Migliori drenanti per le gambe in gravidanza

Usare dei buoni drenanti per le gambe in gravidanza aiuta a sconfiggere ritenzione idrica e cellulite, due inestetismi tipici di questo periodo. Durante l’attesa, infatti, è facile soffrire di problematiche legate al ristagno di liquidi nella parte inferiore del corpo. Il risultato è che la donna incinta soffre spesso di gambe gonfie e cellulite.

In questo articolo, vogliamo fornirti una guida sui migliori prodotti drenanti in gravidanza: si tratta di rimedi naturali contro la ritenzione idrica e la cellulite che possono essere assunti anche durante i 9 mesi di gestazione senza rischi per il feto.

Perché in gravidanza si trattengono i liquidi?

Durante l’attesa, la donna è soggetta a disturbi legati alla cattiva circolazione linfatica. La causa è soprattutto ormonale: gli sbalzi a cui sono soggetti gli ormoni durante la gravidanza, specialmente gli estrogeni e il progesterone, sono alla base di problematiche quali la ritenzione idrica e la cellulite.

Ma non è l’unico motivo: durante la gestazione aumenta la permeabilità dei vasi sanguigni, che risultano anche più soggetti alla vasodilatazione, peggiorando ulteriormente il funzionamento del sistema linfatico e circolatorio.

Infine, nella fase finale della gravidanza, il peso sostenuto dall’utero comprime gli organi circostanti, compresi i vasi venosi, rallentando ancora di più la circolazione sanguigna. I risultati di questi fenomeni sono: gambe gonfie e pesanti, gonfiore alle caviglie, ristagni liquidi, buccia d’arancia, capillari e vene in evidenza (per indagare meglio questo fenomeno leggi il nostro articolo dedicato alle vene varicose in gravidanza).

Drenanti per le gambe in gravidanza: tutti i rimedi naturali consentiti

I sintomi legati alla ritenzione idrica possono essere attenuati assumendo alcuni drenanti naturali. Naturalmente, non tutti i prodotti sono consentiti per il solo fatto di essere naturali: è necessario informarsi bene o rivolgersi al medico prima di assumere tisane, erbe o integratori.

Alla base della lotta ai ristagni liquidi in gravidanza c’è l’alimentazione, che deve essere sana ed equilibrata. E’ consigliabile prediligere alimenti diuretici, come la frutta e la verdura, che favoriscono l’eliminazione dell’acqua e delle tossine in eccesso.

Ma vediamo quali sono i rimedi naturali consentiti per drenare le gambe in gravidanza.

Bevande e alimenti drenanti

cibi drenanti in gravidanza

Acqua

L’alleato principale per combattere la cellulite e la ritenzione idrica è l’acqua. Aiuta a depurare il corpo dalle tossine, migliora la circolazione linfatica e favorisce la diuresi. Il consiglio dei medici è quello di bere 1,5-2 litri di acqua al giorno, preferendola minerale oligominerale o a media mineralizzazione. Bere molto aiuta anche ad evitare rischi tipici della gravidanza, come lipotimie per ipotensione causate dal caldo o dalla disidratazione.

Succo di mirtillo

Bere succo di mirtillo o tisane al mirtillo in gravidanza non è solo consentito, ma vivamente consigliato dai medici e dai nutrizionisti. Questo frutto ha incredibili proprietà che favoriscono la corretta circolazione del sangue e contrastano il senso di pesantezza alle gambe. Chi preferisce gustare il frutto intero può aggiungere qualche bacca allo yogurt.

Succo di ananas

Durante la gestazione è consigliato bere diuretici naturali come il succo di ananas. Questo frutto svolge anche un’azione antinfiammatoria e anticoagulante. Tra le proprietà curative dell’ananas c’è, inoltre, la capacità di migliorare la digestione, un altro punto dolente per le donne incinta. Infine è un brucia grassi naturale che aiuta a non accumulare troppo tessuto adiposo durante i 9 mesi di attesa.

Asparago

Non tutti lo sanno, ma oltre ad essere buonissimi, gli asparagi sono anche cibi drenanti e depurativi. Rimuovendo i sedimenti e favorendo la diuresi, migliorano le funzioni renali e la circolazione linfatica nelle gambe. Durante la gravidanza possono essere tranquillamente consumati, purché cotti.

Carciofo

I carciofi sono ricchissimi di sostanze preziose per la salute della futura mamma e del bambino, come vitamine, sali minerali e fibre. Sono un ottimo drenante, disintossicante, digestivo e diuretico naturale. Inoltre, contengono inulina, una sostanza che riduce i grassi nel sangue, abbassando i valori del colesterolo LDL.

Anguria

E’ uno dei frutti più amati dell’estate, ideale per combattere la disidratazione e favorire il drenaggio dei liquidi, grazie all’altissimo contenuto di acqua (circa il 92%). Il cocomero è inoltre ricco di vitamine e sali minerali, e contiene preziosi antiossidanti come il licopene. Un altro punto in favore di questo frutto è il bassissimo contenuto calorico: circa 30 kcal ogni 100 g.

Sedano

Tra i migliori drenanti per le gambe in gravidanza c’è il sedano, composto per l’88% da acqua e ricco di minerali preziosi come il potassio, il ferro e il manganese. Può essere consumato anche in grandi quantità perché ha pochissime calorie (circa 20 kcal ogni 100 g).

Attività fisica contro la ritenzione idrica in gravidanza

ritenzione idrica in gravidanza

Non si può parlare di rimedi naturali per drenare le gambe durante la gravidanza senza menzionare l’attività sportiva. Molte future mamme temono che lo sport possa mettere a rischio la gestazione: non è così, anzi. L’attività sportiva migliora l’ossigenazione di tutto il corpo, favorisce la circolazione e aiuta a tenere sotto controllo l’aumento di peso.

