Il fumo fa dimagrire?

Se state valutando l’idea di smettere di fumare o se avete appena detto addio alla sigaretta, probabilmente ve lo state chiedendo: il fumo fa dimagrire? Adesso che non fumo più ingrasserò? La paura di accumulare peso è una delle ragioni che portano le persone a ricominciare a fumare.

Perché il fumo fa dimagrire?

Uno dei motivi per cui il fumo fa dimagrire è la riduzione dell’appetito provocata dalle sigarette. Questa riduzione è stata quantificata dalla dottoressa Konstantina Zachari dell’Università ateniese Harokopio, in uno studio presentato al Congresso Internazionale della European Respiratory Society. I partecipanti allo studio erano stati invitati a mangiare cibo a volontà ad un buffet ricco di leccornie di ogni tipo. La sigaretta ha avuto un effetto immediato sulle calorie ingerite: ben 152 in meno.

Nella prima fase dell’esperimento, i partecipanti dovevano astenersi dal fumo per un giorno, mentre nella seconda potevano fumare prima di presentarsi al buffet. Le analisi del sangue hanno evidenziato che la sigaretta riduce i livelli di grelina, l’ormone dell’appetito.

Se la riduzione di 152 calorie ha luogo ad ogni pasto, non c’è da stupirsi che smettere di fumare abbia come conseguenza un aumento del peso. Sono circa 450 kcal al giorno, 3.150 kcal la settimana: un surplus calorico non da poco! Infatti si stima che chi smette di fumare aumenti mediamente di 10 chili in 5 anni.

Fumare e dimagrire

Nicotina: è utile per dimagrire e bruciare calorie?

Oltre ad indurre una riduzione dell’appetito, il fumo fa dimagrire attraverso un’altra strada: l’aumento del metabolismo. La nicotina è un alcaloide facilmente assorbito dall’organismo, ma abbastanza tossico (dosi elevate sono fatali per l’uomo). Assunta in piccole dosi, ha l’effetto di stimolare il rilascio di dopamina, seratonina, vasopressina e adrenalina, e, di conseguenza, aumentare il senso di euforia generale. Chi la consuma abitualmente sviluppa una forte dipendenza psichica, molto simile a quella generata da eroina e cocaina, e una più o meno accentuata dipendenza fisica.

Tra i tanti effetti della nicotina, c’è quello di aumentare il metabolismo. Fumando si bruciano mediamente più calorie: dal 4 al 16% in più rispetto ai non fumatori. In genere, un fumatore che consuma un pacchetto al giorno brucia circa 200 kcal in più, circa 10 calorie a sigaretta. Quando si smette di fumare, il corpo ha improvvisamente un fabbisogno calorico minore, quindi un ex fumatore dovrebbe eliminare quelle 200 kcal dal menù quotidiano. Più facile a dirsi che a farsi, visto che l’astinenza da nicotina provoca, come abbiamo visto, un aumento d’appetito considerevole. Complice la fame nervosa, il nostro ex fumatore può facilmente arrivare a ingerire 350 kcal di troppo al giorno.

Scopri i danni del fumo in gravidanza

Si può smettere di fumare e dimagrire?

Nonostante le premesse non molto incoraggianti, smettere di fumare e dimagrire è possibile. Basta ridurre di circa 500 kcal l’apporto calorico giornaliero. Il nostro consiglio, però, è quello di non stressare l’organismo con diete drastiche in un momento già delicato per il corpo e per la psiche. L’ideale è affrontare l’addio alla sigaretta mettendo in atto alcuni trucchi per non ingrassare: se poi vorrete dimagrire, potrete farlo con tutta calma in un secondo momento. Adesso concentratevi sull’obiettivo: smettere di fumare è la priorità!

