I consigli per dormire bene con il caldo

Con il caldo dell’estate l’insonnia ti perseguita e non riesci più a riposare bene la notte?! Ecco, per te, la nostra guida su come dormire bene con il caldo, con tutti i consigli indispensabili per combattere il calore e riuscire finalmente a prendere sonno.

Dormire bene con il caldo: 10 preziosi consigli che ti aiuteranno a combattere l’insonnia dovuta al calore

Quando l’estate si fa rovente anche di notte, riuscire a riposare bene durante le ore notturne può diventare un’impresa quasi impossibile. Se metti in pratica questi accorgimenti, però, scoprirai che per te sarà più facile riposare, anche se fa tanto caldo.

1. Scegli delle lenzuola di cotone leggero

Per riuscire a riposare bene di notte, specialmente quando fa caldo, è importante scegliere le lenzuola giuste. In questo caso devono essere di cotone leggero, che è fresco e traspirante.

 2. Apri le finestre solo al mattino

La mattina presto è il momento più fresco della giornata, perciò è quello ideale per aprire le finestre: oltre a cambiare l’aria, la stanza si rinfrescherà.

Dopo aver fatto cambiare l’aria, però, meglio chiudere persiane o tapparelle e finestre fino a sera, così da non lasciar entrare il caldo e preservare un po’ di fresco.

3. Fai una doccia tiepida prima di andare a dormire

Non c’è niente di meglio di una bella doccia, per rinfrescarsi e togliersi di dosso la fastidiosa sensazione di avere la pelle appiccicosa che provoca il sudore. Attenzione, però: anche se sei tentato di usare solo l’acqua fredda, sappi che è la cosa più sbagliata da fare. La doccia fredda, infatti, spinge il corpo a produrre più calore e, appena finito di lavarti, ti troverai di nuovo a boccheggiare, più accaldato di prima. Meglio optare per una doccia tiepida, che aiuta a rilassarsi e rinfrescarsi e mantiene stabile la temperatura corporea.

4. Accendi il condizionatore prima di andare a dormire e spegnilo quando ti corichi

Anche se può essere piacevole, tenere il condizionatore acceso per tutta la notte non fa per niente bene: meglio accenderlo un’ora o due prima di coricarsi, impostando la temperatura desiderata, in modo da rinfrescare la stanza, e poi spegnerlo quando si va a dormire.

5. Non dormire nudo

Anche se dormire nudi può sembrare un’ottima soluzione per sentirsi freschi durante la notte, in realtà non è così. Un pigiama corto, di cotone, è il compromesso ideale, perché assorbe il sudore aiutando a rimanere più freschi.

6. Accendi il ventilatore

Se il condizionatore è off – limits, durante la notte, il ventilatore si può lasciare acceso senza problemi, purché sia posizionato in un angolo della stanza e il suo getto d’aria venga direzionato verso il soffitto.

7. Non mangiare cibi troppo elaborati

Una dieta ricca di cibi grassi e pesanti non concilia il riposo notturno, specialmente in estate. Prediligi una dieta leggera, ricca di frutta e verdura, evita di bere bevande alcoliche e zuccherate e limita la caffeina. Vedrai che riposerai meglio!

8. Tieni spenti luci e dispositivi elettronici

Sia le luci che i dispositivi elettronici quali tablet e smartphone in carica aumentano il calore nella stanza, perciò è bene tenere le luci spente e mettere in carica i propri dispositivi in un luogo diverso rispetto a quello in cui si dorme.

9. Dormi supino

Anche la posizione che si sceglie per dormire è importante quando si vuole combattere il caldo: meglio evitare di dormire rannicchiati su un fianco e preferire invece la posizione supina.

10. Fai scorta di repellente anti – zanzare

Se vivi in una zona dove ci sono tante zanzare, in estate, meglio munirsi di una bella scorta di repellente anti zanzare, utile a tenere lontano il loro fastidioso ronzio e il prurito dovuto alle punture. Se la situazione dovesse farsi critica, puoi anche circondare il letto con una zanzariera.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + 3 =