Osteoporosi senile: quali sono i sintomi

L’osteoporosi è una malattia che generalmente viene associata alle donne, e in particolar modo a quelle in menopausa. In realtà questa patologia può interessare anche la popolazione maschile e, quando subentra in tarda età, prende il nome di osteoporosi senile.

Le manifestazioni della malattia sono del tutto simili, in quanto anche in questo caso si verifica una graduale perdita di massa ossea e un’alterazione della qualità dell’osso. Le ossa, quindi, diventano molto più fragili e soggette a traumi e fratture. Mentre nella donna, l’osteoporosi può subentrare già in menopausa in seguito al forte calo di estrogeni, nell’uomo i primi segni di osteoporosi senile possono manifestarsi dopo i 50-60 anni.

C’è inoltre da dire che alcuni fattori possono anticipare l’insorgere della malattia. Fra questi segnaliamo ad esempio una carenza di calcio e vitamina D, scarsa attività fisica, deficit di ormoni sessuali e insufficiente esposizione al sole. Si tratta di veri e propri fattori di rischio, che potrebbero creare una predisposizione verso l’osteoporosi e che naturalmente in tarda età sono più presenti.

Osteoporosi senile: come alleviare i dolori

La malattia si manifesta con un’aumentata fragilità ossea accompagnata anche da dolori alle articolazioni. Questi disturbi, però, possono essere attenuati se non addirittura eliminati, ricorrendo ad apposite creme studiate e pensate per risolvere problemi di questo genere.

Una delle più diffuse al momento è Osteoren gel. Si tratta di una crema gel ideata proprio per chi soffre di problemi alle articolazioni e in grado di curare ogni genere di disturbo osseo o articolare, dal più grande al più piccolo.

Osteoren opinioni: scopri se funziona davvero!

Non a caso Osteoren gel è utilizzata da chi soffre di artrosi, osteoartrite, ma anche per dolori articolari o alla schiena dovuti a traumi o cattiva postura. Non solo, questa crema è molto utile anche in caso di fibromialgia e ipertonia muscolare.

Osteoartrite dolorosa: scopri i rimedi naturali più efficaci!

I suoi ingredienti, tutti 100% naturali, penetrano in profondità svolgendo un’azione terapeutica nei confronti dei dolori articolari. In poco tempo, potrai eliminare le infiammazioni e riparare le articolazioni, ritrovando l’agilità e la mobilità perduta.

Ginocchio che scricchiola: scopri da cosa dipende!

Essendo un prodotto completamente naturale, Osteoren gel è inoltre privo di effetti collaterali e controindicazioni e può quindi essere utilizzato da chiunque. Anche gli sportivi, spesso soggetti a traumi e dolori articolari, potranno trarne beneficio.

Ciò che però distingue realmente questo prodotto dalla maggior parte delle creme utilizzate nella cura di disturbi articolari, è che Osteoren gel non si limita ad eliminare le infiammazioni. Questa crema, infatti, riesce anche a riparare le articolazioni, favorendo la rigenerazione della cartilagine e bloccandone i processi degenerativi. Un prodotto completo e versatile insomma, che potrai utilizzare facilmente, applicandolo direttamente sulla zona da trattare, e portare sempre con te.

Osteoporosi senile: cosa accade

Al di là dei sintomi e dei dolori, che accomunano chi soffre di problemi articolari e chi invece è affetto da malattie delle ossa, l’osteoporosi, ed in particolar modo quella senile, presenta però caratteristiche e conseguenze ben precise.

L’osteoporosi senile, nello specifico, oltre a manifestarsi più in là con gli anni, si differenzia da quella giovanile e quella postmenopausale, anche per le conseguenze e gli effetti che è in grado di determinare sulla salute dell’organismo.

In questo caso, infatti, la fragilità ossea interessa non solo la colonna vertebrale, ma può estendersi anche alle ossa lunghe, come il femore per esempio, e al bacino. I rischi per l’anziano sono quindi molto più evidenti e possono incidere pesantemente sulla sua salute.

Una semplice caduta, ad esempio, potrebbe costare molto cara e provocare una serie di fratture multiple che, in tarda età, potrebbero costringere l’anziano a letto per diversi mesi, rendendo molto difficile anche l’ipotesi di una fisioterapia.

Insomma, l’osteoporosi senile è sicuramente molto più pericolosa in quanto caratterizzata da una fragilità ossea più diffusa. Questo però non significa che non possa essere prevenuta mettendo in pratica, ancora prima che la malattia si manifesti, una serie di buone abitudini volte a contrastare la perdita di massa ossea.

Fra queste buone abitudini rientra sicuramente una corretta alimentazione ricca di calcio e vitamina D, ma anche tanta attività fisica e uno stile di vita più salutare. No quindi alle sigarette, che andrebbero a peggiorare i sintomi dell’osteoporosi, aumentando anche il rischio di fratture.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + tre =