Detergente intimo consigliato in gravidanza

detergente-intimo

In gravidanza irritazioni, prurito e perdite sono i sintomi più comuni di una vaginite batterica o della candida, andrebbero subito curate tempestivamente e soprattutto prevenute attraverso un ottimo detergente intimo. ( vedi opinioni Amazon clienti Saugella o la nostra recensione sul detergente intimo Saugella )

Come si prevengono le infezioni batteriche femminili ?

L’aspetto essenziale che non va mai dimenticato è igiene intima. La fase della gravidanza è molto delicata e la prevenzione diventa ancora più importante. Il lavaggio ideale è almeno due volte al giorno (la mattina e la sera), prima e dopo il rapporto sessuale e ogni volta che se ne sente la necessità.

Prurito Intimo: I consigli di come combatterlo

In quest’articolo dedicato al prurito intimo vi daremo una serie di consigli utili per cercare di combattere questa problematica. Infatti alcune abitudini di vita sbagliate possono favorire la sua insorgenza, o al contrario con le opportune accortezze è possibile combatterlo. Evitare abbigliamento intimo sintetico come, calze o pantaloni troppo aderenti. Questo per consentire alla zona vulvare la corretta traspirazione. L’ideale sarebbe utilizzare biancheria intima di pura seta microbiologicamente protetta. Degli studi clinici hanno infatti dimostrato come alcuni slip sono utili nel combattere questo sintomo in presenza di vulvovaginiti sia in presenza di altri disturbi come le dermatiti vulvare, o nei casi di prurito intimo specifico non riconducibile ad una causa precisa. Innanzitutto bisognerebbe usare i salva slip e solo nel periodo del ciclo mestruale. Al al mare o in piscina non bisognerebbe tenere addosso il costume bagnato per evitare il proliferare di microrganismi che possono danneggiare l’ecosistema vaginale. Fai molta attenzione a non usare detergenti intimi aggressivi o disinfettanti. Ti consigliamo di consultare comunque il ginecologo per l’utilizzo di lavande vaginali. Un’altra cosa molto importante è quella di avere sempre rapporti sessuali protetti, ed eseguire sempre l’igiene intima sempre dalla vulva verso il retta e mai in direzione contraria. Anche per quanto riguarda l’alimentazione, seguire una certa dieta potrebbe essere fondamentale, infatti seguire un’alimentazione a basso contenuto di zuccheri e lieviti, ricca di fibre e verdure, favorirebbe l’equilibrio dell’intestino.

Quale Ph deve avere il mio sapone intimo in gravidanza?

ph in gravidanza sapone

Il sapone per le parti intime deve essere studiato appositamente perché i saponi normali sono molto aggressivi e alterano l’equilibrio di acidità vaginale. Meglio sempre rimanere intorno ai 3-5 come Ph: valori ritenuti neutri.

È meglio non utilizzare detergenti che contengano medicinali, scegliendo prodotti molto leggeri e un po’ acidi che rispettino il pH vaginale.

Le operazioni da compiere per l’igiene intima

Durante i giorni è probabile che ci siano momenti in cui abbiamo molta fretta, questo però non deve far dimenticare l’essenzialità di sciacquare molto bene con acqua i residui del detergente perché loro stessi se non mandati via possono causare delle irritazioni. Non vi è una tecnica particolare però solitamente una volta sciacquate dobbiamo asciugare con un movimento che va dalla vagina verso l’ano questo per evitare di inserire nell’area vaginale agenti patogeni presenti nell’intestino.

Consigli della nonna per l’igiene intima durante la gravidanza

. Usare gli indumenti intimi ad alto potere traspirante in modo tale da favorire la pelle di respirare evitando così fibre sintetiche che inducono a sprecare le parti intime
. Evitare il più possibile bagni pubblici che sono la casa ideale di virus e batteri!
. Utilizzare solamente il proprio asciugamano personale

gravidanza

Sopratutto durante il periodo della gravidanza dovrete fare ancora più attenzione nel compiere le azioni di igiene intimo, sopratutto a causa delle perdite biancastre causate da una maggiore produzione di muco, che potrebbero favorire l’impianto di germi patogeni, perciò vi consigliamo un’accurata detersione locale associata anche ad un blando disinfettante a base di sali d’ammonio.

E voi come vi trovate con i vostri detergenti intimi ?

Prosegui la lettura con i nostri consigli ed un bel video, se ti va ringraziaci con un bel mi piace! Ps. Perche’ non condividere i miei consigli :)

Quale è il prodotto giusto?

Buona norma  nel dubbio è comunque chiedere al ginecologo di fiducia che ci conosce alla perfezione .
Il buon detergente intimo non solo protegge l’acidità della zona intimo ma riesce anche a difenderla attraverso un’azione protettiva.

Quello che vi consigliamo noi è:

[amazon box=”B00I98G5CC”]

L’azione protettiva del detergente

Come già detto un detergente intimo non deve essere aggressivo e quindi evitare quelli ricchi di tensioattivi che danneggiano le cellule delle mucose facendolo diventare più vulnerabili ai germi.
Molto rischioso anche sono i detergenti intimi molto profumati i quali possono creare prurito e bruciore. Piuttosto di non usare nulla anche quando si è in viaggio è consigliabile dare delle pratiche salettina.

Al suo interno devono essere presenti sostanze naturali rinomate

Spesso i migliori detergenti intimi hanno al loro interno salvia, camomilla, timo che sono le piante più ricche di proprietà per il benessere della zona intima.le vere proprietà di queste piante sono non solo nell’aspetto della detersione ma anche nella protezione nel tempo

Quindi Martina quale scegliere tra i tanti e dove?

Noi abbiamo provato a fare una recensione dettagliata di quello che crediamo sia il migliore detergente intimo a prezzi umani :) se volete seguirci Vedi la nostra recensione del detergente Saugella o valuta direttamente te stessa Il detergente saugella con l’opinione dei clienti che già l’hanno usato. Da tempo consigliamo amazon come luogo dove acquistare perchè è veramente comodo e perchè come potete vedere ci sono già altre opinioni importanti

Opinioni amazon Saugella

Queste informazioni provengono direttamente dai clienti amazon

Creare detergente intimo alla camomilla :Youtube chicca

Abbiamo scovato un video che puo’ essere un bello spunto per creare un detergente intimo in gravidanza alla camomilla! Francesca ci aiuta a crearlo in casa e secondo me è veramente una bella idea !

Un video tratto dal nostro canale youtube!

 

Ti potrebbe interessare :

Lascia un Commento

tre × uno =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.