Dieta della frutta: perdi peso in 3 giorni

La dieta della frutta è ottima per drenare i liquidi ed eliminare le tossine in soli 3 giorni. Inoltre è facile da seguire e fa bene! L’importante è non seguirla per troppo tempo: 72 ore sono sufficienti per disintossicare il corpo e perdere fino a 3 chili.

Mangiare frutta per dimagrire ha anche un altro piacevole effetto collaterale: contrasta la cellulite e il gonfiore. Infine fa bene alla pelle, che riacquista la sua naturale luminosità! Ecco i nostri consigli.

Dimagrire con la frutta

E’ estate e, si sa, è piacevole consumare cibi leggeri, poveri di grassi e ricchi di acqua. Proprio come la frutta: una fonte preziosa di vitamine e minerali che, oltre a far bene alla salute, stimola il dimagrimento e appiattisce la pancia.

Ma le virtù della frutta non si fermano qui: disseta, appaga la voglia di dolce, non richiede grandi preparazioni e si può portare ovunque, in ufficio, a scuola, in spiaggia… C’è qualcosa che renda di più l’idea di estate di una fetta d’anguria fresca gustata sotto l’ombrellone? O di un aperitivo a base di cubetti di melone in riva al mare?

Per di più, pare che quest’anno sia di tendenza: in spiaggia è boom di frutta fresca e gelati. E, allora, che ne dici di approfittarne per depurarti ed eliminare i ristagni nelle gambe con una bella dieta della frutta di 3 giorni?

Dieta della frutta: quanto si dimagrisce?

La dieta della frutta, chiamata anche “dieta di Hollywood“, “dieta della California”, o dieta californiana dei 3 giorni, è un regime alimentare detox di appena 3 giorni, al quale segue un piano di alimentazione controllato. Permette di ottenere due risultati:

  1. Depurativo: drena i liquidi in eccesso ed espelle le tossine dall’organismo
  2. Dimagrante: aiuta a perdere peso, grazie al taglio netto dell’apporto calorico giornaliero

dieta della frutta 3 giorni

Ma quanti chili si perdono? Gli esperti affermano che si può arrivare a perdere anche un chilo al giorno grazie all’effetto estremamente depurativo. Le sostanze nutritive della frutta permettono all’organismo di smaltire i grassi senza intaccare il livello di energia psico-fisica. Il risultato? Si dimagrisce senza incappare in cali energetici e mantenendo alto il tono dell’umore.

Essendo un regime fortemente restrittivo, la dieta della frutta non va seguita per più di 3 giorni consegutivi. Se si desidera un dimagrimento maggiore, bisogna affidarsi a sistemi più salutari, come Choco Lite, un integratore al cioccolato che fa perdere peso in modo sano e duraturo.

Schema della dieta frutta e verdura

Ecco un possibile schema della dieta di frutta, della durata di 3 giorni. Puoi consumare solo frutta, verdura e yogurt, senza cereali, carne, pesce e altre fonti proteiche. I piatti devono essere insaporiti da condimenti vegetali come olio, limone e aceto di mele. Durante lo spuntino mattutino e a merenda si può bere una tisana o una bevanda drenante: un ottimo prodotto è BB-Dren, che si scioglie nell’acqua e aiuta ad eliminare completamente i liquidi nelle gambe e la cellulite. Evita del tutto i cibi grassi, i dolci e le bevande alcoliche.

Giorno 1

Colazione

Centrifugato di mela e banana oppure centrifugato di ananas e aloe

Caffè

Pranzo

Insalata di lattuga con pomodorini, melone, melograno e 4 noci

Una macedonia di pesca, kiwi e ananas

Merenda

1 bevanda drenante

Cena

1 yogurt bianco con pezzi di mela e pesca

Giorno 2

Colazione

Macedonia di fragole e pesche

Pranzo

1 frullato di mela, banana e yogurt bianco

Merenda

1 bevanda drenante

Cena

Insalata di avocado condita con lime

1 fetta di anguria

Giorno 3

Colazione

Tè verde

Macedonia di kiwi e banana

Pranzo

Melone

40 g di cioccolato 100% extrafondente

Merenda

1 bevanda drenante

Cena

Finocchi conditi con arancia e cannella

Cosa significa essere fruttariani?

La dieta della frutta non ha nulla a che fare con la dieta fruttariana, intesa come alimentazione e stile di vita. Essere fruttariani è una vera e propria filosofia di vita, frutto di valutazioni etiche profonde.

I fruttariani non mangiano né carne né pesce, ma solo frutti, inclusi i falsi frutti, ossia un qualsiasi organo della pianta che racchiuda almeno un seme. A differenza dei vegani, escludono dall’alimentazione anche le parti vitali della pianta, come radici (patate), foglie (lattuga, spinaci), fusti (sedano), fiori (carciofi) e semi (cereali, legumi e noci).

Dieta a base di frutta con gli estratti

La dieta di sola frutta di 3 giorni può essere seguita sostituendo i frutti interi con gli estratti di succo. Questi si preparano utilizzando un apposito estrattore di frutta e verdura, un apparecchio molto diverso dalla centrifuga: mentre quest’ultima lavora ad alta velocità, l’estrattore funziona a bassi giri, mantenendo intatte le proprietà della frutta e della verdura. Il succo così prodotto risulta 6 volte più ricco di vitamine e 4 volte più ricco di elementi nutritivi.

[amazon_link asins=’B06XRQ1CTB’ template=’CopyOf-ProductAd’ store=’wwwvivoconben-21′ marketplace=’IT’ link_id=’50d60469-590d-11e8-a5e1-4b0eebb478c4′]

Mangiare solo frutta fa male?

La dieta della frutta è un regime molto ipocalorico e sbilanciato, che fa male quando è seguito per più di 3 giorni. L’obiettivo di chi la intraprende non deve essere tanto quello di dimagrire (eliminare la massa grassa) quanto quello di disintossicare l’organismo e liberarlo dell’acqua in eccesso.

Ovviamente, se dopo la dieta si ricomincia a mangiare in modo squilibrato, introducendo nell’organismo alimenti dannosi, i chili persi vengono immediatamente ripresi, così come si riformano le tossine e i liquidi eliminati.

Risultati più stabili e duraturi si possono ottenere seguendo un piano nutrizionale studiato per un rinnovamento completo della propria alimentazione e dello stile di vita, come le diete Aloe di Forever Living, un percorso in 3 steps per disintossicare completamente il corpo e dimagrire una volta per tutte. Leggi le nostre recensioni della dieta Clean9 e del programma F15.

Prodotti in offerta
Articolo precedenteStudiare mentre si dorme?
Articolo successivoI cani in spiaggia fanno bene ai bambini?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 3 =