Rifarsi il naso senza operazioni: quali sono le alternative

Sogni da sempre un nasino alla francese ma hai paura di sottoporti alla rinoplastica? Si tratta di un timore comprensibile e giustificato. La rinoplastica, infatti, è a tutti gli effetti un intervento chirurgico e, in quanto tale, comporta una serie di disagi e inconvenienti.

Rifarsi il naso senza operazioni è possibile?

Nonostante ciò si tratta di uno dei rimedi più diffusi quando si ha intenzione di modificare la forma o le dimensioni del naso. Questo deriva spesso dalla mancata conoscenza di alternative reali, in grado di produrne gli stessi effetti restando al tempo stesso prive di particolari rischi e controindicazioni.

E’ il caso dei tutori nasali, per esempio, che sono dei veri e propri correttori in grado di modificare i principali difetti del naso: da quello a patata al naso aquilino o con la gobba. A differenza di quanto si possa pensare, questi dispositivi sono infatti in grado di risolvere le principali problematiche e lo fanno senza provocare irritazioni o arrecare conseguenze negative alla salute del tuo naso.

Rifarsi il naso senza operazioni: le alternative e i rimedi più efficaci

L’intervento di rinoplastica, ad esempio, può comportare alcuni scompensi, soprattutto nei giorni successivi all’operazione, ed è per questo che sarebbe più opportuno valutare di rifarsi il naso senza operazioni. I correttori nasali in questo senso rappresentano uno dei rimedi più efficaci ed economici.

I correttori nasali: Rhino Correct

Fra gli altri vantaggi hanno anche quello di riuscire a ridurre la lunghezza e la larghezza del naso anche di qualche millimetro. Rhino Correct, per esempio, è uno dei correttori nasali attualmente più venduti negli Usa e che ha permesso a molte donne e uomini di fare a meno della chirurgia estetica.

Questo dispositivo è infatti in grado di agire sui principali difetti del naso, ma al tempo stesso è un metodo non invasivo, economico e totalmente privo di rischi e disagi. Naturalmente non si tratta di un rimedio miracoloso, ma di un semplice correttore che, se utilizzato con costanza, può portare risultati davvero sorprendenti, modificando sensibilmente l’aspetto del proprio naso.

Correggere gobba naso: scopri come non provare dolore!

Nello specifico con Rhino Correct potrai sollevare o stringere la punta del naso e le narici, correggere il classico naso a patata, levigare la linea del naso eliminando eventuali gobbe, rimuovere eventuali asimmetrie e ridurre la lunghezza del naso di 1-2 mm.

Insomma niente male per uno strumento sicuro e privo di controindicazioni, che può essere utilizzato da tutti, indistintamente a qualunque età. Rhino Correct è inoltre anche molto facile da utilizzare. Ti basterà indossarlo per due ore al giorno 3-4 volte a settimana per alcune settimane. Sin dai primi giorni comincerai a notare i primi cambiamenti e in poco tempo il tuo naso apparirà rimodellato, più fine e delicato di come lo ricordassi.

Come avere il naso alla francese senza chirurgia: scopri di più!

Il correttore nasale agisce grazie a speciali cuscinetti interni, che permettono al tutore di aderire perfettamente al naso, apportando così le correzioni desiderate. Rhino Correct è realizzato inoltre in materiale plastico ipoallergenico ed è quindi sicuro e non comporta la creazione di vesciche o irritazioni. Insomma, questo correttore rappresenta sicuramente  un’alternativa più che valida alla chirurgia estetica e non a caso è ormai famoso in tutto il mondo.

Rifarsi il naso senza operazioni: il filler

L’uso dei correttori nasali, però, non è l’unica rimedio alternativo possibile alla rinoplastica. Esiste infatti anche la possibilità di ricorrere al filler per il naso. In questo caso non siamo di fronte a un intervento chirurgico, ma ad un trattamento estetico che però consente di rimodellare immediatamente il naso, agendo in particolar modo su piccoli difetti.

Si tratta perciò del rimedio ideale per chi deve semplicemente eliminare una piccola gobba, sollevare la punta, migliorare la simmetria o lavorare sul dorso. Insomma, più o meno quello che farebbe un correttore, ma in tempi più brevi. L’unico neo è rappresentato dal costo dell’operazione, che pur essendo inferiore a quello della rinoplastica, resta piuttosto alto.

Il prezzo di questo trattamento estetico, infatti, va dai 300 ai 1500 euro. La durata, invece, è di circa 20-30 minuti. Uno degli aspetti più positivi, però, è quello di tornare subito alle proprie attività, anche se gli effetti delle iniezioni potrebbero essere solo temporanei. La riuscita di questo trattamento dipende molto dai filler utilizzati e dalla risposta soggettiva del paziente.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 1 =