Dieta del pesce: ecco il menu settimanale

Hai sentito parlare della dieta del pesce e vorresti provarla? Sicuramente fra le diete più in voga del momento, quella del pesce è una delle più salutari. Il pesce è infatti un alimento completo e ricco di proprietà e benefici per la salute del nostro organismo.

Prima di tutto è infatti un’ottima fonte di proteine e al tempo stesso un alimento molto leggero. Non a caso è spesso consigliato nei regimi alimentari dietetici e laddove si voglia evitare un aumento di peso.

Non solo, alcune varietà di pesce in particolare sono ricche di Omega 3 e Omega 6, acidi grassi essenziali per promuovere la salute e il benessere del nostro corpo. Nello specifico queste sostanze sono in grado di diminuire il livello di colesterolo nel sangue, combattere l’ipertensione e proteggere la salute dei vasi sanguigni.

Per questo motivo inserire il pesce in una dieta non è mai sbagliato. Nello specifico, però, questo regime la dieta del pesce vera e propria è un po’ diversa. Questo regime alimentare, infatti, si propone anzitutto un limite massimo di 1300 calorie al giorno e prevede uno schema alimentare ben preciso, anche se piuttosto vario. D’altra parte l’obiettivo di questa gustosa dieta è quello di perdere circa 5 chili in appena 30 giorni.

Dieta del miele: scopri come funziona!

Un obiettivo ambizioso e che in altri casi è possibile raggiungere solo seguendo regimi alimentari rigidi e restrittivi. Eppure questa non è l’unica strada. Un altro modo per perdere peso esiste e non comporta alcuna dieta o rinuncia. Stiamo parlando infatti di Dietonus, un integratore dimagrante in capsule che promette di far perdere fino a 10 chili in appena due settimane. Insomma un risultato non da poco e che potrai raggiungere senza troppi sforzi.

Grazie ai suoi ingredienti completamente naturali, questo prodotto è infatti in grado di sciogliere l’adipe in eccesso e soprattutto di bloccarne la formazione di nuovo. Non solo con Dietonus potrai anche proteggere la salute di tutto il tuo organismo, agendo sullo sgrassamento di organi interni, come cuore, polmoni e fegato. Insomma assumendo questo integratore non avrai solo benefici in termini di peso ma anche sulla salute complessiva di tutto l’organismo.

Dieta del pesce: lo schema settimanale

La dieta del pesce prevede uno schema alimentare piuttosto rigido per quanto riguarda colazione, spuntini e merenda. Gli altri pasti, invece, dovranno essere variati in modo da permettere al nostro organismo di assorbire tutte le sostanze utili ed evitare così squilibri e carenze nutrizionali.

Lunedì
Pranzo

  • 50 grammi di penne condite con 30 grammi di pomodoro
  • 200 grammi di zucchine trifolate all’uovo
  • 200 grammi di insalata mista e 40 grammi di salmone affumicato

Cena

  • 200 grammi di minestrone di verdure
  • 120 grammi di sogliola aromatica al forno
  • 200 grammi di melanzane al forno con 100 grammi di pomodorini, 50 grammi di cipolla e qualche cappero.

Martedì
Pranzo

  • 60 grammi di risotto ai frutti di mare
  • 200 grammi di fagiolini lessati
  • 200 grammi di insalata mista.

Cena

  • passato di verdure preparato con 50 grammi di carote, 100 grammi di zucchine, 50 grammi di patate 50 grammi e 50 grammi di cipolla
  • 150 grammi di nasello con olive e pomodorini
  • 200 grammi di insalata con cipollotti

Mercoledì
Pranzo

  • 50 grammi di spaghetti alle vongole
  • 100 grammi di formaggio primo sale
  • 200 grammi di lattuga

Cena

  • bruschette di pomodoro preparate con 50 grammi di pane a fettine e 50 grammi di pomodorini e basilico
  • 150 grammi di impepata di cozze
  • 200 grammi di insalata mista verde e radicchio

Giovedì
Pranzo

  • 50 grammi di penne con 100 grammi di zucchine
  • spiedini di pesce
  • 200 grammi di insalata preparata con lattuga, peperoni e pomodoro

Cena

  • passato di patate, cipolle e scarole
  • 200 grammi di branzino al cartoccio
  • 200 grammi di insalata mista

Venerdì
Pranzo

  • 50 grammi di penne con tonno e pomodoro
  • insalata preparata con 150 grammi di melanzane e 70 grammi di ceci, 10 grammi di olive nere e condimento a scelta fra olio e aceto
  • 200 grammi di insalata

Cena

  • passato di zucchine, patate e cipolle
  • insalata di polpo preparata con 200 grammi di polpo, 100 grammi di carote e 100 grammi di sedano
  • 200 grammi di insalata mista.

Sabato
Pranzo

  • 50 grammi di pasta tipo bavette con cozze e zucchine
  • 150 grammi di finocchi gratinati
  • 200 grammi di insalata con cipolle

Cena

  • pizza con frutti di mare
  • 200 grammi di insalata
  • un frutto di stagione a scelta

Domenica
Pranzo

  • 50 grammi di risotto allo zafferano
  • 2 calamari ripieni al forno
  • 200 grammi di insalata di finocchio

Cena

  • 200 grammi di minestrone
  • 150 grammi di sarde alla piastra e insalata

Dieta C9: scopri se funziona davvero!

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 1 =