Funghi ai piedi: come si riconoscono?

Riconoscere i funghi ai piedi e distinguerli da altre problematiche, come la psoriasi o le irritazioni, è importante per iniziare fin da subito a trattare la pelle nel modo giusto. In questo articolo, vedremo quali sono i sintomi della micosi ai piedi – ovvero quei segnali che permettono di capire che si tratta proprio di un’infezione da funghi – e quali rimedi permettono di curarla.

Riconoscere i funghi ai piedi: sintomi inconfondibili

Unghie

In caso di onicomicosi, si verifica un cambiamento nella consistenza e nel colore delle unghie, che tendono a diventare spesse e giallognole. All’inizio questi cambiamenti possono essere poco marcati, ma con il tempo diventano evidenti:

  • le unghie perdono il loro colore naturale e assumono tonalità che vanno dal giallo, al nero al verdastro
  • anche se la consistenza diventa più spessa, l’unghia tende a rompersi, diventa friabile e arriva a staccarsi completamente
  • la pelle intorno all’unghia può infiammarsi e presentare rossori
  • in alcuni casi l’onicomicosi provoca prurito
  • spesso compare cattivo odore

Immagine per riconoscere la micosi alle unghie:

riconoscere micosi alle unghie

Zona interdigitale

Un’altra forma comune di micosi ai piedi è la micosi interdigitale, i cui sintomi tipici sono:

  • eritema
  • macerazione
  • desquamazione
  • fissurazione

In genere, incomincia a livello del terzo o quarto spazio interdigitale, ma con il tempopuò estendersi alla zona plantare o a quella del dorso.

Foto per riconoscere la micosi interdigitale:

riconoscere micosi interdigitale

Scopri se i funghi ai piedi sono contagiosi!

Pianta del piede

La micosi può estendersi sulla pianta del piede e ai lati creando una sorta di “scarpa”. In questi casi si parla di “micosi a mocassino”, e si riconosce per i seguenti sintomi:

  • arrossamento della pelle dei piedi
  • bruciore e prurito
  • presenza di piccole spaccature
  • desquamazione e vesciche
  • odore molto forte anche sopo averli lavati
  • pelle rosso brillante a causa dell’infiammazione

Immagine per riconoscere la micosi a mocassino:

micosi a mocassino come riconoscerla

Leggi anche: come prevenire i funghi ai piedi in vacanza

Fungo o psoriasi?

La psoriasi è una malattia cutanea che consiste in un disturbo della crescita della cute. Può comparire in qualsiasi area del corpo, compresi i piedi e le unghie, e si distingue dai funghi piedi per alcune caratteristiche tipiche.

  • Psoriasi alle unghie: può presentarsi come pitting (piccole lesioni puntiformi su tutta l’unghia), onicosi (distacco parziale o totale dell’unghia) e ipercheratosi sub ungueale (inspessimento dell’unghia e colore giallastro). Il pitting è una caratteristica tipica della psoriasi ungueale: si riconosce per la presenza di piccole lesioni puntiforme, depresse, un po’ come se si fosse passato un punteruolo sulle unghie
  • Psoriasi ai piedi: si presenta con eritema, placche e desquamazione, meno evidenti che su altre aree del corpo perché la pelle è più umida e costretta nelle scarpe.

Ecco le immagini per distinguere la psoriasi plantare dai funghi ai piedi:

distinguere psoriasi da onicomicosi
Psoriasi alle unghie
distinguere psoriasi da funghi ai piedi
Psoriasi ai piedi

In caso di psoriasi, cura la pelle con una crema specifica come Psorifix! Se invece si tratta di fungo al piede continua la lettura.

 

3 rimedi naturali per curare i funghi ai piedi

Una volta riconosciuta, la micosi ai piedi può essere curata attraverso rimedi naturali.

Olio di Tea Tree

E’ uno dei pochi oli vegetali a poter essere utilizzato puro sulla pelle. Ha proprietà antibatteriche, antifungine e cicatrizzanti che lo rendono il rimedio della nonna ideale per herpes, micosi e verruche. Disciogli poche gocce di olio nell’acqua e fai un pediluvio rilassante, oppure applica l’olio direttamente sulla pelle infetta e sulle unghie.

Aceto di mele

Uno dei rimedi della nonna per funghi ai piedi più utilizzato è l’aceto di mele, che ha proprietà disinfettanti molto utili. Prepara un pediluvio con 1 parte di aceto e 2 di acqua; se sono presenti lesioni da cicatrizzare, aggiungi una manciata di sale grosso.

Crema antimicotica

In commercio esistono creme e pomate antimicotiche, come Onycosolve, uno spray a base di Tea Tree Oil, estratto di corteccia di quercia, angelica e salvia officinalis. Oltre a contrastare l’infezione, ne allevia i sintomi, come il prurito, gli arrossamenti e il cattivo odore. Inoltre, ripara i tessuti danneggiati dal fungo.

  1. detergi la pelle e asciugala perfettamente
  2. applica lo spray su tutto il piede, senza tralasciare l’area tra le dita e le unghie
  3. ripeti l’operazione due o tre volte al giorno

rimedio per funghi piedi

Acquista Onycosolve con il 50% di sconto*direttamente dal sito ufficiale

Approfondimento: dopo la micosi ai piedi le scarpe vanno buttate?

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − 10 =