di limone direttamente sul brufolo. A questo punto, soprattutto se il brufolo sottopelle è molto pieno di pus, potrebbe bruciare. Tuttavia non bisogna affatto preoccuparsi.

Anche il bicarbonato, generalmente, è molto potente nei confronti di macchie e imperfezioni del viso. Tuttavia, se si decide di utilizzarlo, è bene seguire indicazioni precise e non affidarsi al caso in quanto un uso non corretto potrebbe ottenere l’effetto contrario e irritare la pelle.

Fra i rimedi naturali, molto utile ed efficace è anche il gel di aloe vera, che dovrebbe sfiammare il brufolo, riducendone pian piano le dimensioni. Per far sì che il prodotto faccia il suo effetto è molto importante scegliere un gel di aloe pura e non mista ad altre sostanze.

In alternativa, anche il tea tree oil può essere molto utile. Questo, però, a differenza dell’aloe che può essere spalmata in abbondanza sul brufolo, deve essere assolutamente centellinato. Il tea tree oil è infatti molto potente e, quindi, un uso eccessivo del prodotto potrebbe seccare eccessivamente la pelle danneggiandola. Per far sì che il brufolo si secchi è sufficiente utilizzare un cotton-fioc che andrà bagnato con il tea tree oil e adagiato sul brufolo. Il tea tree oil può essere il rimedio efficace soprattutto nel caso in cui si dovesse combattere contro un brufolo enorme e difficile da sfiammare.

Si tratta inoltre di rimedi utilizzabili anche da chi ha la pelle mista, e quindi parzialmente impura, in cui è necessario agire su un singolo brufolo. Queste persone, purtroppo, si trovano a dover combattere anche i problem tipici della pelle secca, avendo parti del viso con pelle grassa e una parte del viso screpolato.

Brufolo sottopelle mento: maschera sì o no?

Anche se il brufolo andrebbe trattato singolarmente, con prodotti in grado di seccarlo velocemente, un aiuto può arrivare anche dalle maschere per la pulizia del viso. Queste maschere, infatti, agiscono su tutta la pelle impura, compresa quella con brufoli e punti neri giganti.

Queste maschere, in parte, hanno anche un effetto calmante sulla cute, assorbendo il grasso in eccesso, e asciugando anche i brufoli più difficili. Royal Black Mask è ad esempio una maschera viso per punti neri, ma che agisce però su tutti gli inestetismi della pelle: dai comedoni, ai brufoli, ai pori dilatati.

La maschera, una volta stesa, aderisce perfettamente creando una pellicola in grado di assorbire il sebo in eccesso e tirare fuori tutte le impurità dalla pelle del viso. Come tutte le maschere nere, infatti, si basa su un metodo di rimozione peel off e non necessità quindi di essere risciacquata. Royal Black Mask è una maschera davvero efficace, capace di dichiarare letteralmente guerra a ogni singolo punto nero.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 5 =