Carenza vitamina B: gli alimenti che la contengono

Hai riscontrato una carenza di vitamina B e vuoi sapere quali sono gli alimenti che la contengono? Innanzitutto, partiamo dal presupposto che tutte le vitamine del gruppo B, pur avendo funzionalità diverse, contribuiscono al benessere del sistema nervoso.

Un eventuale carenza, che può dipendere anche da un malassorbimento dovuto a problemi intestinali o stress, si ripercuote quindi soprattutto sulle performance cerebrali e si evidenzia in una serie di sintomi. Questi disturbi vanno dall’insonnia ad una maggiore irritabilità, difficoltà di concentrazione e apprendimento.

Per recuperare questa carenza che, a lungo andare, rischia di creare scompensi e disagi anche più gravi, bisognerebbe partire da alcune modifiche nel proprio regime alimentare. E’ infatti possibile che la carenza nutrizionale derivi da un’alimentazione povera di vitamina B e che sia quindi necessario integrare quei cibi che ne sono ricchi.

Carenza vitamina B: gli integratori più efficaci

Non solo, anche l’uso di integratori, purché siano naturali e privi di controindicazioni, può aiutarti ad integrare le dosi giornaliere di vitamina B. XG55, ad esempio, è un’ottima fonte di vitamina B3, una sostanza che è responsabile della produzione di testosterone e che, proprio per questo, favorisce anche lo sviluppo della massa muscolare.

Non a caso, si tratta di un integratore molto utilizzato dagli sportivi per rafforzare e proteggere la salute dei muscoli. XG55 contiene infatti anche fosfato di potassio, creatina e arginina, tutte sostanze in grado di stimolare la produzione di testosterone e migliorare i livelli di energia dell’organismo.

XG55 integratore: scopri come funziona!

L’obiettivo dell’integratore è infatti quello di favorire uno sviluppo della massa muscolare a scapito di quella grassa, così come ridurre i tempi di recupero e consentire allenamenti più intensivi. Un prodotto insomma pensato proprio per i frequentatori delle palestre e per chi pratica sport ad alta intensità. A differenza dei soliti anabolizzanti, però, XG55 è un prodotto sano perché completamente naturale.

Non solo, oltre a rafforzare e proteggere la muscolatura, questo integratore è anche in grado di migliorare l’umore, la vitalità e curare anche alcuni disturbi dell’erezione, come l’impotenza. Questo grazie anche alla presenza dell’arginina, che funge da vero e proprio afrodisiaco naturale.

Insomma un prodotto efficace e in grado di migliorare la salute e il benessere dell’organismo nel suo complesso.

Carenza vitamina B gli alimenti che ne sono ricchi

Per aumentare i livelli delle vitamine del gruppo B, potresti inoltre provare a mangiare una maggiore quantità di quei cibi e quegli alimenti che ne sono ricchi.

  1. Uova
    Le uova, ad esempio, sono uno dei cibi più ricchi di questa vitamina. Fra i vari alimenti, infatti, queste contengono praticamente tutte le tipologie di vitamine del gruppo B.
  2. Verdure a foglia verde
    Le verdure a foglia verde, come biete e spinaci, sono un’altra fonte molto importante di vitamina B. In particolare queste verdure forniscono vitamina B1 o tiamina, responsabile della trasformazione dei carboidrati in glucosio e indispensabile per un buon funzionamento del sistema nervoso.
  3. Pesce
    Anche il pesce è uno degli alimenti più ricchi di vitamina B, ed in particolare di vitamina B6. Questa vitamina collabora con la B3 per la produzione dei globuli rossi.
  4. Piselli
    Fra i legumi, i piselli sono sicuramente una delle fonti maggiori di vitamina B. In particolare questi legumi forniscono grandi quantità di vitamina B9, conosciuta anche come acido folico. Questa sostanza è molto importante per la sintesi del DNA e il rinnovamento cellulare.
  5. Latte
    Come accade per le uova, anche il latte è in grado di fornire un ampio spettro di vitamine del gruppo B. Tuttavia, il suo contributo sembra particolarmente rilevante riguardo alla vitamina B12. Si tratta di una vitamina molto importante, che aiuta l’acido folico nell’espletamento delle sue funzioni, ed è inoltre indispensabile per la sintesi dell’emoglobina, la proteina costitutiva dei globuli rossi.
  6. Lievito di birra
    Infine, anche il lievito di birra rientra fra gli alimenti più ricchi di vitamina B. In particolare questa sostanza sarebbe in grado di fornire una grande quantità di vitamina B3 o niacina. Si tratta di una vitamina che contribuisce a mantenere la pelle sana. Non a caso, il lievito di birra è un ingrediente molto utilizzato anche nella preparazione di prodotti cosmetici naturali. Non solo, la vitamina B3 è anche in grado di agire positivamente sul sistema nervoso e sull’apparato digerente.
Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 5 =