Pomata aloe vera: ci sono controindicazioni?

Stai pensando di acquistare una pomata a base di aloe vera e vuoi essere sicura che non ci siano effetti collaterali? Prima di effettuare un qualsiasi acquisto, soprattutto se si tratta di prodotto cosmetici, è bene sempre farsi qualche domanda. Il prodotto in questione potrebbe infatti contenere ingredienti pericolosi per la nostra salute o, magari, semplicemente non adatti al nostro corpo.

Pomata aloe vera: benefici e applicazioni

L’aloe vera, inoltre, è una delle piante più in voga negli ultimi tempi e, proprio per questo, la tentazione di provarla potrebbe essere molto forte. Il successo dell’aloe, e in particolare delle creme e pomate a base degli estratti di questa pianta, deriva in realtà dagli enormi benefici provati su una serie di problematiche.

Nello specifico l’aloe vera sarebbe in grado di curare infiammazioni e arrossamenti della pelle, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. E non solo, l’aloe avrebbe anche un potere rigenerante dei tessuti, e di conseguenza si rivela molto utile anche come rimedio contro ferite, scottature, ma anche processi degenerativi delle cellule.

Per questo motivo la pomata di aloe vera può essere utilizzata per curare acne, punture di insetto e scottature da un lato, ma anche rughe, segni dell’età e problemi articolari dall’altro. Insomma le sue applicazioni sono davvero tante.

Aloe vera per dimagrire

Questa pianta, inoltre, viene utilizzata anche nella preparazione di bevande purificanti e depurative. Spesso, infatti, costituisce l’ingrediente principe di integratori e diete detox. E’ il caso della Forever C9, una dieta di nove giorni che sfrutta le proprietà antinfiammatorie e disintossicanti dell’aloe per depurare l’organismo, prima, e provocare anche un dimagrimento poi.

Insomma, un vero e proprio programma disintossicante e dimagrante, che consente di sgonfiarsi, liberando l’organismo di tutte le scorie e tossine in eccesso, ma anche di perdere peso in modo naturale. La Forever C9 comprende un kit di nove prodotti, tutti o quasi a base di aloe vera, che lavorano in sinergia per far sì che il corpo possa dimagrire a partire da una efficace disintossicazione dell’intestino.

Si tratta quindi di una dieta detox a tutti gli effetti, anche se in questo caso non ci sono restrizioni. Non solo, essendo a base di aloe vera, questa dieta può essere seguita da chiunque in quanto non ci sono particolari controindicazioni.

L’unica perplessità potrebbe riguardarne un suo utilizzo durante la gravidanza e l’allattamento in particolare. Seguire una dieta detox durante l’allattamento, ad esempio, potrebbe creare problemi in quanto, soprattutto nella prima fase, le tossine potrebbero venire a galla alterando il sapore del latte. In ogni caso, anche questa eventualità può essere scongiurata cercando di limitare il più possibile le dosi nei primi giorni di utilizzo.

Pomata aloe vera è pericolosa?

Tuttavia, al di là di queste possibili alterazioni del latte, non ci sono altri possibili effetti collaterali o controindicazioni. L’aloe vera, infatti, non presenta sostanze pericolose né nocive per il nostro organismo. L’unica accortezza che bisogna avere, soprattutto se stai pensando di ricavare il succo dalla pianta in modo naturale, è di privarla dell’aloina.

Questa sostanza, infatti, può creare problemi all’intestino per esempio, causando irritazioni e diarrea. Al di là di questo, però, l’aloe non rappresenta affatto un pericolo per la nostra salute, tutt’altro.

Il suo estratto è infatti ricco di vitamine e sali minerali e rappresenta un valido rimedio naturale per diverse problematiche, oltre che un ottimo integratore. Un bicchiere di aloe vera al giorno consente infatti anche di rafforzare il nostro sistema immunitario e prevenire eventuali infezioni e malattie.

Le sue proprietà depurative ne fanno inoltre la soluzione ideale se stai cercando di sgonfiarti e liberarti dei chili di troppo.

Dieta dopo estate: scopri come perdere peso in fretta!

Fra le alternative per dimagrire tanto e in poco tempo ci sono però anche alcune diete iperproteiche. La dieta Dukan, ad esempio, è proprio una di queste. In questo caso, la forte riduzione di carboidrati e zuccheri, consente di bruciare più grassi, favorendo una forte calo di peso.

Le controindicazioni però sono tante e legate soprattutto al fatto che ci si trova davanti a uno squilibrio nutrizionale forte, legato soprattutto a un’eccessiva assunzione di proteine. Per questo motivo, potresti valutare di optare per un’altra variante, più sana e meno tossica per la salute di reni e fegato, ovvero la dieta Dukan vegetariana.

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − uno =