Ovviamente, non parliamo di praticare sport estremi, ma di dedicarsi regolarmente ad una sana e moderata attività sportiva. Tra le attività consigliate per favorire il drenaggio dei liquidi nelle gambe ci sono:

  • la camminata: indossa scarpe comode e cammina per almeno 30 minuti ogni giorno. Non migliorerai solo la salute e la circolazione, ma regalerei una dolce ninna nanna al feto
  • gli sport acquatici: il nuoto, l’acquagym, l’acquapilates e gli esercizi in piscina sono consigliati per tutta la gravidanza
  • lo yoga: è lo sport perfetto per la donna incinta perché aiuta a rilassarsi e, allo stesso tempo, a rimanere in forma. Inoltre aiuta a stabilire un contatto con il bambino (leggi il nostro articolo dedicato allo yoga)
  • il pilates: questa disciplina propone esercizi di allungamento e di respirazione utili ad allontanare lo stress, a migliorare l’equilibrio e a mantenersi in forma. Fai sapere all’insegnante che sei incinta, in modo da evitare esercizi non adeguati
  • gli esercizi a casa: se non hai tempo di andare in palestra o seguire corsi, puoi combattere la ritenzione idrica con qualche esercizio a casa. Scopri, ad esempio, gli esercizi per i glutei in gravidanza!

Massaggi linfodrenanti

rimedi naturali ristagni liquidi

Anche durante la gravidanza è possibile concedersi un bel massaggio drenante, ma non nei primi tre mesi. E’ importante, però, rivolgersi ad un centro specializzato e mettersi nelle mani di professionisti esperti e preparati. Ci sono delle controindicazioni? No, se si è in buona salute. Va invece evitato se si soffre di insufficienza cardiaca, asma, malfunzionamento renale o epatico, trombosi, flebiti, ipertiroidismo e altre patologie. Per sicurezza, è sempre meglio domandare al proprio medico curante se è il caso di sottoporsi al trattamento o meno.

Stile di vita

In gravidanza, è importante assecondare i cambiamenti del corpo mutando le proprie abitudini. Per tenere sotto controllo la ritenzione idrica, è essenziale cambiare il modo di vestirsi, indossando abiti comodi e non troppo stretti. Prediligi i tessuti in fibre naturali e non aderenti, e metti via i tacchi fino alla fine della gestazione (se proprio non puoi rinunciarvi, scegli tacchi quadrati o zeppe). Inoltre, chi soffre di ristagni liquidi in gravidanza dovrebbe dormire sulla schiena, con le gambe più alte rispetto al resto del corpo (basterà mettere un cuscino sotto i piedi e il gioco è fatto!).

Prodotti drenanti in gravidanza

tisane in gravidanza

Non esistendo una lista ufficiale delle erbe vietate o sicure in gravidanza, è difficile capire quali prodotti drenanti siano più indicati. La regola è quella di chiedere al proprio medico se un prodotto o un ingrediente può essere o no assunto, prima di iniziare a farlo.

Detto questo, alcune tisane non presentano controindicazioni in gravidanza perché la quantità di erbe presenti è minima. Diverso è il caso degli integratori, che non devono essere assolutamente assunti senza il parere del medico.

Quali erbe si possono assumere durante la gestazione?

In gravidanza, si possono assumere senza problemi tisane al finocchio, anice, melissa, verbena e camomilla. Sono invece sconsigliati i prodotti contenenti oli essenziali e alcaloidi, e gli integratori contenenti il Ginkgo Biloba, il riso rosso e l’arancio.

Ecco alcune erbe da non utilizzare in gravidanza: Assenzio, Ruta, Chenopodio, Melograno, Prezzemolo, Menta, Calamo aromatico, Cannella, Issopo, lassativi forti come il succo di Aloe, la Senna e la Cascara.

Tisana drenante Angelica

Molti ci hanno chiesto se si può assumere la tisana drenante Angelica in gravidanza. Questa casa produttrice ha creato una tisana apposta per le future mamme, chiamandola appunto “Tisana Mamma“. Si tratta di una tisana pensata per le donne in stato interessante, per cui non c’è motivo di temere controindicazioni. Tuttavia, noi consigliamo di domandare direttamente al medico quali tisane si possono assumere quali no.

Drenare i liquidi dopo la gravidanza

Dopo il parto e l’allattamento è il momento di tornare in forma! Non sempre la ritenzione idrica scompare da sola, spesso il naturale ripristino dell’equilibrio corporeo ha bisogno di un sostegno. Dopo 9 mesi trascorsi a stare attenta a tutto quello che ingerivi, adesso puoi affidarti ai migliori drenanti per le gambe senza rischi!

Tra i prodotti naturali più efficaci c’è lo sciroppo BB Dren, una vera e propria concentrazione di principi attivi drenanti. Si assume con acqua e aiuta ad eliminare i ristagni liquidi e le tossine come nessun altro prodotto riesce a fare.

Per saperne di più, leggi la nostra recensione di BB Dren!

prodotto drenante

SCOPRI IL PRODOTTO SUL SITO UFFICIALE

 

Prodotti in offerta

2 Commenti

  1. Acqua, acqua e acqua… credo sia il miglior modo per drenare i liquidi in gravidanza! Io ho fatto così e non ho mai avuto molta ritenzione idrica

    • io continuo a bere acqua ma la ritenzione idrica rimane… nella prima gravidanza non ne avevo proprio sofferto, bah! Proverò con un drenante naturale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 + otto =