Ginnastica posturale per il seno cadente: ecco come funziona

Simbolo di bellezza e femminilità, il seno è una parte molto importante del corpo di una donna. Non solo, esso ha anche il compito di assolvere alcune funzioni fondamentali, come l’allattamento del proprio bambino per esempio. Per questo la sua salute e il suo aspetto vanno preservati e curati con la massima attenzione. Sin dalla gravidanza, è bene applicare creme elasticizzanti e rassodanti, in modo da mantenere la pelle elastica ed evitare le antiestetiche smagliature. Questi rimedi inoltre aiutano anche a tonificare i tessuti, riducendo gli effetti dello svuotamento che seguono quasi sempre l’interruzione dell’allattamento.

Ginnastica posturale per il seno cadente: funziona davvero?

In questa fase il seno può apparire più cadente e svuotato, perdendo così quella sensualità che aveva invece acquistato durante la gravidanza. Tutto questo può influire sull’autostima stessa della donna, inducendola a ricorrere ad ogni genere di rimedio pur di riacquistare le forme di un tempo. Non solo, anche l’invecchiamento può portare a un decadimento del seno, in quanto i tessuti perdono tono ed elasticità. Si tratta perciò di una condizione comune a molte donne ma che, non per questo, è irrimediabile. Prevenire o ridurre gli effetti dello svuotamento è infatti assolutamente possibile, anche in modo naturale.

Al di là delle tecniche e degli interventi di chirurgia estetica, esistono soluzioni molto meno invasive e anche più economiche. La ginnastica posturale, ad esempio, rientra fra queste ed è particolarmente adatta in caso di seno cadente. Spesso infatti alla base di un seno cadente si nasconde una postura errata. Le donne che tendono a inarcare la schiena mentre sono in posizione eretta, ma anche quelle che passano molto tempo sedute hanno più possibilità di sviluppare un seno cadente. E questo ancor prima che si verifichi il decadimento tipico dell’età senile.

Questo assunto è valido soprattutto per le donne con un seno più abbondante e in cui la postura corretta deve contrastare la forza di gravità. In questi casi è necessario camminare e stare sedute con la schiena eretta, le spalle basse e mantenere ben teso il collo. Mantenendo questa postura, i seni si posizioneranno in maniera naturale all’altezza dei muscoli pettorali, risultando simmetrici e tonici.

Ginnastica posturale per il seno cadente: i muscoli da allenare

Imparare ad avere una postura corretta è quindi uno dei primi passi per evitare un seno cadente e poco tonico. Tuttavia, si tratta di una misura preventiva e, nel caso in cui il seno cadente fosse una conseguenza di un forte dimagrimento o del post-allattamento, potrebbe non bastare. E’ in questi situazioni che è possibile intervenire con esercizi di ginnastica posturale.

Questa attività fisica migliorerà infatti il portamento e arginerà la ricorrenza di mal di schiena e altri dolori correlati, come ad esempio quelli articolari. A questo proposito è importante ricordare che il seno non è costituito solo da tessuto muscolare ma anche adiposo. Questo significa che non ci si dovrebbe concentrare solo su esercizi per rafforzare i pettorali, che pure sono importanti per la tonicità, ma piuttosto sulla parte dorsale e sulle braccia. Per eseguire questi esercizi è possibile aiutarsi anche con piccole attrezzature, come pesi ed elastici.

In questo caso i muscoli da allenare non saranno perciò i pettorali, ma gli extrarotatori, ovvero sottospinato, piccolo rotondo, romboide, e gli estensori della schiena sul piano medio e superficiale. Attivando e rafforzando questi muscoli, anche il seno più prosperoso e cadente sarà sostenuto da tutto il sistema spinale e dai muscoli correlati. I benefici saranno notevoli. Oltre ad alzare il seno e renderlo più tonico, potrai infatti ridurre anche tutti quei disagi causati dalla postura scorretta, come mal di schiena e dolori articolari.

In caso di seno avvizzito e svuotato, invece, potresti valutare di abbinare gli esercizi di ginnastica posturale anche all’utilizzo di creme rassodanti e volumizzanti, come Breast Cream. Questa crema, 100% naturale e quindi priva di rischi per la tua pelle, ti aiuterà infatti a rassodare i tessuti, incrementando al tempo stesso il volume del tuo seno fino a due taglie. Tutto questo grazie all’azione dei fitoestrogeni, sostanze che imitano il comportamento degli ormoni femminili, stimolando la crescita naturale del seno. Nell’arco di poche settimane di utilizzo il tuo seno apparirà più pieno e voluminoso e anche la pelle sarà più morbida ed elastica.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × cinque =