Fasce per i polsi contro artrosi: come eliminare i dolori articolari

Se soffri di patologie ossee oppure pratichi sport o attività lavorative in cui devi utilizzare spesso i polsi, ti sarà capitato di provare indolenzimento alle articolazioni. L’intensità del dolore, in realtà, varia sia dal tipo e dalla gravità della patologia, sia dall’intensità dell’attività fisica o lavorativa.

Fasce per i polsi contro artrosi: come funzionano?

In particolare, nell’eventualità di artrosi alle mani, i sintomi comprendono anche un forte dolore ai polsi. In questo caso, però, il dolore è molto frequente e intenso e diventa una vera e propria costante della vita quotidiana a cui è necessario porre rimedio. Fra questi rientrano le fasce elastiche per i polsi. Si tratta di fasce pensate e create proprio per questo genere di problematiche e in grado di alleviare i dolori alle articolazioni causate dall’artrosi.

Queste fasce agiscono direttamente sull’articolazione, salvaguardandola ed evitando ulteriori sollecitazioni e danni da usura che aggraverebbero ulteriormente la patologia.
In commercio è possibile scegliere fra varie tipologie. Tuttavia, quello che conta è abbinarvi anche altri rimedi e prodotti in grado di proteggere le articolazioni e alleviare i sintomi dell’artrosi.

Fasce per i polsi contro artrosi: la crema da abbinare

Uno di questi è la crema Artrovex. Si tratta di un prodotto molto versatile e in grado di curare i più diversi dolori articolari: dai dolori al ginocchio, a quelli della schiena, ai disturbi cervicali. Questa crema, in particolare, nasce per la cura dell’osteocondrosi, una patologia degenerativa delle ossa che colpisce soprattutto giovani, sportivi e più in generale persone soggette a traumi frequenti.

L’effetto di questa crema è immediato. Una volta applicata, Artrovex dona infatti una piacevole sensazione di freschezza, alleviando istantaneamente anche i dolori articolari. Addirittura i primi risultati saranno evidenti già nell’arco dei primi tre giorni di applicazione.

Insomma un rimedio davvero efficace che, inoltre, trova un vasto impiego nella cura di diverse patologie articolari e ossee. Artrovex è infatti utilizzata anche nella cura di artrite, artrosi alle mani e osteoartrite. Per l’artrosi all’anca i rimedi consigliati sono invece di altro tipo.

Dolori ai polsi: i rimedi più efficaci

Il dolore ai polsi può quindi essere alleviato utilizzando le fasce elastiche e creme specifiche per artrosi. Tuttavia, esistono anche altre possibilità e rimedi che è possibile applicare se si soffre di dolori di questo tipo.

Dolore polso: i rimedi naturali

Naturalmente, il più scontato ma sempre efficace è quello di tenere il più possibile il polso a riposo. Questo rimedio è valido soprattutto se il dolore è causato da attività fisica o lavorativa, posizioni e movimenti sbagliati. In questo caso, oltre ad interrompere l’attività bisognerebbe ripristinare il movimento e le posizioni corrette, in modo da evitare l’indolenzimento dell’articolazione.

Fra i rimedi naturali, troviamo anche l’applicazione di impacchi di ghiaccio sul polso. La cosiddetta crioterapia, o “cura del freddo”, ha infatti potentissimi effetti analgesici e, soprattutto, è in grado di rallentare la trasmissione degli impulsi dolorosi.

Non solo, il ghiaccio ha anche effetti anti-edemigeni, ovvero riduce edema o gonfiore, impedendo lo stravaso di sangue nei tessuti circostanti. Naturalmente questo rimedio va preso in considerazione nel caso in cui il dolore ai polsi non sia troppo forte e non dipenda da patologie gravi.

Una soluzione a cui invece spesso non si pensa e che ha benefici più in generale sulla salute e il benessere di tutto l’organismo è l’aloe vera. Questa pianta, che si può assumere sia come bevanda sia come trattamento topico, ha infatti notevoli proprietà antinfiammatorie. Per questo motivo sia le creme che le bevande a base di aloe vera si prestano molto nella cura dei dolori articolari.

Dolore polso: i farmaci più adatti

In questi altri casi, gli impacchi di ghiaccio non sono sufficienti ed è necessario ricorrere a farmaci e antidolorifici più potenti, come ibuprofene e paracetamolo.

In caso di dolore molto intenso, in particolare, potrebbe essere un’ottima soluzione provare anche con i corticosteroidi. In questo caso, però, è bene fare molta attenzione in quanto si tratta di antinfiammatori molto potenti. Prima di assumerli, quindi, si dovrebbero chiedere un parere al proprio medico di fiducia, valutando con attenzione tutti i possibili  effetti collaterali.

Insomma il dolore ai polsi è sicuramente uno fra i dolori articolari più fastidiosi e invalidanti, ma può sicuramente essere alleviato e curato utilizzando una serie di tecniche naturali e non. La cosa importante è scegliere e farsi consigliare su quelli più adatti alla propria situazione o patologia.

 

 

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 − 12 =