Dieta drenante invernale: le zuppe più efficaci

L’inverno è una stagione fredda in cui generalmente si tende a mangiare di più, accumulando così più calorie. C’è inoltre anche da dire che questa stagione offre meno spunti in termini dietetici, considerando che spesso centrifugati e frullati detox sono un pasto decisamente più estivo.

Dieta drenante invernale: cosa mangiare?

Tuttavia questo non significa che anche in inverno non si possa seguire una dieta dimagrante e drenante. Le zuppe, ad esempio, rappresentano un’ottima soluzione se stai cercando di perdere peso e soprattutto depurare il tuo organismo. Potresti quindi cominciare a inserirle regolarmente nella tua dieta settimanale, cercando di alternare il più possibile le verdure e preferendo magari quelle maggiormente drenanti.

La zuppa, infatti, è un pasto nutriente e dal forte potere saziante, un concentrato di ingredienti sani e in grado di disintossicare e drenare efficacemente il tuo corpo. L’alternativa invernale a frullati e centrifugati estivi, altrettanto salutare e gustosa.

D’altra parte c’è anche da dire che la natura mette a disposizione tantissimi rimedi per drenare il nostro organismo, ottenendo anche una perdita di peso. Da alcuni cibi, che svolgono una vera e propria azione drenante a sciroppi integratori che sfruttano il potere dimagrante e depurativo di alcune sostanze naturali per accelerare la perdita di peso.

Ottimo drenante: scopri quello più adatto a te!

Il tutto senza correre alcun rischio o imbattersi in spiacevoli effetti collaterali e controindicazioni. Questi drenanti, in particolare, consentono di liberarsi di ristagni e liquidi in eccesso, aiutando così a contrastare ritenzione idrica e cellulite.

Brucia grassi naturali erboristeria: scopri i più efficaci!

Anche le zuppe possono essere preparate seguendo questa logica, ovvero favorendo fra gli ingredienti quelli maggiormente in grado di drenare il corpo e accelerare la perdita di peso.

Dieta drenante invernale e zuppe: le migliori ricette

Prima di individuare le zuppe più buone ed efficaci per perdere peso e contrastare la ritenzione idrica, è bene sapere che al di là dell’alimento scelto anche la cottura sarà molto importante. Se hai deciso di seguire la dieta della zuppa, allora, ricorda che dovrai apprendere prima di tutto il metodo di cottura più efficace.

Dieta delle mille calorie: scopri come funziona!

Preparare la zuppa è in realtà molto semplice. Dopo aver bollito le verdure, infatti, dovrai frullarle e aggiungervi una buona tazza di brodo vegetale o di pesce. A questo punto potresti pensare di esaltare il tutto con un filo d’olio extravergine di oliva a crudo. Occhio però a non aggiungere altri grassi.

Per evitare il rischio di gonfiori e aria nella pancia, il consiglio è inoltre quello di accompagnare la zuppa con una fetta di pane, che aumenterà anche il tuo senso di sazietà. Ricorda inoltre di non concludere il pasto con un frutto, che causerebbe un eccesso di fibre.

Prova invece a sostituirlo con una buona tisana drenante. In questo modo potresti ulteriormente rafforzare l’effetto drenante e diuretico della zuppa, riducendo il rischio di eventuali gonfiori. Anche in questo caso la scelta è molto vasta e potresti inoltre optare anche per degli infusi fatti in casa.

A questo punto potrai scegliere fra le verdure drenanti che maggiormente ti aggradano, dando vita a delle zuppe invernali gustose ma anche molto efficaci. Le verdure a disposizione in inverno sono davvero tantissime e ricche di proprietà. Alcune, però, hanno proprietà diuretiche più spiccate e sono quindi per questo più indicate nella preparazione di una zuppa drenante.

Fra queste è possibile trovare sicuramente il finocchio, ma anche il sedano, gli asparagi, l’ortica, la zucca, la barbabietola, cavolfiori, cavoletti di bruxelles, carciofi e porri. Insomma davvero l’imbarazzo della scelta. Ognuna di queste verdure potrà essere abbinata a cipolla e porri, ma anche ad aglio e sedano, lasciando la fantasia libera di sperimentare nuovi gusti e sapori.

Un ulteriore consiglio potrebbe essere anche quello di aggiungere un pezzetto di alga durante l’ebollizione. Per rendere la tua zuppa ancora più gustosa, potresti inoltre aggiungere anche alcune spezie disintossicanti e dimagranti, come zenzero e curcuma per esempio.

Ricorda inoltre di non salarle eccessivamente, in quanto il sale è amico della ritenzione idrica e potrebbe annullare l’effetto drenante della zuppa. E’ possibile inoltre alternare queste ricette con delle varianti più cremose. Il brodo, ad esempio, potrebbe essere sostituito con del latte vegetale, come il latte di riso, o con del latte scremato.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − 8 =