Il caffè verde a colazione fa dimagrire?

Chi è sempre alla ricerca di nuovi metodi e rimedi naturali per dimagrire conoscerà sicuramente gli enormi benefici del caffè verde. Una bevanda che si ottiene da un processo di essiccamento naturale dei chicchi di caffè, che proprio per questo motivo restano verdi.

In pratica si tratta di caffè crudo, ovvero non tostato. L’assenza di torrefazione fa sì che il caffè conservi gran parte delle sue proprietà e quindi possa essere utilizzato come rimedio per alleviare determinate patologie o, come avviene più di frequente, per perdere i chili di troppo.

Le proprietà più conosciute sono infatti quelle dimagranti. Ed è per questo motivo che nelle diete spesso si consiglia di bere caffè verde a colazione. E non è un caso che il caffè verde sia anche alla base della preparazione di diversi integratori, fra cui proprio Green Coffe Plus. Questo integratore preparato con estratto di caffè verde agisce stimolando il metabolismo e inibendo la formazione di nuovo grasso.

Tutto questo è possibile grazie all’azione delle metilxantine e dell’acido clorogenico, contenuti entrambi nel caffè verde, e che inducono il corpo a bruciare più grasso. Assumendo due compresse al giorno per 4-6 settimane sarà possibile perdere fino a 10 chili. Insomma un risultato non da poco!

Tra l’altro i benefici di Green Coffe plus non si fermano al dimagrimento. Il caffè verde è infatti combatte i radicali liberi e quindi l’invecchiamento, ed è anche ricco di antiossidanti. E’ chiaro quindi che di buoni motivi per acquistare questo prodotto ce ne siano veramente tanti.

Caffè verde a colazione fa dimagrire davvero?

Il primo fra tutti resta comunque la possibilità di perdere molti chili in pochissimo tempo e in modo del tutto naturale. Per questa ragione, oltre a consigliare l’utilizzo di integratori, si consiglia di assumere caffè verde a colazione.

Nelle diete, ad esempio, spesso di consiglia di assumere tè o tisane a colazione. Il caffè verde può essere una valida alternativa. Naturalmente, bisogna considerare il gusto di questa bevanda, che è davvero molto particolare e a primo impatto potrebbe non piacere.

Tuttavia alcuni esperimenti hanno evidenziato che bevendo una tazza di caffè verde a colazione si arriverebbe a perdere addirittura un chilo e mezzo nelle prime due settimane e più di due chili nel giro di un mese.

In particolare questi studi hanno confrontato il consumo di caffè verde con quello di caffè normale. E, mentre nel primo caso gli effetti dimagranti sono stati evidenti, nel secondo caso non è stata riscontrata nessuna variazione.

Da cosa dipende? C’è chi pensa che la caffeina abbia benefici e proprietà dimagranti. In realtà non è proprio così e il potere dimagrante del caffè verde è da imputare proprio a quelle sostanze che, grazie al processo di essiccamento naturale, rimarrebbero inalterate. Fra queste, ad esempio, l’acido clorogenico.

Nel caffè classico, invece, queste proprietà andrebbero perdute proprio a causa del processo di torrefazione. Tuttavia, se utilizzare il caffè verde per dimagrire, offre sicuramente un valido aiuto nelle diete dimagranti, anche la caffeina potrebbe aiutare.

Nonostante, infatti, questa sostanza non abbia la stessa rilevanza del caffè verde in termini di dimagrimento, se abbinata a una dieta ipocalorica ed attività fisica regolare, è comunque in grado di aiutare e favorire la perdita di peso.

Caffeina per dimagrire: gli effetti collaterali

In questo caso, però, i benefici derivanti dal suo utilizzo sarebbero comunque inferiori ai diversi effetti collaterali che potrebbero invece derivare da un suo abuso. Bisogna ricordare infatti che la caffeina è una metilxantina che agisce a livello del sistema nervoso centrale, stimolandolo.

Uno stimolo eccessivo potrebbe portare irritabilità, agitazione e avere conseguenze sul riposo notturno. Fra i rischi legati ad un eccesso di caffeina c’è infatti l’insonnia.

Non solo, anche a livello cardiovascolare, la caffeina può portare scompensi. Accelerando il battito cardiaco, può infatti essere molto pericolosa in soggetti che soffrono di aritmie, problemi cardiaci e pressione alta.

E non solo: assumere troppa caffeina può avere effetti negativi anche sulla digestione. Questa sostanza, infatti, aumenta la quantità di acido nello stomaco, aggravando ulteriormente i problemi di stomaco in persone che già ne soffrono.

Insomma, se proprio stai pensando di dimagrire e vuoi aiutarti con l’integratore giusto, allora il consiglio è di scegliere quelli preparati con estratto di caffè verde, decisamente più efficaci e salutari per il tuo organismo.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + quindici =