Benefici del calore: quando il caldo fa bene al corpo

Le qualità benefiche del calore sul corpo sono conosciute da tempo immemore. Molti dei classici rimedi della nonna si basano sulle proprietà del calore, che aiuta a rilassare e distendere. Il calore, inoltre, può essere anche un alleato della tua dieta. Come? Scoprilo leggendo questo articolo!

Benefici del calore: come usarlo per combattere il dolore

Il calore e il freddo influiscono entrambi sul nostro organismo. Con il freddo i vasi sanguigni si restringono e il nostro corpo è attraversato dai brividi, che stimolano la produzione di calore. Quando il corpo viene a contatto con il calore, invece, reagisce diversamente:

  • mette in atto la traspirazione. Attraverso la sudorazione la temperatura corporea dovrebbe abbassarsi. Nello stesso tempo, le tossine vengono eliminate;
  • dilata i vasi sanguigni, cosa che fa aumentare l’afflusso di sangue in tutte le zone del corpo, anche all’interno dei tessuti muscolari;
  • rilassa i muscoli.

Tutte queste reazioni provocate dal calore possono essere utili per alleviare numerosi disturbi, soprattutto quelli che affliggono i muscoli.

L’uso del calore per curare i disturbi che affliggono l’apparato muscolo – scheletrico viene chiamato termoterapia. Essa è utile per alleviare tanti tipi di dolore:

  • crampi e contratture muscolari;
  • dolori cervicali;
  • torcicollo;
  • mal di testa dovuto a contratture;
  • mal di schiena, in particolare il colpo della strega;
  • dolori mestruali;
  • dolori reumatici.

Gli strumenti della termoterapia

La termoterapia è un rimedio conosciuto da tempo immemore. In passato, si realizzavano dei cuscini riscaldanti riempiti con noccioli di ciliegia oppure pula, o, ancora, polenta calda, che venivano poi appoggiati sulla zona dolorante. Rimedi che possono essere validi ancora oggi, per alleviare il dolore provocato dai disturbi indicati sopra.

Anche la classica borsa dell’acqua calda è un rimedio sempre valido, in particolare per i dolori mestruali.

Per torcicollo e mal di schiena, invece, può essere utile indossare indumenti di lana, che consente di tenere al caldo la parte del corpo interessata dal dolore e far rilassare i muscoli.

I bagni in acqua termale calda possono essere utili per alleviare i disturbi descritti sopra e i dolori reumatici.

Accanto ai rimedi più tradizionali, oggi si hanno a disposizione nuovi strumenti per la termoterapia, come le fasce e i cerotti riscaldanti.

Sauna e hammam

La sauna e l’hammam sono due strumenti che sfruttano gli effetti del calore per donare beneficio al corpo. La sauna, che sfrutta il calore secco, che aiuta a rilassarsi, ridurre lo stress ed allentare le tensioni muscolari.

Grazie al calore prodotto dalla sauna, inoltre, la circolazione sanguigna migliora, diminuisce la pressione arteriosa e il corpo si libera dalle tossine. Anche la pelle ottiene dei benefici, perché appare più tonica ed elastica.

L’hammam, invece, sfrutta il calore umido, meno aggressivo di quello della sauna. Anch’esso ha effetti benefici su stress, contratture e dolori muscolari. In più, se associato ad oli essenziali come quello di eucalipto, aiuta a migliorare la qualità della respirazione.

Benefici del calore: come usarlo per dimagrire

slim-sauna-cintura-dimagrante-effetto-saunaTra i tanti effetti benefici del calore, c’è anche il dimagrimento. Grazie a speciali strumenti come la cintura dimagrante Slim Sauna si può concentrare il calore in un punto specifico del corpo, ed ottenere così un effetto snellente, attraverso l’innesco del processo di traspirazione.

La cintura, che viene azionata attraverso un apposito termoregolatore, permette di:

  • eliminare i depositi di grasso;
  • ridurre le maniglie dell’amore;
  • eliminare gli inestetismi causati dalla cellulite.

Ovviamente, per ottenere dei risultati soddisfacenti, l’uso di SlimSauna dovrebbe essere associato a una dieta ipocalorica e ad una moderata attività fisica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove − dieci =