Naso tappato senza raffreddore: perché accade?

Alcune persone spesso lamentano di avere la sensazione di naso tappato pur non avendo nessuno raffreddore in corso. Potrebbe sembrare strano, in quanto l’assenza di un raffreddore dovrebbe significare anche l’assenza di muco, che è il principale responsabile dell’ostruzione nasale.

Naso tappato senza raffreddore: a chi accade?

Eppure non è così. Vi sono infatti alcune condizioni patologiche e fisiologiche che presentano queste manifestazioni sintomatiche. Una delle più diffuse è quella del setto nasale deviato.

La deviazione del setto nasale consiste in una separazione non ottimale e regolare fra le due cavità nasali. Questa condizione crea difficoltà di respirazione e con essa l’odiata sensazione di naso chiuso senza raffreddore.

La deviazione del setto nasale ha quindi a che fare con le mucose nasali interne e non deve essere confusa con altre problematiche estetiche, come il naso storto. In questo caso, infatti, la faccenda è più complessa e per essere risolta necessità di altre tecniche e soluzioni.

Una di queste è la rinoplastica, che comporta però rischi e soprattutto costi sostenuti. Si tratta infatti di un intervento chirurgico e in quanto tale invasivo, che se non effettuato da chirurghi esperti potrebbe portare anche problematiche di salute.

Meno doloroso e altrettanto efficace è invece l’utilizzo di correttori nasali. Anche in questo caso, però, per evitare brutte sorprese e fregature, è bene scegliere il migliore attualmente sul mercato. Rhino Correct, ad esempio, è proprio uno di questi.

Il correttore nasale, fra i più venduti negli Usa, agisce su tutti i tipi di naso imperfetti: da quello a patata a quello aquilino e con la gobba. E lo fa senza comportare dolori o effetti indesiderati sulla salute del nostro naso. Rhino Correct funziona come un intervento estetico ed è persino in grado di rimpicciolire il naso di qualche millimetro.

D’altra parte chi ha il naso grande è sempre alla ricerca di soluzioni ed espedienti per capire come rimpicciolire il naso.

Naso tappato senza raffreddore a causa della sinusite

Se, però, i problemi estetici non sono all’origine del naso tappato, un’altra possibile causa di questa sensazione è invece la sinusite. 

La sinusite, che non va assolutamente confusa con il raffreddore, malattia da raffreddamento. consiste in un’infiammazione dei seni nasali. Può essere di due tipi, acuta o cronica, e fra i vari sintomi presenta proprio quello della congestione nasale.

Questa patologia è più frequente in alcuni soggetti che sono maggiormente predisposti per una questione di familiarità, mentre in altri casi sono le condizioni ambientali a favorirla. Il risultato è che, pur non essendovi alcun raffreddore in corso, il soggetto avverte comunque l’odiosa sensazione di naso tappato che deriva dall’infiammazione.

Al contrario, la sinusite può presentarsi come complicazione di un forte raffreddore. In quest’ultimo caso, in particolare, si verifica la condizione per cui il muco che non riesce ad essere eliminato attraverso il soffiamento va a infettare i seni nasali.

Naso chiuso: i rimedi più efficaci

A questo punto insorge la sinusite, che aumenterà la congestione nasale, già portata dal raffreddore. In questi casi il consiglio è di assumere medicinali decongestionanti delle mucose nasali e fluidificanti, abbinandovi anche alcuni rimedi naturali come suffumigi e lavaggi nasali.

Questi rimedi naturali, infatti, pur non eliminando completamente il raffreddore, aiutano a liberare il naso dal muco in eccesso, offrendo quindi una sensazione di sollievo. I lavaggi nasali, in particolare, agiscono in profondità sciogliendo il muco che ostruisce le cavità nasali ed è responsabile del congestionamento nasale.

Questo rimedio può essere utilizzato da chiunque ed è anche molto semplice da mettere in pratica. Basta infatti recuperare una qualsiasi soluzione salina, che normalmente è possibile trovare in farmacia sotto forma di comodi spray.

Non solo, lavare bene il naso attraverso l’utilizzo di apposite soluzione rientra anche fra i migliori rimedi raffreddore per neonato. I bambini molto piccoli, infatti, non hanno la possibilità ma soprattutto la capacità di eliminare il muco soffiandosi il naso e quindi vanno incontro più facilmente a problemi di congestione nasale.

Il rischio è quindi che il raffreddore non vada via ma piuttosto degeneri in complicazioni più pericolose, come bronchiti ecc. Ricorrendo, invece, ai lavaggi nasali, è possibile eliminare completamente il muco in eccesso, migliorando la respirazione del neonato e scongiurano tutte le complicanze di un raffreddore trascurato. Tra l’altro, questo rimedio si presta particolarmente anche perché è del tutto naturale e non presenta quindi nessun effetto collaterale.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 + otto =