Superare la paura dopo una frattura: 4 consigli per affrontarla

Una frattura ossea più o meno grave non è soltanto fonte di dolore e disagi fisici ma comporta anche traumi e ferite a livello psicologico. La frattura è di per sé un evento traumatico e in quanto tale non può lasciare indifferenti e, soprattutto, comporta un cambiamento anche nell’atteggiamento e nei comportamenti di chi la subisce.

Superare la paura dopo una frattura: la riabilitazione

Può verificarsi infatti che, in seguito a una frattura a causa di un incidente sportivo, la persona si allontani dall’attività fisica e cominci a percepire un maggiore grado di ansia e paura. Tutto questo in realtà è assolutamente normale e, soprattutto nei primi mesi dopo l’incidente, è quasi fisiologico. Questo però non significa che l’aspetto psicologico di una frattura debba essere trascurato.

Il periodo successivo alla frattura deve infatti essere accompagnato da una riabilitazione progressiva non soltanto fisica ma anche psicologica. E’ possibile infatti che nel soggetto protagonista del trauma si innesti una paura irrazionale e una sensazione di angoscia che vanno sicuramente circoscritte e frenate. Insomma non è soltanto necessario recuperare la funzionalità dell’arto, ma anche la fiducia in se stessi e in generale nella vita, ovvero superare la paura dopo una frattura.

Articolazioni e alimentazione: ecco la dieta che funziona!

Per farlo occorre tempo, tanta pazienza e sicuramente l’aiuto e il supporto giusto. Sicuramente il primo passo per una pronta guarigione sia fisica che mentale è quello di seguire le terapie giuste, affidandosi a medici specializzati. Non solo, anche alleviare il dolore fisico può aiutare molto, contribuendo a rendere il periodo della riabilitazione meno difficile.

Per questo motivo, il consiglio è di ricorrere anche a creme e trattamenti in grado di ridurre i dolori alle articolazioni e alle ossa, che sono normalissimi dopo una frattura. Fra queste una delle più efficaci attualmente sul mercato è sicuramente Osteolife. Si tratta di una crema pensata e studiata proprio per chi soffre di dolori articolari e problemi alle ossa.

Questo prodotto, infatti, nasce per curare e alleviare i disturbi tipici di patologie come l’osteocondrosi e l’osteoartrite, patologie degenerative delle articolazioni, in cui il gonfiore e il dolore sono molto forti tanto da diventare invalidanti. Si tratta quindi di una crema molto efficace e sicuramente ideale anche per alleviare i dolori conseguenti un trauma come quello di una frattura.

Cibo ricco di vitamina D: scopri cosa mangiare!

Nello specifico, utilizzando Osteolife potrai eliminare i gonfiori, ridurre eventuali infiammazioni articolari ed eliminare completamente il dolore. Non solo, questa crema si rivela molto efficace anche in caso di fibromialgia ed ipertonia muscolare. La sua formulazione completamente naturale la rende inoltre adatta a tutti e priva di controindicazioni ed effetti collaterali. Insomma sicuramente un prodotto valido e privo di rischi, che in caso di frattura sarebbe bene acquistare e applicare regolarmente.

Superare la paura dopo una frattura: consigli per affrontarla

E se la riabilitazione fisica è fondamentale per un recupero psicologico, per superare la paura dopo una frattura è necessario soprattutto trovare il modo di affrontarla nel modo giusto. Uno dei primi consigli in questi casi è quello di non aspettarsi un recupero istantaneo e accettare la propria condizione. Spesso infatti il disagio nasce dalla mancata accettazione della nuova condizione di “malato”, che però è bene ricordare è soltanto temporanea.

  1. Concediti tutto il tempo che ti serve
    Ecco allora che se vuoi superare davvero le tue paure e angosce dovrai essere clemente e concederti tutto il tempo che serve al tuo fisico e alla tua mente per riprendersi.
  2. Affidati a uno psicologo se necessario
    Tempo e pazienza sono sicuramente importantissimi per superare un evento traumatico. Tuttavia, se non fossero sufficienti, allora potresti valutare anche di farti seguire da uno psicologo. Diversi centri che seguono le terapie riabilitative post-frattura mettono infatti a disposizione dei pazienti anche un team di psicoterapeuti in grado di accompagnare l’intero percorso di guarigione.
  3. Ricomincia per gradi
    Avere paura di affrontare anche le attività più semplici è normale. Allora cerca di non pretendere troppo da te stesso ma prosegui per gradi. Prova ad esempio a fissare una serie di obiettivi, piccoli e graduali, settimana dopo settimana.
  4. Confrontati
    Ricorda che chiudersi non serve a nulla e peggiorerà ulteriormente le tue paure. Prova allora a confrontarti e conoscere persone che hanno vissuto o stanno vivendo il tuo stesso trauma. In questo modo non ti sentirai solo e potrai affrontare e superare al meglio tutte le paure.

 

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − diciotto =