Flora intestinale alterata sintomi: ecco i più comuni

Ti senti gonfia e ultimamente hai difficoltà ad andare al bagno? In questo caso potresti avere la flora intestinale alterata. La stitichezza, infatti, così come un’eccessiva irritabilità non sono sintomi di un corretto funzionamento dell’intestino.

Flora intestinale alterata sintomi: come rimediare

Questo cattivo funzionamento potrebbe dipendere quindi dalla flora batterica, che a sua volta potrebbe essersi alterata per le cause più diverse. A volte un eccessivo stress, altre volte alcune infezioni intestinali rischiano di danneggiare e uccidere anche i batteri “buoni”, ovvero quelli che consentono un buon funzionamento dell’intestino. Ed ecco che compaiono una serie di sintomi, alcuni dei quali sono molto più diffusi.

Al di là dei sintomi, però, ciò che conta è risolvere quanto prima la problematica. E per fortuna, in natura, esistono davvero tanti rimedi per ripristinare un corretto funzionamento dell’intestino. Uno fra questi, ad esempio, è proprio Germitox.

Si tratta di un integratore in capsule, che è in grado di eliminare parassiti e batteri responsabili di infezioni intestinali. In particolare Germitox è in grado di rimuovere i vermi e azzerare i sintomi in appena 30 giorni di assunzione.

La sua efficacia inoltre deriva dalla presenza di soli ingredienti naturali. Si tratta quindi di un integratore privo di effetti collaterali e che può essere usato da chiunque, anche dai bambini. E non solo, Germitox è in grado di proteggere e curare anche i parassiti di fegato, cuore, stomaco e polmoni. Un prodotto, quindi, che può mettere al riparo te e la tua famiglia da tutti i parassiti e i batteri responsabili di infezioni.

E se invece utilizzi l’aloe vera da bere per dimagrire, ti sarà utile sapere che questo prodotto è anche molto efficace per depurare l’intestino e ripristinarne un corretto funzionamento. L’aloe vera, infatti, ha anche proprietà purificanti e antinfiammatorie. Non a caso, spesso viene consigliata in caso di problemi di funzionalità dell’apparato digerente, e quindi soprattutto in caso di stitichezza e coliti.

Come andare in bagno subito: scopri i rimedi naturali!

Flora intestinale alterata sintomi: i 6 più diffusi

A questo punto, però, se vuoi essere sicuro di trovarti in una situazione di flora intestinale alterata, è bene che tu riconosca subito i sintomi principali.

  1. Gonfiore addominale
    Si tratta di uno dei sintomi tipici di un malfunzionamento dell’apparato digerente, e in particolar modo dell’intestino. Il gonfiore può manifestarsi sia in caso di stitichezza, sia nel caso in cui sia in atto una sindrome dell’intestino irritabile. In entrambe le situazioni la flora batterica alterata non riesce a garantire un buon funzionamento dell’organo, e quindi un corretto transito intestinale.
  2. Costipazione
    Come dicevamo la stitichezza è uno dei sintomi che accompagna il gonfiore addominale e quindi anche situazioni in cui la flora intestinale sia stata alterata. La costipazione, però, può avere anche altre cause, e quindi bisogna prestare attenzione anche alla durata del sintomo.
  3. Diarrea frequente
    Quando l’intestino non funziona bene, e quindi la flora batterica è insufficiente o non riesce a fare il suo dovere a causa di alterazioni, è facile che si crei anche una situazione opposta alla costipazione. In questo caso è possibile infatti che si manifesti diarrea frequente ed è quindi opportuno prendere dei provvedimenti.
  4. Digestione rumorosa, gas e flatulenza
    Se invece ti sembra di avvertire spesso rumori interni all’intestino, allora potresti avere dei gas intestinali. Anche in questo caso responsabile di questi sintomi è una flora intestinale alterata. Come sempre, prima di trarre conclusioni affrettate, bisognerà fare attenzione all’intensità e alla durata del sintomo.
  5. Intolleranze alimentari
    Un sintomo a cui non si presta attenzione, invece, e che non sempre viene associata a una flora intestinale alterata, è l’intolleranza verso alcuni alimenti. In questo caso l’intestino non riesce a processare correttamente i nutrienti e liberarsi invece di scorie e sostanze tossiche. Il risultato è l’incapacità di digerire correttamente alcuni alimenti in particolare, che si manifesta appunto come intolleranza.
  6. Infezioni più ricorrenti
    L’intestino è un organo molto importante che consente di assimilare i nutrienti necessari per il nostro organismo ma anche di eliminare scorie e sostanze tossiche che potrebbero generare infezioni. Ecco perché, in caso di flora batterica alterata, è possibile che si manifesti anche un aumento di infezioni. La flora intestinale è quindi molto importante anche per il nostro sistema immunitario perché consente di proteggerci da eventuali infiammazioni e altre patologie.
Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 2 =