Dieta contro la ritenzione idrica su gambe e glutei

La dieta contro la ritenzione idrica su gambe e glutei aiuta a combattere i ristagni liquidi e ad eliminare la cellulite.

Il caldo, la sedentarietà, l’alimentazione non proprio corretta e alcuni farmaci possono portare alla comparsa di questo disturbo. Esso si presenta con gambe gonfie e pesanti, tono della pelle poco compatto e crampi.

Più guardi le tue gambe, più ti appaiono grosse e brutte, anche se non hai grasso da perdere? E’ il momento di iniziare a combattere il problema con la dieta contro la ritenzione idrica!

Cause e sintomi della ritenzione idrica sulle gambedieta ritenzione idrica

La ritenzione idrica può avere cause banali oppure molto serie. In genere, sono le prime le responsabili del gonfiore: una dieta ricca di grassi e di latticini, l’abuso di alcol o di caffè, una vita sedentaria, alcuni farmaci, il sovrappeso sono tutti fattori che provocano l’accumulo di fluidi in certe parti del corpo.

Tra le possibili cause ci sono anche alcune malattie: disfunzioni cardiovascolari o renali, malattie del fegato, reazioni allergiche e patologie della vescica.

Questo fenomeno porta con sé sintomi piuttosto fastidiosi, quali: dolore alle gambe, senso di pesantezza, pizzicorii e crampi. Le gambe appaiono gonfie, poco toniche e compatte, di un colorito insano.

Scopri tutte le cause della ritenzione idrica

Dieta contro la ritenzione idrica: regole da seguire

La ritenzione idrica può essere combattuta con la dieta. Alla base dei ristagni liquidi, infatti, ci sono spesso pessime abitudini alimentari. Per fortuna, bastano 7 giorni per eliminare l’acqua in eccesso e depurare l’organismo dalle tossine.

Ecco le regole di base per la tua dieta contro la ritenzione idrica:

Elimina il sale raffinato

Il sale da tavola va sostituito con sale marino o con il sale dell’Himalaya. Evita anche di consumare alimenti già salati, come crackers, pane, arachidi confezionate, ecc.

Usa le spezie

Poco sale non significa poco sapore! Usa le spezie per insaporire le tue pietanze, ma anche succo di limone, aceto, basilico, prezzemolo, origano e timo. Scopri come usare la curcuma in cucina

Bevi molta acqua

Durante la dieta dovrai bere almeno due litri di acqua al giorno, per stimolare la diuresi e favorire l’espulsione di liquidi e tossine

Fai attività fisica

Il movimento stimola la circolazione sanguigna e linfatica, riducendo la ritenzione idrica sulle gambe. Preferisci le attività dolci come lo yoga o esercizi in piscina

Applica una crema contro la ritenzione idrica

Massaggia sul corpo una formula appositamente studiata per eliminare la ritenzione idrica, come Sisnella, a base di estratto di fico, escina, estratto di caffè verde e olio essenziale di arancio. Lo spray dona un’immediata sensazione di freschezza alle gambe riducendo gonfiore e cellulite.

come combattere la ritenzione idrica nelle gambe

SCOPRI SISNELLA SPRAY CONTRO RITENZIONE IDRICA E CELLULITE

Menù tipo della dieta contro la ritenzione idrica su gambe e glutei

La dieta contro la ritenzione idrica non ti farà solo eliminare i liquidi in eccesso, ma ti aiuterà anche a perdere 1 chilo e mezzo/2 chili in 7 giorni. Vediamo uno schema giornaliero tipico:

  • Colazione: appena sveglia 1 bicchierone di acqua tiepida e limone; 20 minuti dopo un estratto di frutta (scopri i migliori estrattori di frutta per prepararlo) a base di ananas, sedano, cetriolo, un pizzico di zenzero fresco, 1 cucchiaio di olio di cocco e 1 bicchiere di latte d’avena
  • Pranzo: minestrone di verdure di stagione con 50 g di riso integrale; 1 mela
  • Merenda: 1 tisana drenante
  • Cena: zuppa di verdure con 50 g di crostini di pane integrale; formaggio fresco a basso contenuto di sale; 1 pera e 1 pugno di frutta secca

Cibi drenanti e sgonfianticibi drenanti

Cerca di inserire nella tua dieta contro la ritenzione idrica tutti questi cibi drenanti:

Ananas

Ricco di bromelina, un enzima che digerisce le proteine, l’ananas è un valido aiuto per infiammazioni, problemi digestivi, ritenzione idrica e cellulite. Da consumare crudo per non perdere le sue proprietà curative!

Scopri anche le proprietà sessuali dell’ananas

Asparagi

Sono cibi drenanti e diuretici, che aiutano ad eliminare il ristagno di liquidi nelle gambe. Unica controindicazione: il cattivo odore della pipì dopo che li hai mangiati!

Cipolle

Tra i cibi contro la ritenzione idrica non possono mancare le cipolle, che svolgono un’azione diuretica sull’organismo e combattono le infezioni dell’apparato urinario.

Mirtilli

Sono una fonte preziosa di  antociani, speciali flavonoidi con un forte potere antiossidante, che riducono i liquidi in eccesso e combattono la cellulite

Ribes

Quando si parla di cibi anticellulite e ritenzione idrica non può mancare il ribes, ricco di vitamina C, ferro e potassio. Svolge una preziosa azione diuretica e antinfiammatora, e rafforza i capillari

Mela

Le mele non possono mancare nella dieta contro la ritenzione idrica per via del loro alto contenuto di fibra e di isoflavoni. Bilanciando il sodio, impediscono alle gambe di trattenere i liquidi e depurano il corpo. Lo stesso vale per l’aceto di mele!

Cetrioli

Questi alimenti contro la ritenzione idrica sono composti per il 96% di acqua, e possiedono proprietà depurative e rinfrescanti. Contengono tanti sali minerali, quali fosforo, potassio e magnesio.

Leggi anche come drenare i liquidi nelle gambe in modo naturale

 

Suggeeriti per te

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × cinque =