Schemi dietetici settimanali: le diete che funzionano di più

Perdere diversi chili in poco tempo può sembrare un sogno per molti. Eppure, ogni giorno spunta una nuova dieta che promette un forte dimagrimento, magari 5 o sei chili in una sola settimana. Spesso queste diete altro non sono che percorsi detox, i quali sfruttano il potere disintossicante di un alimento o una bevanda in particolare, per sgonfiare e depurare l’organismo.

Fatto sta che questi schemi dietetici settimanali funzionano eccome. In pochi giorni è possibile perdere quei chili di troppo, magari accumulati in seguito ad eccessi, e ritrovare così la forma perduta.

Ma quali sono le diete che prevedono schemi alimentari di questo tipo? Andiamo a vedere.

Schemi dietetici settimanali: le diete che funzionano

Come dicevamo, molte delle diete settimanali sono anche diete detox, come ad esempio la dieta del limone o quella dell’uva. Tuttavia, ciò che accomuna davvero questi percorsi dimagranti è il fatto di essere molto restrittivi. Questi regimi alimentari, infatti, non sono tanto orientati al giusto apporto nutrizionale, quanto al dimagrimento. Questo significa che potrebbero comportare carenze nutrizionali ed effetti collaterali, soprattutto se prolungati nel tempo. Per questo motivo, dopo aver seguito questi schemi dietetici settimanali, bisognerà tornare a un regime alimentare equilibrato e più sano.

La dieta senza carboidrati e senza glutine

Questa dieta, oltre ad essere un buon esempio di dieta dimagrante, consente anche di perdere peso molto velocemente. D’altra parte il suo segreto sta proprio nell’eliminare pasta, pane e tutti gli alimenti contenenti zuccheri raffinati e glutine.

Una dieta settimanale di questo tipo prevede quindi il consumo di frutta, verdura e proteine. La variante vegetariana o vegana dovrebbe invece compensare con l’apporto di  proteine vegetali che è possibile trovare nei legumi.

Al mattino si consiglia di fare colazione con un bel frullato di frutta a piacere. E’ importante che non si aggiunga zucchero e si frulli il tutto con un po’ d’acqua. Come alternativa, possiamo pensare di sostituire il frullato con Choccolite Slim, un integratore in polvere a base di cioccolato dimagrante.

Basterà aggiungere due cucchiai per 250 ml e il risultato sarà una bevanda gustosa, in grado di sostituire completamente la tua colazione. Questo integratore permette inoltre di liberarsi anche della cellulite, e quindi dei fastidiosi cuscinetti adiposi, così come dell’acne in un solo colpo.

E se stai pensando che il cioccolate fondente ingrassa, possiamo dirti che non è assolutamente così. Il cioccolato fondente, infatti, non solo non fa ingrassare ma addirittura, abbinato alla dieta, aumenterebbe la perdita di peso del 10%.

Questa varietà di cioccolato è inoltre ricca di proprietà e rappresenta un vero toccasana per la salute. Fra i vari pregi c’è, ad esempio, anche quello di ridurre il colesterolo. In questo caso specifico, però, potresti leggere i nostri consigli su come abbassare il colesterolo velocemente.

Tornando al nostro menu settimanale, invece, a pranzo e cena si consiglia di mangiare insalatone con uova e legumi, oppure petto di pollo e verdure. Nel caso in cui si avesse molta fame oppure per coloro che praticano anche attività fisica, consigliamo di aggiungere  due o tre gallette di riso oppure 50 grammi di riso a pranzo e cena.

Naturalmente non bisogna dimenticare di bere molto durante tutto il giorno e accompagnare i pasti anche con qualche tisana drenante.

Dieta del supermetabolismo

La dieta del super metabolismo ha invece uno schema settimanale ben preciso.
Questo regime alimentare si divide in tre fasi che durano in tutto 28 giorni.

Si tratta di una dieta molto efficace, che può arrivare a far perdere fino a 7-8 chili in un solo mese. E lo fa proponendo menù specifici pensati per stimolare e accelerare il metabolismo.

Schema dietetico settimale

Lunedì e martedì

In questi giorni è previsto il consumo di frutta, verdure e cereali.

Mercoledì e giovedì

Il mercoledì e il giovedì invece bisogna evitare del tutto i grassi e, quindi, si devono mangiare soltanto proteine e verdure.

Venerdì sabato e domenica

Nel weekend, infine, si reinseriscono alcuni alimenti grassi ma sani, i cereali e la frutta.

Si tratta quindi di uno schema dietetico molto rigido e al quale, inoltre, andrebbe abbinata anche una regolare attività fisica tre volte a settimana. Pur essendo una dieta molto restrittiva, tuttavia la dieta del super metabolismo è anche molto equilibrata e quindi non presente particolari rischi per la salute.

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 3 =