Risvegliare metabolismo lento: 5 trucchi per riattivarlo

Spesso per perdere peso mangiare meno non serve. In questi casi, infatti, il problema non sta tanto nella quantità di cibo che assumiamo, ma nella velocità con cui il nostro metabolismo brucia le calorie accumulate. Chi fa fatica a dimagrire, pur seguendo una dieta specifica ad esempio, potrebbe semplicemente avere un problema di metabolismo lento.

Risvegliare metabolismo lento: da dove cominciare?

In questo caso, perciò, l’unica soluzione è quella di provare a riattivarlo, naturalmente in modo naturale e facendo ricorso ad alcuni semplici trucchi. Si va da una maggiore attività fisica all’introduzione nella propria dieta di alcuni cibi e spezie in grado di stimolare e accelerare il metabolismo.

A queste tecniche poi è possibile abbinare anche l’uso di alcuni integratori naturali, anch’essi in grado di risvegliare il tuo metabolismo lento. Uno fra questi è proprio Ultrametabolismo, il cui nome già fa intendere molto sulla natura e l’efficacia del prodotto.

Si tratta di uno sciroppo dimagrante che aiuta a bruciare il grasso che tende ad accumularsi su pancia, fianchi e gambe, rimodellando completamente la tua silhouette. Non solo, questo prodotto non si limita a sciogliere l’adipe, ma agisce anche sulla ritenzione idrica, contrastando la formazione della cellulite.

Insomma un integratore dimagrante e rimodellante preparato esclusivamente con ingredienti naturali, e quindi privo di controindicazioni. Utilizzando regolarmente questo prodotto, potrai dire addio a tutte le diete restrittive e continuare a mangiare normalmente. In poco tempo, però, il tuo corpo comincerà a cambiare e potrai notare sin da subito una notevole riduzione del grasso in eccesso.

Ultrametabolismo, oltre ad agire sul grasso già accumulato, è inoltre anche in grado di prevenirlo, intervenendo su quello appena ingerito. Nello specifico, assumendo questo sciroppo ogni giorno potrai: sciogliere il grasso accumulato su pancia, fianchi, cosce e glutei, rimuovere il grasso accumulato negli organi interni, drenare i liquidi in eccesso e ridurre anche il rischio di diabete e malattie circolatorie. Insomma un integratore dimagrante che ti permetterà anche di migliorare la salute e il benessere del tuo corpo.

Risvegliare metabolismo lento: trucchi per riattivarlo

All’utilizzo di un buon integratore sarà necessario però abbinare anche tutta una serie di trucchi per risvegliare il tuo metabolismo e far sì che possa bruciare un maggior numero di calorie.

  1. Fare attività fisica al mattino
    Praticare una regolare attività fisica è una delle abitudini più consigliate quando si tratta di perdere peso. Tuttavia, se praticata in alcune ore specifiche della giornata, l’attività sportiva è in grado di rafforzare i suoi effetti ed attivare maggiormente il nostro metabolismo. Di prima mattina, ad esempio, il tuo corpo subirà un vero e proprio shock, che costringerà il metabolismo ad attivarsi velocemente. Il consiglio è allora di allenarsi con una frequenza regolare di almeno 3 volte alla settimana e cercare di farlo al mattino presto.
  2. Mangiare più proteine
    Se mangiare meno spesso non aiuta a risvegliare il metabolismo, è anche vero che il modo in cui mangiamo può fare la differenza. Una dieta più ricca di proteine, per esempio, consente di stimolare ed attivare più facilmente il metabolismo. Basti pensare che queste sostanze hanno un tasso metabolico del 15-30%.
  3. Alimenti e spezie che accelerano il metabolismo
    Al di là di un consumo maggiore di proteine, è possibile risvegliare il proprio metabolismo, inserendo nella propria dieta alcuni alimenti capaci di stimolare e accelerare il metabolismo. Fra questi troviamo ad esempio pepe e peperoncino, lo zenzero, la curcuma, ma anche cibi come il salmone, le noci, i mirtilli e il cioccolato fondente.
  4. Non saltare i pasti
    Potrà sembrare un controsenso, eppure è così. Se hai intenzione di riattivare il metabolismo, allora non dovresti assolutamente saltare i pasti. Molti, infatti, ritengono erroneamente che questa sia una delle tecniche più efficaci per perdere peso velocemente. Al contrario, si tratta di una cattiva abitudine, che potrebbe avere effetti controproducenti sul nostro metabolismo. Il consiglio, quindi, è di non far trascorrere più di 6 ore fra un pasto e l’altro. Piuttosto, se vuoi risvegliare il tuo metabolismo, prova a mangiare poco e spesso, in modo da tenerlo sempre attivo nel corso di tutta la giornata.
  5. Bere acqua
    Si tratta di un consiglio molto comune, soprattutto quando si ha a che fare con problemi di ritenzione idrica. Eppure bere molta acqua aiuterebbe anche a risvegliare il metabolismo lento. In particolare, si attiverebbe un meccanismo di produzione di calore che richiede parecchia energia, bruciando di conseguenza un buon numero di calorie.

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + tredici =