Fitoestrogeni: cosa sono, a cosa servono e dove si trovano

I fitoestrogeni sono speciali sostanze contenute nelle piante, note per le loro importanti proprietà. L’attività estrogenica che li caratterizza aiuta ad alleviare i sintomi della menopausa e ad aumentare il seno. Vediamo cosa sono, a cosa servono, in quali alimenti si trovano e come assumerli.

Fitoestrogeni cosa sono

I fitoestrogeni sono sostanze vegetali dotate di una struttura simile a quella degli estrogeni, gli ormoni sessuali femminili. In particolare, essi sono in grado di legarsi ai recettori degli estrogeni, mimando o inibendo l’azione di questi ormoni. Non hanno però la stessa efficacia: il potere di stimolo sul recettore è da 100 a 1000 volte minore rispetto a quello dell’estrogeno.

E’ possibile suddividere i fitoestrogeni in 3 categorie principali:

  • isoflavoni
  • cumestani
  • lignani

L’interesse per queste sostanze deriva da alcune ricerche: nei paesi orientali, dove il consumo di cibi contenenti fitoestrogeni è maggiore, le donne presentano meno sintomi legati alla menopausa, e una minor incidenza di tumore alla mammella, osteoporosi e patologie cardiovascolari. Inoltre, proprio come gli ormoni di cui mimano le funzioni, i fitoestrogeni stimolano l’aumento del seno.

Leggi anche Isoflavoni per aumento seno

Fitoestrogeni a cosa servono?

I fitoestrogeni vantano molteplici effetti positivi per l’organismo, nel quale svolgono una duplice azione:

  • estrogenica: grazie alla loro particolare struttura chimica, si legano ai recettori degli ormoni, espletando attività di tipo estrogenico ed antiestrogenico
  • antiossidante: proteggono il corpo dai danni dei radicali liberi, prevenendo l’insorgere di malattie degenerative e l’invecchiamento

Dall’osservazione delle popolazioni asiatiche, dove è molto alto il consumo di soia (preziosa fonte di fitoestrogeni), e dal confronto con le popolazioni occidentali, è emersa la capacità dei fitoestrogeni di prevenire i disturbi associati alla menopausa, le malattie cardiovascolari, i tumori al seno, alle ovaie e all’endometrio, e l’osteoporosi.

I fitoestrogeni sono utili per:

  • alleviare i sintomi del climaterio (vampate, sudorazione notturna, secchezza delle parti intime, rughe e capelli fragili)
  • calmare i sintomi della sindrome premestruale
  • contrastare l’invecchiamento precoce
  • prevenire le malattie cardiovascolari (attraverso la riduzione della pressione arteriosa e del colesterolo LDL)
  • favorire la salute delle ossa
  • prevenire il tumore al seno, all’endometrio e alle ovaie

I benefici sono dovuti all’azione estrogeno-modulatrice esplicata attraverso l’interazione con i recettori degli estrogeni, e per inibizione degli enzimi coinvolti nel metabolismo e nella biosintesi degli estrogeni. Gli effetti potenziali per l’uomo sono molteplici: possono aumentare la fertilità, migliorare il sistema cardiocircolatorio, rafforzare le difese immunitarie, ecc.

Scopri le proprietà in menopausa degli isoflavoni!

Aumento del seno

Quando lo scarso sviluppo del seno è dovuto ad una carenza ormonale, i fitoestrogeni possono rivelarsi molto utili e aiutare a conquistare una taglia in più in modo naturale. Possono essere assunti attraverso l’alimentazione, gli integratori o le creme volumizzanti, da spalmare con costanza attraverso un lieve massaggio al seno.

Quando si assumono fitoestrogeni per aumentare il seno è importante tenere i piedi ben saldi a terra: un décolleté piatto non diventerà una quinta solamente mangiando soia e applicando una crema volumizzante. Tuttavia, l’uso di queste sostanze può rendere il seno più sodo, turgido e leggermente più grande (ad esempio portarlo da una seconda abbondante ad una terza già dopo qualche settimana).

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di Breast Cream, una crema per aumento seno a base di estrogeni naturali!

fitoestrogeni aumento seno

SCOPRI BREAST CREAM

Per approfondire leggi: come aumentare il seno in modo naturale!

Fitoestrogeni dove si trovano?

I fitoestrogeni si trovano in diversi alimenti vegetali. Le fonti principali sono:

  • soia e derivati
  • cereali
  • noci
  • legumi
  • semi
  • trifoglio rosso
  • frutta
  • verdura
  • radici

Scopri tutti gli alimenti per aumentare il seno!

In particolare, gli isoflavoni si trovano nella soia e nei legumi (leggi il nostro articolo dedicato agli isoflavoni della soia); i cumestani nei fagioli, nei semi di girasole, nei cavolini di bruxelles e nel trifoglio; i lignani sono contenuti in quasi tutti i cereali, come la crusca, il riso, il frumento, il germe di grano, ma anche nel luppolo, nei semi di lino, nell’olio di oliva e in quasi tutti i vegetali.

fitoestrogeni dove si trovano

Ma i fitoestrogeni possono anche essere utilizzati come farmaci. In commercio esistono diversi integratori da utilizzare come cura per i sintomi della menopausa e della sindrome premestruale, per aumentare il seno e come terapia preventiva per molte malattie.

 

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − undici =