Come riconoscere e combattere la pelle secca

Avere una pelle morbida e liscia non è solo un fatto estetico: se il film idrolipidico che la protegge si danneggia o l’epidermide si disidrata, e la pelle diventa secca, oltre a provare fastidio possono insorgere dei problemi anche gravi. Scopri come riconoscere la pelle secca e quali sono i rimedi per idratarla.

Come funziona la pelle?

In condizioni normali, lo strato più superficiale della pelle si mantiene morbido e liscio grazie al film idrolipidico che lo ricopre: si tratta di una barriera lipidica che impedisce all’acqua contenuta nella pelle di evaporare.

Quando la barriera idrolipidica viene danneggiata, la pelle non è più in grado di trattenere i liquidi e inizia a diventare secca. Se questo processo, che inizia negli strati più profondi dell’epidermide, non viene interrotto, l’acqua non riesce più ad idratare gli strati superficiali della pelle, che si disidratano e appaiono ruvidi e secchi. La pelle secca si riconosce al tatto per la sua ruvidezza e la mancanza di elasticità; alla vista appare spenta e rugosa.

Cosa causa la pelle secca?

La pelle secca, o xerosi, può avere molteplici cause, che possono essere sia esterne che interne.

Le cause interne sono rappresentate da diversi fattori come l’età e gli ormoni:

  • fattori ormonali. Interessano maggiormente le donne che, in periodi come la gravidanza, o la menopausa, sperimentano dei cambiamenti a livello ormonale che hanno conseguenze anche sull’idratazione della pelle;
  • fattori genetici. Ci sono persone che sono geneticamente predisposte ad avere una pelle più secca. Ad essi, si possono aggiungere altri fattori, sia interni ed esterni, che contribuiscono a peggiorare al situazione;
  • invecchiamento. Più si invecchia, più il rinnovamento cellulare della pelle rallenta ed essa si secca più facilmente.

Le cause esterne sono rappresentate sia da fattori ambientali che da prodotti che vengono utilizzati sulla pelle o da farmaci. Ecco quali sono le più comuni:

  • condizioni climatiche. Sia il caldo che il freddo possono provocare secchezza della pelle;
  • stagionalità. Ci sono alcuni periodi dell’anno in cui la pelle si secca più facilmente;
  • impiego di prodotti aggressivi per la detersione, il trucco o l’idratazione della pelle;
  • lavaggi troppo frequenti, che alterano il film lipidico;
  • assunzione di farmaci.

Come abbiamo visto tutti questi fattori, sia quelli interni che quelli esterni, possono provocare la secchezza della pelle. Ce ne sono altri che, uniti a quelli elencati sopra, possono peggiorare la situazione:

  • disidratazione. Bere poca acqua non fa bene al nostro organismo, per tanti motivi. Uno di essi è che, quando si beve poco, anche la pelle si disidrata;
  • permanenza in ambienti dall’aria troppo secca. Se l’umidità non fa bene, anche l’aria troppo secca, prodotta, magari, da un condizionatore, fa male alla pelle;
  • eccessiva esposizione al sole. Prendere il sole è bello ma, senza i dovuti accorgimenti, può essere dannoso per la pelle;
  • dieta sbilanciata. Una dieta sbilanciata può contribuire a rendere la pelle più secca e irritabile;
  • fumo. Tra i tanti effetti negativi che il fumo provoca al nostro organismo, c’è anche la secchezza della pelle.

In alcuni casi, la secchezza della pelle è dovuta a delle patologie che colpiscono l’epidermide. Tra le più comuni ci sono dermatite atopica, psoriasi e cheratosi.

I rimedi per combattere la pelle secca

Per quanto sia fastidioso, ci sono molti modi per ovviare al problema della pelle secca. Ecco alcuni dei rimedi più efficaci:

  • detergere la pelle con detergenti delicati e dermatologicamente testati, senza nichel, parabeni, profumi e coloranti che potrebbero irritarla ulteriormente;
  • evitare di lavarsi con l’acqua troppo calda;
  • dopo il bagno o la doccia, idratare la pelle con prodotti che riducano l’evaporazione dell’acqua e aiutino a ripristinare la barriera idrolipidica;
  • assicurarsi che in casa ci sia sempre il giusto grado di umidità;
  • bere molta acqua. Mantenersi idratati dall’interno aiuta a mantenere idratata anche la pelle.
  • curare l’alimentazione. Evitare i cibi troppo elaborati e ricchi di sale, prediligendo frutta, verdura, legumi e frutta secca, che è ricca di vitamina E.

Leggi anche: Vital Dermax – Crema Antiage Notte 

Rimedi naturali

I classici rimedi della nonna sono un valido aiuto per chi vuole combattere il problema della pelle secca in maniera più naturale. Ad esempio, si può preparare un esfoliante naturale con un cucchiaio di sale grosso, yogurt e miele. Yogurt e miele sono anche due ottimi ingredienti per preparare una maschera idratante da applicare sulla pelle prima del bagno o della doccia. Per idratare la pelle si possono impiegare degli oli naturali, come quelli di mandorle dolci, di Karité o di Argan o una crema alla Calendula, che ha anche un’azione lenitiva.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 + due =