La corda per saltare fa dimagrire? Benefici ed esercizi

La corda per saltare fa dimagrire: impossibile affermare il contrario! Ma fare qualche saltello una volta ogni tanto non basta; per raggiungere dei benefici per glutei, gambe e addominali servono impegno, costanza e un programma d’allenamento con esercizi mirati.

Perdere peso con la corda per saltare

Se desideri fare esercizio aerobico ma non hai voglia di uscire di casa, saltare con la corda può essere un ottimo compromesso. Questa attività fisica ti permette di rassodare il corpo divertendoti. Ma ti fa anche dimagrire! Quindici minuti di questo allenamento ti permettono di consumare fino a 200 calorie, anche se l’ideale sarebbe svolgere sessioni da 30 minuti.

Secondo gli esperti, mezzora al giorno di salto con la corda permette di perdere 1 chilo in una settimana senza bisogno di stare a stecchetto. Provare per credere: svolgi scrupolosamente il tuo workout e segui la tua alimentazione normale, senza sacrifici; alla fine dei 7 giorni pesati: avrai una bella sorpresa!

La corda per saltare fa dimagrire, quindi, ma aiuta anche a tonificare il corpo, specialmente i muscoli delle gambe, i glutei e gli addominali. Se non sei allenata, inizia con una sessione di 10 minuti e aumenta progressivamente il workout di 2 minuti alla volta.

Vuoi perdere ancora più peso? Combina il salto della corda con Choco Lite, l’integratore per dimagrire al sapore di cioccolato!

Saltare con la corda: benefici

Ma vediamo quali sono gli effetti positivi di saltare mezzora al giorno:

  • la corda per saltare fa dimagrire
  • rassoda gambe, sedere e addominali
  • allena cuore e polmoni
  • migliora l’agilità
  • favorisce il buon umore
  • stimola l’eliminazione delle tossine attraverso il sudore

Ovviamente, bisogna rispettare qualche regola di base. Innanzitutto, la schiena va tenuta ben dritta: un errore comune è quello di piegarsi in avanti, affaticando la colonna vertebrale. Un altro errore frequente è quello di guardarsi continuamente i piedi per controllare il movimento: niente di più sbagliato! Lo sguardo va tenuto dritto davanti a sé.

Tieni i gomiti ben vicini al corpo: la corda per saltare va mossa esclusivamente con la forza dei polsi. La tecnica giusta per saltare è con la punta dei piedi, quindi con i calcagni sollevati. Se non sei molto allenata, evita di saltare troppo in alto: servirebbe solo a toglierti le forze. E’ molto più importante la durata: gli esperti consigliano di allenarsi almeno 30-45 minuti al giorno (o almeno 4 volte a settimana).

Per tonificare la pancia al meglio pratica anche il circuito addominali

Esercizi per dimagrire con la corda

corda per saltare esercizi

Ecco alcuni esercizi da svolgere con la corda per saltare, efficaci sia per perdere peso che per tonificare i punti critici del corpo, come glutei, fianchi e cosce.

Salto a piedi uniti

  1. Mettiti in posizione di partenza, con la corda dietro ai talloni e i gomiti ben aderenti al corpo
  2. Salta quando la corda sta per toccare la punta delle scarpe, staccando i piedi uniti e riappoggiandoli insieme al suolo
  3. Ricorda di appoggiare a terra solo l’avampiede, mentre il tallone deve rimanere un po’ sollevato
  4. Continua così per 30 minuti. Per variare, ogni tanto puoi svolgere l’esercizio facendo roteare la corda in senso contrario

Salto a gambe divaricate

  1. Dalla posizione di partenza, fai roteare la corda e salta a piedi uniti
  2. Atterra divaricando le gambe

Salto alternato

  1. Dalla posizione iniziale, fai roteare la corda e salta atterrando sull’avampiede sinistro
  2. Continua  a far roteare la corda senza appoggiare il piede destro
  3. Quando la fune arriva nuovamente al pavimento, salta e atterra con il piede destro
  4. Continua per 30 minuti alternando le gambe

Movimento dello sciatore

  1. Parti con i piedi alla larghezza dei fianchi
  2. Salta spostando il peso del corpo verso sinistra
  3. Devi atterrare con entrambi i piedi circa 20 cm a sinistra rispetto alla posizione iiziale
  4. Continua saltando verso destra
  5. Va avanti per mezzora, cambiando alternativamente lato

Tallone/dita

  1. Parti con le gambe divaricate all’altezza dei fianchi e il tallone destro a terra, 20 o 30 cm davanti al piede sinistro
  2. Fai roteare la corda e, quando raggiunge il pavimento, alza il tallone destro e atterra sull’avampiede
  3. Alza il piede sinistro e atterra sull’avampiede
  4. Ripeti per 30 secondi, poi cambia il piede di appoggio

Doppio giro

  1. Inizia con i piedi alla larghezza dei fianchi
  2. Quando la fune raggiunge i piedi, salta più in alto che puoi
  3. Tra il momento in cui salti e quello in cui atterri, la corda deve fare due giri
  4. Ripeti per 30 minuti

Insomma, la corda per saltare fa dimagrire, ma ci vuole il giusto impegno! Ecco alcuni oggetti che ti serviranno per iniziare al meglio l’allenamento:

 

Vuoi dimagrire in meno di dieci minuti? Scopri l’allenamento in 7 minuti!

Allenamento brucia grassi con la corda: il video

 

 

Prodotti in offerta

2 Commenti

  1. Ciao, io salto al corda 15 minuti tutti i giorni da 2 settimane e già noto le gambe e i glutei più tonici. Finora però ho usato solo la tecnica classica, proverò i vostri esercizi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove − tredici =