Dieta pescetariana: cos’è e come funziona

La dieta pescetariana consiste in un regime alimentare semi-vegetariano che prevede il consumo di alcune carni, come quelle di acqua dolce e salata, fra cui pesce, molluschi, crostacei, mentre esclude il consumo di carni provenienti da mammiferi.

Si tratta quindi di una dieta ibrida, che a differenza di quella vegetariana si presenta meno restrittiva. D’altra parte sembra che questo regime alimentare sia nato proprio in seguito alla necessità da parte di alcuni vegetariani di integrare la propria dieta con il consumo di alcune carni per motivi di salute.

Dieta pescetariana: cosa si mangia?

Ad oggi però non tutti hanno ben chiaro quali siano effettivamente le carni consentite e quali invece debbano essere evitate. Nello specifico, ad esempio, la dieta pescetariana, a differenza di quella vegana, prevede il consumo di alimenti di derivazione animale, come latte, uova, formaggi, ecc.

Al contrario, secondo questa dieta bisognerebbe evitare anfibi, come le rane, e i rettili, che oltre a non essere consentiti non sono neanche considerati alimenti. Per quanto riguarda il consumo del pesce, invece, c’è da dire che pur essendo consentito secondo i pescetariani sarebbe da preferire quello meno inquinato e con meno quantitativi di mercurio.

Per questo motivo chi segue questo regime alimentare tende a preferire pesce azzurro, fra cui acciughe, alici e sardine, preferibilmente non di allevamento ma proveniente dalla piccola pesca artigianale.

Dieta pescetariana: benefici per la salute

La dieta pescetariana tende quindi a privilegiare alimenti, che siano verdure o pesce provenienti dalla filiera corta, ragion per cui si caratterizza anche come una dieta a km0. Insomma un regime alimentare ecologico ma soprattutto sano, che spesso viene consigliato anche alle donne in gravidanza, soprattutto quelle vegetariane che per ovvi motivi sono costrette ad integrare la propria alimentazione.

Diete del Dottor Mozzi: scopri come funzionano!

D’altra parte la dieta pescetariana, a differenza di quella vegana e vegetariana, è molto più equilibrata e per certi versi molto simile alla tanto decantata dieta mediterranea. Essendo ricco di vitamine, zinco e acidi grassi essenziali, come gli Omega3, questo regime alimentare è in grado di apportare numerosi benefici alla salute del nostro organismo.

Una dieta di questo tipo, infatti, aiuta a proteggere il nostro corpo dallo sviluppo di patologie cardiovascolari, contribuisce a ridurre la pressione sanguigna e a mantenere bassi i livelli di colesterolo cattivo. Non solo, questo regime alimentare sarebbe in grado di prevenire lo sviluppo di malattie metaboliche, come il diabete, e al tempo stesso migliorare la salute cerebrale e combattere la depressione.

Dieta pescetariana fa dimagrire?

Questa dieta, inoltre, si configura anche come un regime alimentare ipocalorico e per questo può essere intrapresa nel caso in cui si voglia perdere qualche chilo di troppo e rimettersi in forma. Naturalmente non si tratta di una dieta dimagrante e per questo motivo, chi ha bisogno di dimagrire in misura maggiore dovrebbe provare con altri rimedi.

Uno di questi è Dietonus, un integratore dimagrante davvero rivoluzionario che promette di far perdere fino a 10 chili in due settimane. Un risultato che sa di bufala ma che in realtà si avvicina molto alla realtà. Utilizzando questo prodotto, infatti, e abbinandolo alla giusta dose di attività fisica, potrai perdere molti chili e rimodellare completamente la tua silhouette.

L’integratore, inoltre, è preparato esclusivamente con ingredienti naturali ed è per questo privo di rischi e controindicazioni. Un vero e proprio concentrato di salute e benessere, in quanto oltre a sciogliere il grasso in eccesso potrai anche prevenirne la formazione di nuovo. Non solo, utilizzando regolarmente Dietonus potrai anche migliorare la salute dei tuoi organi, riducendone l’ingrassamento e prevenendo così anche diabete e patologie cardiovascolari. Insomma un prodotto dimagrante efficace e prezioso per la salute e il benessere del tuo organismo.

Essendo privo di sostanze chimiche, potenzialmente pericolose per il nostro corpo, Dietonus può inoltre essere utilizzato da chiunque. Per far sì che funzioni il consiglio è di assumere tre capsule al giorno (una bianca, una blu e una rossa): la prima al mattino, la seconda prima di pranzo e la terza prima di andare a dormire. Ogni pillola, infatti, ha la sua funzione e ti aiuterà a depurarti delle tossine in eccesso incrementando il metabolismo, ridurre l’appetito e bruciare più grassi durante la notte.

Dieta del seno: cos’è e come funziona!

 

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro − 2 =