Idee tatuaggi al seno: le tipologie più richieste

Stai pensando di fare un tatuaggio al seno ma sei ancora indecisa sul tipo di tattoo? In questo articolo troverai alcune idee di tatuaggi al seno, in base alla moda e alle tendenze del momento.

Innanzitutto c’è da dire che il fenomeno dei tatuaggi sul seno è in continuo aumento. Negli ultimi anni, infatti, sono sempre di più le donne che scelgono di tatuarsi il seno. A volte i tratta di tattoo piccolissimi, quasi invisibili, altre volte di veri e propri mandala spesso collocati sotto al seno.

In generale, l’idea del tatuaggio al seno è sempre molto originale e soprattutto sexy. Si tratta di un modo per valorizzare il proprio seno, rendendolo così ancora più bello e particolare. Prima di recarsi dal proprio tatuatore di fiducia, è bene però prendere in considerazione tutte le possibili controindicazioni ed informarsi sulle precauzioni da prendere, in modo da evitare rischi e infezioni.

Se, ad esempio, si soffre di dolore al seno in maniera cronica, potrebbe essere il caso di pensarci bene. Naturalmente, prima di trarre conclusioni affrettate, bisognerebbe individuare il tipo di dolore al seno, se ciclico o non ciclico, capirne le cause e di conseguenza poi decidere sul da farsi.

Anche le precauzioni sono molto importanti, ma non differiscono molto da quelle standard che è bene seguire quando si decide di fare un tatuaggio.

Dolore a parte, anche le smagliature al seno possono rappresentare un ostacolo al tatuaggio. Qui non si tratta di salute, ma di estetica naturalmente. Le smagliature, infatti, al di là delle cause che le hanno procurate, rendono il seno esteticamente meno bello e in particolare presentano un tipo di pelle meno predisposta ad accogliere un tatuaggio.

Per rimediare a questi inestetismi, però, è possibile ricorrere a creme in grado di ridurre le smagliature e migliorare anche la pelle del seno. Breast fast è, ad esempio, una soluzione di questo genere, anche se in questo caso parliamo di pillole. Pensate e formulate per accrescere le dimensioni del seno, queste pillole arrivano ad aumentarlo anche di due taglie.

Grazie alla loro composizione, sono infatti in grado di svolgere una duplice funzione: rassodare e aumentare il seno naturalmente e migliorarne al tempo stesso anche la pelle, che risulterà subito più morbida e liscia. Insomma, con Breast Fast sarà possibile risolvere due problemi con una sola soluzione. L’aspetto del seno migliorerà, consentendo anche a chi ha smagliature sul seno di poter fare un tatuaggio. Al tempo stesso, soprattutto le donne con il seno piccolo potranno verificarne un reale aumento, già dalle prime settimane di utilizzo.

Insomma un prodotto niente male, che consente di ottenere benefici estetici importanti, ma senza ricorrere ad interventi di chirurgia estetica. Per cominciare a vedere i primi risultati sin dalle prime settimane, è possibile assumere 2-3 pillole al giorno per poi ridurle nel tempo.

Idee tatuaggi al seno: dall’underboobs al sideboobs

Fra le varie idee di tatuaggi al seno, quella più alla moda e molto di tendenza negli ultimi anni è il tatuaggio sotto al seno. Questo tatuaggio, detto anche “underboobs”, si colloca com’è intuibile proprio sotto al seno, ed è sicuramente uno dei più sexy e dei più vistosi. Quasi sempre per i tatuaggi sotto al seno si scelgono veri e propri mandala, tatuaggi molto belli ma altrettanto appariscenti.

Un’altra tendenza che si affianca a quella dei tatuaggi sotto al seno è quella dei tattoo di lato al seno, conosciuti anche come “sideboobs”. Meno vistosi e più discreti, anche questi tatuaggi hanno il loro fascino e sono altrettanto sexy. Questi tattoo, però, a differenza dei primi sono generalmente più piccoli e quindi più adatti a persone più riservate.

Un altro tatuaggio che affascina molte donne è quello fra i due seni. Fra le varie tipologie di tatuaggio sul seno, questa è sicuramente una delle più sexy. In questo caso, però, i tatuaggi possono essere più piccoli e nascosti, per le meno temerarie, oppure più maestosi e provocanti. Nel primo caso il tatuaggio è visibile solo a seno completamente nudo ed è quindi un tattoo nascosto e riservato esclusivamente all’intimità.

Nel secondo caso, invece, il tatuaggio è più grande e più vistoso. Fuoriesce quindi dalla scollatura, concentrando l’attenzione e attirando gli sguardi sul décolléte. Insomma si tratta di un tattoo adatto a donne più sfrontate e abituate a non temere il giudizio altrui.

 

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

12 + tredici =