Capelli rovinati? Scopri come avere i capelli in salute dopo l’estate

L’estate è finita e, complici il mare, il sole e i lavaggi quotidiani, rischiamo di ritrovarci con i capelli rovinati e una chioma sfibrata e opaca. È il momento di darle forza e lucentezza! Scopri quali sono i trucchi e i prodotti giusti per avere i capelli in salute dopo l’estate. 

Perché i capelli si rovinano in estate?

La bella stagione ha molti lati positivi, ma il miglioramento della salute dei capelli non è tra questi: in estate, infatti, tendono a rovinarsi e sfibrarsi. Ma quali sono le ragioni per cui a fine estate ci si ritrova spesso con i capelli rovinati?

Se non vuoi ritrovarti in autunno con i capelli danneggiati impara a proteggerli: scopri come rinforzare i capelli in estate

  • Il Sale. Prima di tutto il sale presente nell’acqua di mare, che tende a seccare la chioma. Spesso si sta troppo a lungo in acqua, oppure, subito dopo il bagno ci si dimentica di sciacquarsi bene i capelli o ancora si fa una doccia frettolosa che non elimina completamente il sale. Seccando i capelli, il mare li sfibra e facilita l’insorgere delle doppie punte.
  • capelli sfibrati dopo estateIl Sole. Anche il sole mette la chioma a dura prova: rovina sia il bulbo che il fusto, sfibrando i capelli. Risultato? Ci si ritrova in autunno con la chioma danneggiata e un abbondante caduta di capelli. Scopri i rimedi della nonna contro la caduta dei capelli e i migliori tagli per nascondere i capelli diradati.
  • I Lavaggi Frequenti. C’è un’altra ragione per la quale i capelli si rovinano in estate: i lavaggi frequenti. I bagni in mare o in piscina e il caldo ci costringono a lavare i capelli quotidianamente, e fin qui nulla di male. A infliggere un ulteriore danno alla chioma sono i detergenti aggressivi che usiamo.

Capelli rovinati? Cosa fare per avere i capelli in salute dopo l’estate

Se, finita l’estate, ti sei ritrovata i capelli rovinati e sfibrati, non devi cedere allo sconforto, ma correre subito ai ripari, mettendo in atto questi semplici e utili consigli:

1 – La dieta giusta

L’alimentazione influisce più di quello che pensiamo sulla salute dei nostri capelli. Una dieta bilanciata e ricca di nutrienti ci aiuta a proteggerli e a rinforzarli, ma esistono anche degli alimenti specifici per la chioma, soprattutto quelli ricchi di Omega 3 come i semi di lino, il salmone e le noci. Un aiuto importante in questo senso ci arriva anche dai cibi ricchi di acido folico e vitamina B9, come asparagi, broccoli e arance.

2 – Idratazione

I capelli dopo l’estate si presentano secchi e rovinati? Ebbene, la chiave per averli in salute è idratarli. Fai abbondante uso di balsami e maschere nutrienti per capelli rovinati, concentrandoti sulle zone più secche (in genere lunghezze e punte). Stai lontana dai prodotti che contengono sostanze chimiche, punta su shampoo e balsamo biologici e su maschere naturali.

3 – Impacchi pre shampoo

E’ una coccola in più da regalare ai tuoi capelli. Puoi prepararne uno in casa con olio di semi di lino o olio di oliva, da utilizzare una volta alla settimana sui capelli umidi, tenendolo in posa almeno mezzora. Altrimenti puoi utilizzare un prodotto specifico, in commercio ce ne sono molti.

4 – Non stressare i capelli con la piastra

Vuoi avere i capelli in salute dopo l’estate? Allora non iniziare subito a usare la piastra. Se vuoi un look liscio scegli uno strumento meno stressante per i tuoi capelli come la spazzola lisciante. Ce ne sono molte in commercio: Fast Hair Straightener, Imetec Revolution, e tante altre. Scopri le migliori spazzole liscianti in commercio.

Tagli per capelli rovinati

I capelli sono troppo rovinati? Tagliali! A giudicare dalle passerelle, l’autunno/inverno 2019 sarà una stagione senza mezze misure per i capelli: o corti o lunghi. Tra i trend più in voga ci sono le beach waves, onde dall’effetto naturale. La riga è laterale e si assisterà ad una riscoperta della frangia.

taglio dopo l'estateIl taglio a scodella, il cosiddetto bowl cut, sarà il corto più in voga e segnerà un ritorno agli anni Novanta: dovrà essere rasato sulla nuca e con un frangione simmetrico, oppure con un ciuffo frastagliato. Attenzione, però, non tutte lo possono portare: richiede capelli liscissimi e sottili e una chioma non troppo folta.

Scopri subito i rimedi per capelli rovinati dalla piastra!

 

 

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove − sette =