Smettere di fumare senza ingrassare: trucchi e rimedi naturali

trucchi per smettere di fumare e dimagrire

  1. Masticate, masticate e masticate. Cicche, caramelle, stecche di liquirizia: l’importate è che abbiate sempre qualcosa da mettere in bocca a portata di mano. A costo di sembrare maleducati a chi conversa con voi. Se è il caso, spiegate che state combattendo la battaglia contro il fumo: nessuno potrà biasimarvi!
  2. Ricorrete alle verdure. A volte, però, la cicca non basta: avete voglia di ingoiare qualcosa. Per evitare di aprire gli armadietti della cucina alla ricerca di prodotti confezionati e calorici, tenete sempre a portata di mano delle verdure: le carote crude sono perfette per lo scopo, ma se vi stufano potete cuocere la sera prima la vostra verdura preferita e gustarla durante tutto l’arco della giornata.
  3. Bere molta acqua. Ogni volta che avete voglia di fumare, prendete in mano il bicchiere o la bottiglia d’acqua e bevete. La ritualità del gesto aiuta a spegnere la voglia di fumare. Potete anche ricorrere ad altri liquidi, come tè, tisane e bibite, purché non contengano zuccheri. Oltre a impedirvi di fumare, l’acqua contribuisce a disintossicare l’organismo dalle sostanze dannose del fumo.
  4. Rinunciate al caffè. Se eravate adepti al rito di caffè e sigaretta, l’assunzione del caffè potrebbe risvegliare una forte voglia di fumare. Questo desiderio, a sua volta, potrebbe generare il bisogno di sostituire la sigaretta con del cibo. Con il tempo, questa abitudine vi porterebbe a ingrassare. Che fare? Il nostro consiglio è quello di rinunciare al caffè, se non per sempre almeno momentaneamente. Eviterete pericolose tentazioni.
  5. Lavatevi i denti dopo i pasti. Un altro rituale pericoloso è quello della sigaretta a fine pasto. Se dopo aver mangiato avvertite una forte voglia di fumare e non sapete che pesci pigliare, alzatevi da tavola e lavate i denti con il dentifricio. Questo trucco terrà a bada il bisogno di fumare.
  6. Fate attività fisica all’aperto. Il movimento aiuta a combattere lo stress e la depressione che insorgono quando si smette di fumare. Se lo fate all’aria aperta è meglio: la luce del sole è un toccasana per l’umore. Inoltre avvertirete nitidamente i benefici di aver detto addio al fumo: sentirete più intensamente i profumi della natura e il miglioramento della respirazione.

Scopri cosa succede alla pelle quando si smette di fumare

Metodi di supporto per smettere di fumare senza ingrassare

In commercio ci sono tanti prodotti che aiutano a smettere di fumare. E’ il caso dei cosiddetti sostituti della nicotina: cerotti, pillole, gomme da masticare e similari che somministrano nicotina, riducendone gradualmente le quantità. Altri prodotti non contengono nicotina, ma ingredienti che aiutano ad affrontare l’astinenza.

Per approfondire: La sigaretta elettronica fa male?

Consigliato da noi

nicoin spray per smettere di fumare e dimagrire

Il prodotto per mettere di fumare che vi consigliamo è Nicoin Spray, uno spray a base di ingredienti 100% naturali in grado di alleviare tutti i sintomi dell’astinenza. Chi lo ha provato è riuscito a smettere di fumare nel 99% dei casi. Per maggiori informazioni leggete la nostra recensione completa.

 

Conclusioni

E’ vero, gli studi dimostrano che il fumo fa dimagrire e quindi smettere di fumare porta ad un aumento del peso corporeo. Si tratta però di una controindicazione momentanea: con il tempo si perde il peso accumulato e si riacquista una forma ancora migliore. Inoltre, ogni persona è diversa, e non tutti sono soggetti a questo aumento: qualcuno riesce persino a dimagrire. In tutti i casi, smettere di fumare apporta benefici impagabili in termini di miglioramento della salute e del benessere psicofisico, benefici che valgono senz’altro quei due o tre chiletti in più!

 

 

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + sei =