Pancia piatta cibi da evitare: i peggiori 5

Hai spesso la pancia gonfia subito dopo aver mangiato? Probabilmente è colpa dell’alimentazione e di alcuni cibi che hanno un effetto irritante sul tuo organismo. Alcuni alimenti, in particolare, tendono a gonfiare la pancia e, oltre a compromettere la tua forma fisica, rischiano anche di danneggiare la tua salute.

Pancia piatta cibi da evitare: quali sono?

Proprio per questo se vuoi avere una pancia piatta dovresti sapere quali sono i cibi da evitare e di cui dovresti provare a fare a meno, o perlomeno ridurre nella tua dieta.

  1. Cavolfiori
    Pur essendo ricchissimi di proprietà e di benefici per il nostro organismo, i cavolfiori sono in realtà fonte di gas intestinali e aria nella pancia. Per questo motivo tendono a gonfiarla, mettendo a rischio la possibilità di un addome piatto. Il consiglio è di ridurne il consumo, ma senza escluderli dalla dieta.
  2. Spezie e cibi piccanti
    Anche in questo caso, purtroppo è bene fare attenzione. Pur essendo molto gustosi, infatti, i cibi piccanti potrebbero irritare le pareti dello stomaco, a causa di un’eccessiva stimolazione dei succhi gastrici. Naturalmente, poi, ogni soggetto presenterà reazioni più o meno accentuate. Assunte in basso dosaggio, infatti, alcune spezie come pepe e peperoncino avrebbero persino effetto dimagrante e sarebbero in grado di favorire la digestione.
  3. Bevande gassate
    Le bevande gassate, com’è immaginabile, non sono certo un toccasana se soffri di gonfiore addominale. Le bollicine in esse contenute possono infatti intrappolare gas nello stomaco, facendo sì che la pancia cresca a risulti quindi più gonfia.
  4. Legumi
    Anche i legumi sono fonte di tantissime proprietà e benefici per il nostro organismo. Ricchi di proteine vegetali sono infatti fonte di energia. Eppure fra gli effetti indesiderati di questa categoria di alimenti rientra proprio il gonfiore addominale. Tuttavia, esistono anche degli accorgimenti che consentono di ridurre questi effetti. In particolare, nel caso delle lenticchie, potrebbe essere utile mantenerle a bagno per un’intera notte con un pizzico di limone e aceto.
  5. Latticini
    In questo caso, in realtà, dipende molto dal grado di tolleranza nei confronti dell’alimento. Nello specifico chi è intollerante al lattosio, potrebbe avere molta difficoltà a digerire latte e derivati. Tutto ciò a causa di un’assenza della lattasi, enzima che consente la digestione del lattosio. In tutti gli altri casi, invece, i latticini non dovrebbero creare problemi.

Pancia piatta cibi da evitare o integratori?

Evitare questi alimenti può sicuramente aiutare a mantenere la pancia piatta. Tuttavia, in alcuni significherebbe privarsi di alimenti molto importanti per il nostro organismo. Di conseguenza il nostro consiglio è di provare con alcuni integratori naturali, come One Two Slim per esempio.

Si tratta di un integratore in gocce capace di sciogliere il grasso localizzato, e quindi quello che tende a formarsi nei punti più difficili come pancia e fianchi. Insomma il prodotto giusto se stai cercando di sgonfiare l’addome e vorresti avere una pancia piatta.

Utilizzando questo integratore non dovrai rinunciare a nulla, ma ti basterà assumere 25 gocce tre volte al giorno e risultati saranno visibili sin dalle prime assunzioni. One Two Slim, nello specifico, è in grado di: stimolare il dimagrimento, eliminare completamente il grasso su pancia e fianchi, aumentare il metabolismo e liberare il nostro organismo dalle tossine, depurandolo. Un prodotto completo quindi e assolutamente naturale, per cui privo di controindicazioni ed effetti collaterali.

Pancia piatta e dimagrimento: le alternative

Non solo, se stai cercando di sgonfiarti ma soprattutto di perdere peso velocemente, potresti valutare di seguire una dieta iperproteica, come la nota Dieta Dukan. Si tratta di un regime alimentare che riesce a provocare un forte dimagrimento in breve tempo, riducendo fortemente zuccheri e carboidrati. In questo il nostro corpo è costretto a bruciare grassi e proteine, favorendo così la perdita di peso.

Dieta Dukan schema: scopri come funziona!

Questa dieta, però, non può essere seguita a lungo, in quanto non è un regime alimentare equilibrato e potrebbe generare forti squilibri nutrizionali. Per questo motivo, un’altra alternativa, meno pericolosa per la tua salute, potrebbe essere quella di assumere integratori a base di aminoacidi per dimagrire. Fra questi i più utilizzati, anche in ambito sportivo, sono la L-carnitina e l’arginina. In questo modo non dovrai rinunciare ad alimenti preziosi per l’equilibrio del tuo organismo e, al tempo stesso, riuscirai a stimolare il metabolismo e favorire la perdita di peso.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 1 =