Pancia piatta: tutti i segreti per ottenerla

Avere una pancia perfettamente piatta è il sogno di qualsiasi donna, e anche di molti uomini. Ma come si fa ad ottenere dei risultati soddisfacenti? Ecco alcuni utili consigli per ottenere una bella pancia piatta.

Perché abbiamo la pancia gonfia?

Che la pancia gonfia sia un’esclusiva delle persone in sovrappeso è un mito da sfatare immediatamente: anche chi è magro può avere la pancia gonfia e accumulare grasso addominale.

Le ragioni di questo gonfiore possono essere molteplici:

  • Dieta Sbilanciata e Sregolata;
  • Problemi Intestinali (Sindrome del Colon Irritabile, Intolleranze Alimentari);
  • Intestino Pigro;
  • Disfunzioni Ormonali;
  • Irregolarità Intestinale;
  • Stress.

Come sgonfiare la pancia con i rimedi naturali

Esistono alcuni rimedi naturali che possono aiutare a sgonfiare la pancia e compiere così il primo passo per ottenere un addome tonico.

Per eliminare l’aria in eccesso, si possono bere delle tisane al finocchio, oppure assumere degli integratori di carbone vegetale. È importante anche mantenere una postura eretta, evitando di insaccarsi e spingere ancor più in fuori l’addome, ed eliminare lo stress con la meditazione e gli esercizi di respirazione.

Per sgonfiare e rassodare la pancia può essere utile anche assumere integratori a base di prodotti naturali, come le compresse Dietonus.

I consigli per una dieta a prova di pancia piatta

Inutile dire che, per ottenere una bella pancia piatta, bisogna seguire una dieta regolare. Tuttavia, questo non basta per far sì che la dieta che seguiamo ci aiuti a sgonfiare la pancia e ad evitare il deposito di grasso addominale.

Ecco i consigli utili per una dieta a prova di pancia piatta:

1. Fai almeno 5 pasti al giorno

Meglio fare più pasti (piccoli) al giorno, che abbuffarsi a colazione, pranzo e cena. Fondamentali, quindi, sono anche lo spuntino di metà mattinata e la merenda pomeridiana. Un frutto, un centrifugato di frutta o uno yogurt magro sono gli alimenti ideali per questi spuntini.

2. Evita le bevande gassate

Le bibite gassate, oltre ad essere ricche di zuccheri, fanno anche gonfiare la pancia. Stessa cosa vale per la birra e l’acqua frizzante. Meglio bere acqua liscia e, se proprio si desidera qualcosa di diverso, ci si può preparare una bella tisana, dolcificata con un cucchiaino di miele.

La birra, invece, la puoi sostituire con un bicchiere di vino al giorno, da consumare durante il pasto.

3. Usa il sale con moderazione

Troppo sale fa male!

Tra i tanti problemi che provoca uno spropositato utilizzo del sale c’è anche la ritenzione idrica. Meglio attenersi alle raccomandazioni dell’OMS, quindi, e non consumarne più di 5 grammi al giorno.

Per insaporire le pietanze, si possono usare le spezie, come la curcuma, la paprika, il curry.

4. Prediligi gli alimenti ricchi di fibre

Le fibre migliorano la digestione e aiutano a regolarizzare il transito intestinale. Sono contenute all’interno di cereali, carciofi, avocado e alcuni tipi di frutta secca. Anche i legumi ne sono ricchi, ma è meglio non eccedere nel loro consumo perché causano gonfiore (è bene mangiarne una porzione di circa 50 g, due o tre volte a settimana). La corretta quantità di fibre da assumere è di circa 40 o 50 g al giorno.

5. Carboidrati? Meglio a pranzo

Anche se è vero che i carboidrati causano gonfiore, eliminarli dalla propria dieta è sbagliato. Meglio mangiarli a pranzo e non esagerare. Ad esempio, si può scegliere di mangiare un panino per accompagnare le proprie pietanze, oppure una porzione di pasta o riso da 50 g. Via libera anche alla pizza, da mangiare non più di una volta alla settimana.

6. Non dimenticare le proteine

Per una dieta equilibrata, che aiuti a sgonfiare la pancia, le proteine sono un elemento importante. Carne (meglio se bianca) e pesce non devono quindi mancare.

7. Evita i cibi fritti

I cibi fritti sono nemici della pancia piatta, perciò meglio evitarli. Se ogni tanto ci si vuole concedere il piacere di gustare qualche cibo fritto, bisogna assicurarsi che la frittura sia stata fatta con oli di qualità, come quello extra vergine di oliva.

Attività fisica: gli esercizi giusti per tonificare la pancia

Una dieta equilibrata non basta. Per tonificare la pancia bisogna anche fare attività fisica, eseguendo esercizi mirati per ridare elasticità alla zona addominale e tonificare i muscoli.

Gli sport aerobici, come corsa, nuoto e ciclismo sono ideali per dire addio alla pancia gonfia e flaccida. Qualunque sia il tuo preferito, allenati per 30 minuti almeno 3 volte a settimana, se vuoi ottenere risultati soddisfacenti.

Importanti sono anche gli esercizi mirati per rassodare gli addominali: 10 minuti al giorno di addominali classici sono più che sufficienti per iniziare tonificare la pancia.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 1 =