Rimedi capillari gambe: i rimedi definitivi e più sicuri

Hai notato di avere diversi capillari sulle gambe e vorresti sapere come eliminarli senza correre rischi? Innanzitutto non devi preoccuparti. I rimedi per togliere i capillari dalle gambe ci sono e alcuni fra questi sono anche particolarmente sicuri ed efficaci.

Rimedi capillari gambe: i rimedi naturali

Tuttavia, prima di provare a individuare il rimedio più adatto a te, forse dovresti provare ad agire anche sulla causa che ha portato alla comparsa dei capillari. Spesso, ad esempio, dietro alla fuoriuscita dei capillari sulle gambe, si celano problemi di ritenzione idrica.

I capillari, in questo caso, insorgono a causa di problemi di circolazione, tipici della ritenzione idrica. In particolare, il sangue e i liquidi trasportati non riescono a circolare correttamente e si depositano nei vasi sanguigni creando gonfiore e portando alla luce vene varicose e capillari.

Contrastare la ritenzione idrica, però, è assolutamente possibile. In commercio esiste infatti una quantità infinita di integratori naturali in grado di drenare i liquidi e liberare il nostro organismo da tossine e scorie in eccesso. Si tratta di integratori da bere o in capsule: tutti però aiutano a combattere la ritenzione idrica, e con essa la cellulite.

Spesso infatti le due problematiche viaggiano di pari passo ed eliminandone una si va a contrastare automaticamente anche l’altra. Con 6snella anticellulite, in particolare, avrai la possibilità di combattere grasso e cuscinetti adiposi, migliorando al tempo stesso anche la circolazione del sangue.

Un prodotto 100% naturale in grado di rimodellare la tua silhouette riducendo il tessuto adiposo. La forza e l’efficacia di 6snella sta nei suoi ingredienti. La presenza dei fitoestrogeni, in particolare, ripristina una corretta attività ormonale, che a sua volta consente di bruciare più facilmente il grasso trasformandolo in energia.

E non solo, anche l’estratto di fucus gioca un ruolo molto importante, grazie alla sua azione idratante, emolliente e protettiva della pelle. L’escina, invece, aiuta a rafforzare i capillari migliorando la circolazione sanguigna.

Insomma, di certo un prodotto sicuro ed efficace e che può sicuramente aiutarti a prevenire la comparsa di capillari sulle gambe.

Fra i rimedi naturali per combattere la cellulite l’acqua è, però, uno di quelli intramontabili e sempre validi. Bere tanta acqua è infatti uno dei primi consigli e delle soluzioni più facili da attuare se si ha a che fare con questo tipo di problematiche. Anche praticare attività fisica ed effettuare esercizi per i glutei può aiutare a contrastare ritenzione idrica e, in particolar modo, la cellulite al sedere.

Rimedi capillari gambe: come eliminarli con gli ultrasuoni

E se la prevenzione di capillari e vene varicose passa per una lotta a ritenzione idrica e cellulite, è possibile considerare come soluzione anche quella di utilizzare un apparecchio ad ultrasuoni. Uno dei migliori attualmente sul mercato è MIO-SONIC, uno strumento che sfrutta l’ultrasuonoterapia per combattere una serie di problematiche, fra cui anche quella della cellulite e della ritenzione idrica.

Mio Sonic dispositivo

Ma come funzionano gli ultrasuoni? Il principio alla base di questo trattamento ad ultrasuoni sta nell’emissione di onde sonore ad alta frequenza che hanno l’effetto di migliorare la circolazione e il flusso del sangue nelle zone trattate. In questo modo sarà possibile evitare problemi di ritenzione con conseguente comparsa dei capillari.

Non solo, di recente il trattamento a ultrasuoni è stato adattato e potenziato in modo tale da riuscire a trattare il grasso localizzato intorno alle cosce e sui glutei. Per questo rappresentano una delle soluzioni più efficaci e soprattutto meno invasive rispetto ad esempio a un intervento chirurgico.

Questo trattamento della cellulite funziona in quanto, aumentando l’afflusso di sangue alle cellule, permette all’ossigeno di passare negli interstizi cellulari adiposi, sciogliendo così il grasso attraverso la lipolisi, ovvero la combustione del grasso stesso.

Insomma questa soluzione rappresenta un’alternativa a diete e integratori e non presenta particolari rischi e controindicazioni per la salute. Combattere la cellulite, però, non è soltanto che il primo passo per evitare la comparsa di capillari.

La prevenzione è utile infatti soprattutto se il problema non è molto grave ed è ancora  possibile intervenire sulla causa scatenante. Tuttavia, può accadere che i capillari siano tanti e che rappresentino quindi un problema estetico piuttosto grave. In questo caso un possibile rimedio che non comporta dolore e che ti permetterà di rimuoverli definitivamente è la tecnica del laser.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 + 1 =