Cosa mangiare con il caldo? I cibi giusti per combatterlo

Curare l’alimentazione è sempre fondamentale ma in estate, con il caldo che non ci dà tregua, lo è ancora di più: alimentarsi in maniera corretta anche nei mesi estivi permette non solo di tenersi in forma, ma anche di avvertire meno il calore. Scopriamo allora cosa mangiare con il caldo, per stare bene anche in estate.

Con il caldo è importante mantenersi idratati

Ormai lo sappiamo bene, che in estate è importante mantenersi idratati e bere i famosi due litri di acqua al giorno. Sei sicuro, però, di farlo in maniera corretta?! Facciamo un veloce ripasso:

  • bere molta acqua, almeno 8 bicchieri al giorno. Attenzione però, in questo conteggio non sono comprese bevande di vario genere: si deve bere acqua, meglio se naturale. Contrariamente a quello che si può pensare, infatti, l’acqua naturale disseta tanto quanto quella gassata, e fa meno male;
  • evitare le bevande zuccherate e gassate. Niente disseta più dell’acqua, perciò meglio evitare le bevande zuccherate che ci forniscono troppe calorie, e quelle gassate, che provocano problemi di gonfiore addominale. Via libera, invece, a tisane, infusi;
  • assumere caffeina e alcolici con moderazione. In estate si dovrebbe anche limitare il consumo di bevande che contengono caffeina e di sostanze alcoliche.

I consigli per mangiare bene con il caldo

Veniamo all’alimentazione. È scontato dire che bisogna mangiare tanta verdura e tanta frutta, ed evitare quanto più possibile i cibi troppo grassi ed elaborati, perciò salteremo questa parte. Parliamo, invece, di quali sono la frutta e la verdura più adatte da mangiare per mantenersi idratati e assumere una buona quantità di sostanze nutritive, e di quali cibi ci si può concedere con moderazione.

Quali verdure mangiare in estate per combattere il caldo?

Non ti dirò che devi mangiare tanta verdura, e tanta frutta, perché lo sai già. Sei sicuro, però, di sapere quali sono gli ortaggi migliori da portare in tavola per combattere il caldo?!

  • cetrioli. Sono una verdura tipicamente estiva, ideale da mangiare cruda, in insalata. I cetrioli sono ricchi di acqua (ne contengono circa il 96%), contengono molti sali minerali e anche qualche vitamina;
  • pomodori. Verdura estiva per eccellenza, i pomodori, anch’essi da consumare crudi, in insalata, oltre a contenere molta acqua sono un’importante fonte di licopeni, antiossidanti che contrastano i radicali liberi;
  • zucchine. Provenienti dalla stessa famiglia dei cetrioli, anche le zucchine sono ricche di acqua e contengono sali minerali e vitamine A e C. Sono ottime da gustare sia crude, tagliate finemente a julienne, che grigliate, condite con un filo d’olio extra vergine di oliva e un po’ di prezzemolo;
  •  carote. Oltre ad essere un’importante fonte di vitamine, le carote sono ricche di betacarotene, che ci aiuta ad abbronzarci più facilmente e a mantenere l’abbronzatura.
  • peperoni. I peperoni ci aiutano non solo a reidratarci, grazie all’alta percentuale di acqua che contengono, ma sono anche ricchi di sali minerali e di vitamina C (ne contengono più delle arance) e di vitamina A.

Quali sono i frutti da preferire?

Ovviamente la frutta da preferire è quella di stagione, che è ricca di acqua e di sali minerali:

  •  anguria. Oltre ad essere golosa ed invitante, l’anguria ha proprietà diuretiche e rinfrescanti, che le derivano dall’alta percentuale di acqua che contiene, dalle vitamine A, B e B6, e C e dai sali minerali di cui è ricca;
  • melone. Altro frutto estivo per eccellenza, il melone è anch’esso ricco di vitamine A e C e di sali minerali;
  • pesca. La pesca è uno dei frutti da preferire per il fine pasto o uno spuntino pomeridiano in estate, perché è ricca di ferro e di vitamina C.

Carne: quali tipi scegliere?

I nutrizionisti consigliano di mangiare carni magre, con poco grasso, e di cuocerle evitando il più possibile di aggiungerci grassi (quelli animali in particolar modo). Per insaporirle, meglio non usare troppo sale, ma preferire le erbe aromatiche.

Gelato e yogurt sono banditi?!

Certo che no! Concedersi uno yogurt o un gelato ogni tanto è un buon modo per rinfrescarsi. Certo, anche in questo caso è meglio preferire gli yogurt magri e poco elaborati e i gelati di frutta.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 2 =