Artrosi ginocchio e yoga: asana per rinforzare le gambe

L’artrosi del ginocchio può essere curata con lo yoga? Diverse ricerche scientifiche dimostrano che questa disciplina apporta numerosi benefici per il dolore alle ginocchia e per la rigidità articolare.

Artrosi del ginocchio

La gonoartrosi o artrosi al ginocchio è una malattia degenerativa cronica che colpisce l’articolazione del ginocchio. Ne sono affetti circa due milioni e mezzo di italiani, che vedono trasformarsi banali azioni quotidiane (alzarsi, salire le scale, ecc.) in un’impresa.

I sintomi dell’artrosi al ginocchio sono causati dal deterioramento graduale della cartilagine che riveste l’articolazione. Quando questa si assottiglia e si frammenta, le ossa non riescono più a muoversi agevolmente, e nella fase avanzata della malattia si deformano.

L’artrosi del ginocchio colpisce soprattutto gli anziani (ne è affetto l’80% degli over 75), ma ne soffre anche un 5% circa di adulti, a causa di un’usura precoce delle articolazioni. I fattori di rischio sono la predisposizione genetica, i traumi al ginocchio,il sovrappeso, la sedentarietà, lo sport praticato in modo eccessivo o scorretto, e il naturale processo di invecchiamento.

artrosi del ginocchio esercizi

Leggi anche Ginocchio che scricchiola: perché accade e rimedi

Cosa può fare lo yoga?

Questa antica disciplina orientale risulta essere un vero toccasana per le articolazioni infiammate. Tra i suoi benefici, infatti, c’è quello di sciogliere i muscoli e le giunture, alleviando le tensioni e il dolore.

Uno studio del 2015, pubblicato su Journal of Rheumatology e condotto dai ricercatori dell’Università di Baltimora, dimostra che lo yoga è l’attività ideale per chi soffre di artrosi al ginocchio. L’esperimento ha riguardato 75 pazienti affetti da artrite reumatoide o da artrosi al ginocchio, divisi in due gruppi: un gruppo è stato messo in lista d’attesa, l’altro ha praticato yoga per due mesi. Il programma di allenamento prevedeva due lezioni settimanali e una sessione di yoga da fare a casa.

Grazie a due mesi di yoga il livello di dolore nei pazienti è diminuito del 20%, mentre è aumentato il livello di energia e quello di mobilità articolare. Insomma, praticare yoga può davvero migliorare la qualità della vita di chi soffre di dolore al ginocchio: i benefici ricevuti dai partecipanti all’esperimento erano ancora presenti a 9 mesi di distanza.

Leggi anche Come si fa yoga?

Esercizi Yoga per rinforzare le gambe

Posizione del cane a testa in giù

asana per rinforzare le gambe

Mettiti a quattro zampe, prova a posizionare i talloni a terra e sposta le mani in avanti, spostando il sedere verso l’alto e formando una specie di triangolo. Puoi mantenere la posizione respirando profondamente, oppure sollevare i piedi sulle punte e riabbassarli per 10 volte.

Posizione della candela

Parti in posizione supina, avvicina i piedi al sedere e porta le ginocchia al petto. Solleva le gambe verso l’alto. Posiziona le mani appena sopra il livello dei fianchi e appoggiati sui gomiti. Mantieni la posizione almeno 10 secondi e ripeti 5 volte.

Bastone

esercizi yoga ginocchia

Siediti su un tappetino, con le gambe unite distese e la schiena dritta. Le mani stanno di fianco al bacino con i palmi a terra. Contraendo tutti i muscoli, ruota leggermente le cosce verso l’interno e fletti le caviglie. Mantieni la posizione finché riesci.

Posizione del bambino

Inginocchiati sul tappetino e scendi fino a sederti sui talloni. Distendi in alto più che puoi le braccia, espira e piegati in avanti fino a toccare il pavimento con la fronte e con le mani. Prova a toccare il pavimento anche con i gomiti. Mantieni la posizione per 10 secondi e ripeti 5 volte.

Scopri altri esercizi yoga da fare a casa

Migliore posizione per le ginocchia: asana del guerriero

  1. Parti dalla posizione della montagna, inspira e, con un salto, divarica le gambe, allargando contemporaneamente le braccia. I palmi devono esser rivolti verso il basso
  2. Ruota il piede destro verso destra di 90°, rivolgendolo verso la punta del tappetino. Gira anche il piede sinistro verso destra, ma solo di 45°
  3. Espira e piega il ginocchio destro finché la coscia non è parallela al pavimento
  4. Gira il collo verso destra e fissa lo sguardo sulla mano posizionata di fronte
  5. Mantieni la posizione per almeno 30 secondi, respirando profondamente. Ritorna lentamente alla posizione di partenza e ripeti dall’altro lato.

artrosi ginocchio esercizi fisici

Ma praticare gli esercizi per artrosi del ginocchio basta? L’ideale è combinare la pratica dello yoga con un’alimentazione specifica, ricca di antiossidanti e di grassi omega3. Gli alimenti che non devono mai mancare sono le verdure della famiglia delle crucifere (cavolo, verza, broccoli, ecc.), cerali integrali, salmone, pesce azzurro, frutta secca, frutti rossi e spezie. Un alimento particolarmente benefico è l’ananas: grazie alle proprietà della bromelina combatte l’infiammazione e riduce il dolore. Anche le proprietà antinfiammatorie della curcuma sono un vero toccasana contro i dolori articolari: si consiglia di spolverarla sui cibi, riducendo, nel contempo, l’apporto di sale.

Oltre a curare l’alimentazione, è importante applicare un prodotto specifico: OsteLife cura l’artrosi al ginocchio, alleviandone i sintomi. Come lo yoga, questa crema riduce l’infiammazione e il dolore, migliorando la capacità di movimento.

cura artrosi ginocchio

ACQUISTA ADESSO CON LO SCONTO DEL 50%!

Leggi anche Yoga e artrite: benefici ed esercizi

 

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − tre =