Come fare gli addominali alti a casa: 3 esercizi efficaci

Chi è ossessionato dalla forma fisica, e soprattutto dalla pancia piatta, sa benissimo che una buona alimentazione e uno stile di vita corretto spesso non bastano. Occorre infatti anche allenare e tonificare i muscoli, trascorrendo spesso diverse ore in palestra alle prese con esercizi e infinite serie di addominali.

Come fare gli addominali alti a casa: le alternative alla palestra

Non solo, anche questi esercizi devono essere eseguiti nel modo giusto ed è opportuno scegliere quelli più adeguati in base al muscolo e alla zona che si intende tonificare. Se, ad esempio, il tuo obiettivo è rafforzare gli addominali alti, allora dovrai praticare esercizi specifici e studiati proprio per incrementare e tonificare la muscolatura dell’addome alto.

Questi esercizi possono essere praticati in palestra, ma anche comodamente da casa. Spesso infatti, per pigrizia o per mancanza di tempo, non si ha la voglia né la possibilità di andare in palestra e, così, può essere utile imparare ad allenarsi anche fra le mura di casa.

Non solo, un modo per incrementare e velocizzare i risultati può essere anche quello di affidarsi a un buon elettrostimolatore. XPower, per esempio, è un dispositivo di ultima generazione che ti permetterà di tonificare e rafforzare gli addominali, restando comodamente seduto sul divano di casa.

Una buona alternativa alla palestra insomma oppure un modo per incrementare e potenziare gli effetti dell’attività fisica. Fatto sta che utilizzando regolarmente questo elettrostimolatore potrai in pochissimo tempo tonificare e rafforzare la massa muscolare addominale, riducendo notevolmente quella grassa.

Non solo, grazie a Xpower potrai migliorare il microcircolo capillare, tonificare e rassodare i tessuti, ridurre il grasso e le adiposità localizzate, ma soprattutto scolpire gli addominali guadagnando in poco tempo una pancia soda e piatta. In base alle tue esigenze e alle tue abitudini potrai scegliere fra 15 livelli di intensità di allenamento e lasciare che la tecnologia lavori al posto tuo.

Questo dispositivo è inoltre anche molto semplice da usare, oltre ad essere pratico e leggero. Potrai portarlo con te da una stanza e all’altra e, per far sì che funzioni e faccia il suo lavoro, ti basterà utilizzarlo venti minuti al giorno. In questo modo potrai rafforzare gli addominali in completo relax e senza alcuno sforzo.

Come fare gli addominali alti a casa: gli esercizi più efficaci

L’utilizzo di Xpower inoltre non esclude la possibilità di praticare attività fisica e quindi potenziare gli effetti dell’elettrostimolatore con gli esercizi giusti. In particolare, per potenziare gli addominali alti è possibile mettere in pratica 3 esercizi specificamente studiati per rafforzare e tonificare questa parte della muscolatura.

Il primo prevede l’utilizzo di una sedia, sulla quale dovrai appoggiare le gambe con le ginocchia piegate a novanta gradi. Il resto del corpo sarà disteso a terra. A questo punto potrai porre le mani dietro la testa con i gomiti aperti e cominciare a sollevare lentamente busto, spalle e testa, come se volessi raggiungere le tue ginocchia.

Dopo aver raggiunto il punto massimo di flessione, puoi ritornare a terra, ricordando di farlo sempre molto lentamente. Affinché l’esercizio sia effettuato nel modo corretto, è molto importante non piegare il collo, ma limitarsi a contrarre solo gli addominali. Un consiglio utile in questi casi è di tenere lo sguardo verso il soffitto.

Il secondo esercizio che potrai praticare anche a casa è simile ad un crunch tradizionale, ma con una piccola variazione nella posizione delle braccia. In questo caso potrai distenderti a terra sulla schiena, lasciando le ginocchia piegate e i piedi ben poggiati a terra.

Le mani dovranno essere incrociate sulla parte bassa dell’addome, mentre spalle e testa dovranno essere leggermente sollevate dal pavimento. Anche in questo caso il collo dovrà essere rilassato e non contratto. A questo punto potrai sollevare la parte alta del busto, spingendo con le mani in avanti. Dopo aver eseguito l’esercizio, ritornerai alla posizione iniziale.

Infine, a questi due esercizi potrai alternarne anche un terzo, anch’esso molto semplice e facile da eseguire. Ancora una volta potrai sdraiarti supino a terra e sollevare le gambe, mantenendole perpendicolari al pavimento con i piedi a martello.

A questo punto puoi allargare le braccia, mantenendole sempre poggiate a terra ma con il palmo rivolto verso l’alto. Dovrai quindi sollevare il busto e cercare di toccare le caviglie con le mani. Affinché l’esercizio sia eseguito correttamente è bene che le gambe siano ferme. Infine potrai ritornare alla posizione iniziale.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × due =