Grasso addominale: tutti i tipi di pancia e i metodi più efficaci per dimagrire

Quando una persona è in sovrappeso, una delle zone più colpite da grasso e gonfiore è proprio la pancia. Per dimagrire anche in questa zona e rimettersi in forma non c’è una regola che vada bene per tutti, perché esistono diversi tipi di pancia e per ognuno bisogna seguire una strategia ben precisa per ridurre grasso e gonfiore.

Leggi l’articolo e scopri qual è il tuo tipo di pancia e il modo migliore per farla tornare in forma.

Perché è importante dimagrire la pancia?

Ridurre il gonfiore e il grasso addominale è importante non solo per un fattore estetico, ma soprattutto per ragioni di salute. Un accumulo eccessivo di adipe sulla pancia, infatti, influisce negativamente sul benessere della persona, e aumenta il rischio di sviluppare diabete di tipo 2 e malattie cardiache.

Tuttavia, eliminare il grasso sulla pancia non è così facile, soprattutto perché le cause che portano alla sua formazione possono essere diverse.

Conoscere i vari tipi di pancia è un indizio importante per determinare le cause della formazione di adipe e gonfiore e capire come eliminarlo.

Pancia gonfia

Quello della pancia gonfia è un problema che interessa sia le persone magre, sia le persone in sovrappeso.

Chi ha la pancia gonfia tende ad averla più piatta al mattino e più gonfia verso la sera, questo perché è causata principalmente da intestino pigro, squilibri della flora batterica, intolleranze alimentari o allergie, che provocano un accumulo di gas o cattiva digestione.

Per capire come ridurla, bisogna per prima cosa ricercarne la causa.

Pancia gonfia e dolorante: cause, rimedi e dieta per sgonfiarla

Se è causata da un’intolleranza o da un’allergia è importante rivolgersi a uno specialista per scoprire qual è l’alimento che scatena il problema ed eliminarlo dalla dieta.

Se, invece, il problema è causato da cattiva digestione o un transito intestinale non regolare, si deve aumentare l’assunzione di fibre e bere più acqua.

Quando c’è uno squilibrio della flora batterica intestinale, gli alimenti ricchi di probiotici e prebiotici e i fermenti lattici possono aiutare a riequilibrarla e diminuire quindi il gonfiore della pancia.

Pancia da stress

Ebbene sì. Tra i tanti effetti negativi dello stress e del cortisolo , il famoso “ormone dello stress“, c’è anche un accumulo del grasso addominale, e un conseguente aumento della circonferenza della pancia.

Questo tipo di pancia si distingue dagli altri perché l’aumento di volume si concentra nella parte alta dell’addome, quella che va dal diaframma all’ombelico.

La pancia da stress è tipica delle persone che hanno molti impegni e responsabilità, oppure sono eccessivamente perfezioniste, ed è spesso associata alla sindrome del colon irritabile e all’insonnia.

Chi è stressato spesso tende a saltare i pasti, mangiando cibi poco salutari e consumando molte bevande zuccherate o contenenti caffeina.

Per ridurre la pancia da stress, bisogna innanzitutto riequilibrare il proprio stile di vita, migliorando la qualità del sonno, riducendo lo stress e tenendo sotto controllo l’alimentazione. Andrebbe, infatti, limitato il consumo di cibi troppo grassi, di alcolici e di bevande ricche di zuccheri e caffeina. Sono invece da prediligere le verdure a foglia verde, i semi e la frutta secca come noci e mandorle.

Anche l’attività fisica aiuta a ridurre sia lo stress, sia le dimensioni della pancia!

Uno degli sport più consigliati in questo caso è lo yoga.

Pancia a rotoli

La pancia a rotoli è tipica delle persone in sovrappeso che praticano poca attività fisica e conducono una vita sedentaria.

Questo tipo di pancia è il risultato di una combinazione di scarsa attività fisica e una dieta sbagliata, ricca di alimenti e bevande molto calorici.

All’eccesso di grasso addominale della pancia a rotoli spesso si associa anche un accumulo di grasso su cosce e fianchi.

Per ridurre la pancia, in questo caso, è importante prima di tutto modificare le proprie abitudini alimentari, riducendo il consumo di cibi ricchi di grassi e raffinati, eliminando bevande zuccherate e alcolici e tenendo sotto controllo le calorie ingerite. Si dovrebbe anche aumentare il consumo giornaliero di frutta e verdura.

La pancia a rotoli si elimina soprattutto con l’attività fisica. Esercizi cardio, squat e addominali sono i più consigliati.

I 3 migliori integratori brucia grassi addominali

Pancia bassa o a pera

Questo tipo di pancia si riconosce perché il grasso addominale è concentrato tutto nella parte bassa, al di sotto dell’ombelico. Questi accumuli, di solito, sono legati alla produzione di ormoni, in particolare di estrogeni e aumentano se si segue una dieta poco varia bilanciata e ricca di alimenti glucidici e zuccheri.

Alla pancia a pera si associano spesso un accumulo di grasso sui fianchi e sulle cosce e ritenzione idrica.

Per ridurla, anche in questo caso bisogna intervenire prima di tutto sulla dieta, riducendo il consumo di alimenti raffinati e lavorati e di latticini e proteine animali e aumentando il consumo di cibi ricchi di magnesio e vitamina B e di proteine vegetali.

Per favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso, invece, si deve bere tanta acqua. Anche le tisane drenanti possono aiutare ad eliminare i liquidi dai tessuti.

Pancia da post – parto

La pancia da post – parto, tipica delle donne che hanno appena partorito, risulta molle e più gonfia nella parte bassa, soprattutto a causa del rilassamento dei tessuti e dei muscoli. Per tornare alle sue dimensioni normali impiega all’incirca 6 settimane. Trascorso questo tempo, potrebbe comunque avere un aspetto più rilassato rispetto al periodo prima della gravidanza.

Trattare questo tipo di pancia richiede prima di tutto pazienza: per le prime tre settimane dal parto, infatti, l’attività fisica è sconsigliata. Dopo aver ricevuto il via libera dal medico, si può iniziare ad eseguire qualche esercizio per tonificare i muscoli.

Addominali post parto: 4 esercizi per tornare in forma

Slim Sauna: cintura dimagrante effetto sauna

Adesso che hai scoperto come far dimagrire la tua pancia, vogliamo parlarti di un dispositivo che ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo più velocemente.

Slim Sauna è la cintura dimagrante effetto sauna che sfrutta gli effetti del calore per sciogliere gli accumuli di grasso addominale. Basta utilizzarla per mezz’ora al giorno per ottenere risultati sorprendenti!

Leggi la recensione di Slim Sauna per conoscere tutte le sue caratteristiche.

Acquista ora Slim Sauna* Acquista direttamente sul sito ufficiale
Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × due =