Reumatismo infantile: 6 sintomi da non sottovalutare

Generalmente i reumatismi sono dolori che colpiscono persone in età avanzata e che difficilmente si potrebbero associare a soggetti più giovani, se non a bambini addirittura. Eppure il reumatismo infantile esiste e colpisce bambini di ogni età, anche molto piccoli.

In questo caso il processo degenerativo delle articolazioni non deriva dall’età, che è molto giovane, ma da un problema legato al sistema immunitario che attacca i tessuti dell’organismo. In poche parole si tratta di una vera e propria malattia a carattere autoimmune.

Quello che è molto difficile in questi casi è proprio la diagnosi, in quanto i bambini spesso non riescono o non hanno la possibilità, se troppo piccoli, di comunicare sintomi e dolori avvertiti. E’ quindi facile che la malattia non venga diagnosticata con tutti i rischi e le problematiche che ne possono derivare.

Nel caso dei bambini molto piccoli, inoltre, è ancora più difficile diagnosticare eventuali gonfiori a causa delle rotondità delle braccia e delle gambe tipiche dell’età. Inoltre, i pazienti più piccoli sono quelli che si lamentano meno dei dolori continui e sono in grado di adottare inconsciamente dei comportamenti volti a evitare il dolore.

Insomma riconoscere la sintomatologia del reumatismo infantile è molto difficile ma diventa fondamentale per la diagnosi e la cura di questa fastidiosa patologia. Fra i sintomi più generici e che riguardano un po’ tutte le forme di reumatismo infantile troviamo: dolori articolari, gonfiori articolari, andatura zoppicante e, più raramente, rigidità articolare al mattino. Se però hai il sospetto che tuo figlio soffra di reumatismo infantile e vuoi essere sicuro di non sbagliare, allora dovrai prestare attenzione a 6 sintomi in particolare.

  1. Zoppia
    L’andatura zoppicante è uno dei sintomi tipici dell’artrite infantile. In particolare, se sono colpite le articolazioni delle gambe o dei piedi, è possibile osservare una zoppia antalgica.
  2. Pigrizia
    Un’eccessiva pigrizia dovrebbe insospettire. Un bambino che chiede di essere preso in braccio troppo spesso, invece di camminare, potrebbe soffrire di questo disturbo.
  3. Presa e supporto
    Un altro aspetto a cui bisogna prestare attenzione riguarda il modo in cui il bambino afferra gli oggetti. Se, ad esempio lo fa in modo strano e soprattutto se si sostiene sul pugno chiuso invece di lasciare il palmo aperto, allora potrebbe essere il caso di effettuare ulteriori controlli.
  4. Rifiuto di alimenti duri
    Tutti i bambini fanno capricci. Se però un bambino rifiuta troppo spesso alimenti più duri e che richiedono una masticazione energica, è possibile che sia in atto un’infiammazione delle articolazioni mascello-mandibolari.
  5. Posizione antalgica
    I bambini con problemi di reumatismo potrebbero assumere a riposo posture insolite volte ad alleviare il dolore. E’ quindi bene fare attenzione anche ai cambiamenti riscontrati nelle posture abituali del piccolo.
  6. Lunghi tempi di preparazione al mattino
    Chi soffre di reumatismo accusa una particolare rigidità al mattino. Ecco perché i bambini affetti da questa patologia potrebbero avere più difficoltà degli altri nella preparazione. Un’eccessiva lentezza potrebbe essere la spia di un problema più grande.

Reumatismo infantile: i benefici delle creme

Una volta diagnosticata la patologia bisognerà affidarsi alle cure di un reumatologo specializzato in patologie infantili e procedere con le terapie più adatte. Alle cure farmacologiche, però, è possibile abbinare anche l’utilizzo di creme specifiche appositamente studiate per lenire i dolori articolari e prevenire soprattutto il processo degenerativo.

Osteolife, ad esempio, è un’ottima soluzione in caso di reumatismo infantile e osteoartrite dolorosa.  Questa crema, infatti, oltre ad essere 100% naturale e priva di parabeni, paraffine, conservanti e altre sostanze che potrebbero danneggiare la pelle, è in grado di donare un reale beneficio alle articolazioni sin dalle prime applicazioni.

Osteolife crema agisce bloccando il processo infiammatorio e degenerativo a carico delle articolazioni e stimola il metabolismo dei tessuti. Applicando questa crema ogni giorno, diverse volte al giorno e sulle zone infiammate, il tuo bambino avrà sin da subito un grande giovamento. I gonfiori articolari a gambe e braccia si ridurranno così come i dolori invalidanti. Insomma in poco tempo potrai migliorare la qualità della vita di tuo figlio con un trattamento non invasivo e molto pratico.

Naturalmente questa crema è adatta anche a persone adulte che soffrono di dolori alle articolazioni dovute a patologie degenerative, invecchiamento così come osteoporosi, osteopenia, ecc. Non solo, Osteolife è utilizzabile anche in caso di traumi fisici.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + 18 =