Caffè e dieta detox: gli errori da non fare

Vorresti depurare il tuo organismo e hai deciso di intraprendere una dieta detox? Allora dovrai fare molta attenzione ai cibi e le bevande consentiti. Un buon percorso disintossicante, infatti, deve permettere una corretta eliminazione di tossine e scorie in eccesso, e di conseguenza dovrà essere effettuato in maniera rigorosa e molto precisa.

Molte donne, ad esempio, si chiedono se caffè e dieta detox siano compatibili oppure no. La caffeina infatti ha, fra i vari effetti, anche quello di stimolare il metabolismo. Per questo motivo, il caffè viene considerato in realtà un buon alleato della dieta dimagrante. Tuttavia, in questo caso stiamo parlando di una dieta detox, e che quindi ha come principale obiettivo la purificazione dell’organismo.

Questo significa, ad esempio, eliminare completamente cibi e bevande acide, fra cui rientra proprio il caffè. Di conseguenza possiamo affermare con certezza che il caffè non è una bevanda associabile alla dieta detox. Perlomeno non il caffè classico. Esiste infatti un’altra varietà, quella del caffè verde, che invece è assolutamente consentita.

Il caffè verde altro non è che caffè crudo, ottenuto da un processo di essiccamento che non prevede la torrefazione e che, per questo motivo, conserva gran parte delle proprietà benefiche della pianta. A differenza di quello classico infatti, il caffè verde, oltre ad avere proprietà dimagranti più spiccate, può anche essere consumato nell’ambito di una dieta detox.

Come il tè verde, anche il caffè verde è ricco di antiossidanti e ha proprietà purificanti. E proprio a base di tè verde è One Two Slim, un integratore in gocce con effetti dimagranti e snellenti.

Questo prodotto, preparato con ingredienti esclusivamente naturali, è in grado di regalare numerosi benefici al nostro organismo. Oltre infatti a sciogliere il grasso localizzato e stimolare il metabolismo, One Two Slim è anche in grado di eliminare le tossine in eccesso e ridurre il gonfiore.

E’ quindi un valido alleato se stai seguendo una dieta detox e non comporta alcuna controindicazione. L’integratore, oltre ad agire sul grasso presente, è anche in grado di prevenirlo, in quanto riduce il senso di fame e va a stimolare e accelerare il metabolismo.

Il risultato è un dimagrimento sano e duraturo. Tra l’altro assumere One Two Slim è davvero semplicissimo: basta diluire 25 gocce del prodotto in un bicchiere d’acqua e assumerle tre volte al giorno prima dei pasti principali.

Insomma, se stai seguendo una dieta detox e vuoi rafforzarne gli effetti, One Two Slim è sicuramente l’integratore che fa per te.

Dieta detox: le alternative

Tuttavia, può accadere che per svariati motivi non sia possibile seguire questo tipo di dieta. Magari non vuoi rinunciare al caffè o ad altri cibi e bevande vietate da una dieta disintossicante. In questi casi è sufficiente provare con rimedi e diete alternative.

D’altra parte i rimedi in circolazione sono davvero tanti: basta solo scegliere quello più adatto ai propri bisogni e alle proprie esigenze.

Se, ad esempio, il tuo obiettivo è dimagrire e migliorare il processo digestivo, allora potresti provare con la dieta della curcuma. Come molti sanno, infatti, questa spezia oltre ad essere protagonista di ricette molto buone e invitanti, è anche un valido aiuto nelle diete dimagranti.

Grazie alla presenza della curcumina, infatti, è in grado di accelerare il metabolismo e favorire il transito intestinale. La curcuma ha quindi un doppio effetto: digestivo da un lato e depurante dall’altro. Ecco perché potresti valutare di seguire una dieta di questo tipo in alternativa alla detox.

Meno conosciuta ma altrettanto efficace se vuoi perdere peso velocemente, è la dieta del latte di soia. Questa dieta consiste nel sostituire il latte vaccino, più calorico, con quello di soia. Il latte di soia, infatti, contiene meno zuccheri, meno grassi ma al tempo stesso offre un senso di sazietà maggiore. Questo è dovuto a una maggiore presenza di fibre.

Non solo, questo tipo di dieta, oltre a ridurre l’apporto calorico e offrire senso di sazietà, è anche in grado di favorire la crescita del seno. Questo effetto si deve alla presenza di fitoestrogeni, sostanze che imitano la funzione degli estrogeni, gli ormoni responsabili dell’aumento del seno.

Seguendo questa dieta, quindi, potrai avere benefici su più fronti. E non solo: la dieta del latte di soia è particolarmente indicata anche nei soggetti intolleranti al lattosio, sostanza che invece è presente nel latte vaccino.

 

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 6 =