Mangiare crudo: ricette e benefici

Mangiare crudo fa bene? In questo articolo approfondiamo le ragioni di chi sostiene che mangiare cibi non cotti sia un vero toccasana per la salute; scopriamo le ricette migliori a base di cibi crudi per favorire il benessere di tutto l’organismo, e ti offriamo gli strumenti per saperne di più in modo autonomo attraverso la lettura di manuali istruttivi. Partiamo con i benefici.

Benefici e vantaggi di mangiare crudo

I crudisti sostengono che mangiare crudo sia la soluzione per lasciarsi alle spalle malattie e disturbi molto comuni al giorno d’oggi. La chiave sta nel non cuocere il cibo: gli ingredienti non devono mai essere riscaldati al di sopra dei 43-45 gradi. In questo modo i micronutrienti presenti nella frutta, nella verdura e nei cereali non vengono alterati, e arrivano integri al nostro organismo.

Secondo i sostenitori del crudismo, alimentarsi con cibi crudi offrirebbe diversi vantaggi:

Migliore digestione

Nutrirsi di alimenti ricchi di fibra come frutta, verdura, legumi e semi favorisce il processo digestivo, migliorando il peso corporeo e la salute del sistema cardiovascolare.

Più energia

I cibi crudi sono in grado di apportare una migliore quantità di micronutrienti e, di conseguenza, di migliorare il livello di energia durante tutta la giornata

Controllo del peso

Il ridotto apporto calorico dei cibi crudi e le proprietà inalterate sono un vero toccasana per disintossicare l’organismo e stimolare una perdita del grasso corporeo

Addio carenze

Con il processo di cottura, molti micronutrienti presenti negli ingredienti vengono irrimediabilmente perduti: è il caso, ad esempio, della vitamina C e dei folati. La carenza di vitamine, minerali ed enzimi ha effetti dannosi sul corpo, e, con il tempo, si può andare incontro a malattie e disturbi gravi.

Impara a preparare ricette con estrattore di succo per fare il pieno di vitamine e minerali ogni giorno

Le migliori ricette crudiste

mangiar crudo per vivere sani

Per approfondire i vantaggi di mangiare crudo ti suggeriamo un libro molto interessante: Mangiar Crudo per Vivere Sani – Raw Food di Renè Andreani, esperto di alimentazione crudista e vegetariana. L’autore ci propone un viaggio alla scoperta delle regole di una buona alimentazione naturale e crudista, con le tavole delle corrette combinazioni alimentari, le carenze alimentari dei cibi cotti e le malattie che possono provocare. Contiene le ricette dello chef vegano di fama internazionale Simone Salvini.

Nel frattempo, prova le nostre ricette vegane.

Mangiare crudo con la caprese di Avocado

Ingredienti (per 2 persone)

  • 2 pomodori tondi
  • 1 avocado
  • foglie di basilico fresco
  • origano essiccato
  • olio
  • sale

Preparazione

  1. Taglia a fette il pomodoro e l’avocado
  2. Impiatta alternando le fette di pomodoro a quelle di avocado
  3. Aggiungi delle foglie di basilico fresco e un cucchiaino di origano essiccato
  4. Condisci con un filo d’olio e un pizzico di sale

Scopri anche cosa mangiare per vivere più a lungo

Lasagne crudiste

Ingredienti (per 2 persone)

  • 300 g di zucchine
  • 200 g di pomodori ramati
  • 50 g di anacardi
  • 150 g di spinacini freschi
  • Erbe aromatiche
  • Olio
  • Sale

Preparazione

  1. Inizia la preparazione 12 ore prima, perché gli anacardi vanno immersi in una ciotola d’acqua e lasciati in ammollo per tutto questo tempo.
  2. Trascorse 12 ore scolali e frullali con un minipimer insieme a 50 ml di acqua e un po’ di sale
  3. Taglia le zucchine a fette lunghe e molto sottili (puoi farlo facilmente con un pelapatate), salale e mettile in uno scolapasta affinché perdano la loro acqua di vegetazione
  4. Affetta il pomodoro (le fette devono essere spesse circa 1 cm)
  5. Prepara un condimento a base di olio extravergine di oliva e erbe aromatiche
  6. Posiziona i vari ingredienti in una pirofila, formando degli strati: prima le zucchine a fette, poi le foglie di spinaci freschi, la salsa di anacardi, il pomodoro e nuovamente le zucchine
  7. Puoi scegliere il numero di strati a tuo piacimento
  8. Condisci le lasagne con l’olio alle erbe, copri la pirofila con una pellicola trasparente e mettila in frigo. Prima di essere consumate le lasagne crudiste devono riposare almeno 1 ora.

Crostini ai funghi

Ingredienti (per 2 persone)

  • Pane di segale a fette
  • Funghi champignon sott’olio
  • Prezzemolo
  • 1 lime
  • Erba cipollina
  • Sale e pepe

Preparazione

  1. Scola bene i funghi champignon e tritali
  2. Lava e trita finemente il prezzemolo e l’erba cipollina
  3. Mescola gli ingredienti, aggiungendo la scorza del lime, un pizzico di sale e pepe
  4. Servi il tutto sulle fette di pane di segale tagliate a metà
  5. Spolverizza con un po’ di prezzemolo fresco

Scopri altre ricette crudiste: l’insalata di melograno e noci, gli involtini di verdure e la torta crudista vaniglia e fragola!

Mangiare crudo ricette con le alghe

mangiare crudo con le algheParticolarmente ricche di minerali e di vitamine, le alghe sono un ingrediente principe della cucina crudista. Contengono anche clorofilla (che ha una struttura chimica simile a quella dell’emoglobina umana), mucillagini e principi antibiotici. Possono essere acquistate in alcuni supermercati e nei negozi di prodotti biologici.

Le specie di alghe più indicate da mangiare crude sono la dulse e la wakame. Per preparare un ottimo brodo crudista, metti in ammollo le alghe (le dulse per 2 minuti e le wakame per 10 minuti). Estrai il succo di 2 cetrioli, 2 coste di sedano, mezzo peperone e mezza mela verde, aggiungi lime, zenzero fresco, peperoncino e semi di finocchio, uno spicchio di aglio crudo leggermente schiacciato, e lascia riposare il tutto per mezzora.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + tre =