Gonfiore addominale : gli esercizi addominali mirati

Per definire il giro vita e ridurre il gonfiore addominale, possiamo fare una serie di esercizi mirati.

Il gonfiore addominale si puo’ eliminare sul serio

Per ovviare alla noia che, spesso, la ripetizione dello stesso esercizio ci può causare, possiamo alternare gli esercizi addominali. Facendoli a rotazione, non solo eviteremo il rischio di annoiarci e di abbandonare, ma coinvolgeremo un numero maggiore di muscoli ottenendo maggiori benefici.

Per gli addominali alti, l’esercizio principe richiede la palla medica o, in mancanza di questa, una semplice seggiola su cui appoggiare le gambe. Con le mani dietro la nuca, i gomiti aperti, solleviamo il busto il più possibile, facendo attenzione a tenere il collo diritto e lavorando solo con gli addominali. Ripetiamo almeno 30 volte.

Allenare gli addominali laterali

Per gli addominali laterali per combattere il gonfiore addominale, sdraiamoci a pancia in su. Mani dietro la nuca, e portiamo le gambe da un lato con le ginocchia piegate da questa posizione, portiamo il gomito verso il ginocchio. Ripetiamo 15 volte per tre serie, poi raccogliamo le gambe dall’altra parte e ripetiamo l’esercizio.

Sdraiate su un lato, appoggiamo il braccio sotto il corpo e, spingendo sul gomito, solleviamo il corpo lateralmente tendendo i muscoli dei glutei e dell’addome in tensione. Teniamo la posizione per una ventina di secondi, poi scendiamo lentamente. Ripetiamo l’esercizio 3 volte per lato.

A pancia in su, le gambe diritte verso l’alto che stringono una palla medica. Mani dietro la nuca, solleviamo il busto il più possibile senza piegare le gambe né piegare il collo. Eseguiamo per 3 volte 15 ripetizioni.

A pancia in su, mani lungo i fianchi, solleviamo contemporaneamente le ginocchia ed il busto fino a formare un angolo di 90 gradi e manteniamo questa posizione per 20 secondi, poi scendiamo di nuovo lentamente., ripetiamo per 5 volte.

E’ importante notare che le serie di ripetizioni, tipicamente 3, sono in numero giusto per ossigenare senza gonfiare i muscoli, mentre per gli esercizi che richiedono di tenere una posizione, 20 secondi sono adeguati per mantenere una corretta ossigenazione senza incorrere in rischio di crampi.

E’ importante anche fare attenzione alla corretta posizione del collo, che deve essere sempre disteso e su cui non dobbiamo mai fare forza.

Buon allenamento!allenare-gli-addominali

 

Come sgonfiare gli addominali

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + tredici =