Donne incinta: In auto con sicurezza

Uno studio condotto in America ha evidenziato che la grande parte degli incidenti pericolosi per le donne in stato di gravidanza, addirittura l’82%, avviene non in casa come si potrebbe pensare, ma in auto.

Incidenti che non avrebbero nessuna conseguenza in condizione normale, possono invece essere molto pericolosi per una donna in gravidanza, basti pensare alla cintura o all’air bag che potrebbero comprimere in modo assolutamente non adeguato il ventre.

Per limitare i rischi dovuti ad impatti lievi ma che potrebbero causare grandi problemi alle donne in stato di gravidanza, esiste oggi una apposita cintura di sicurezza, progettata da una azienda norvegese, la Be Safe, che si chiama Pregnanti Zi FIX.

La Pregnanti Zi FIX è un accessorio che va installato sulla cintura di sicurezza normalmente in dotazione alle auto e che aiuta a posizionarla in modo da non premere sull’addome,  fornendo sicurezza sia alla madre che al bambino.

La normale cintura di sicurezza infatti, non solo può esser pericolosa nei primi mesi di gravidanza per i danni che può arrecare un violento urto all’addome, ma nei mesi successivi diventa addirittura inutile.

Nei mesi successivi invece, quando il pancione è più voluminoso, pur fornendo una sorta di illusione di sicurezza, in realtà non solo non serve, ma può essere dannosa per la madre. In seguito ad un urto infatti la cintura tende a scivolare di scatto al di sotto del pancione, in zona pelvica, con la conseguente spinta in avanti del torso della madre e, ovviamente, con uno schiacciamento delle pelvi che non trattiene ma che può fare danni.

Nasce quindi la cintura di sicurezza pensata apposta per il pancione e che può essere utilizzata su tutti i sedili in cui sia presente, come di legge, una normale cintura di sicurezza.

La sicurezza in auto non è più solo la sicurezza del bebè, ma comincia da prima, con la sicurezza della madre incinta. La ditta norvegese, per ora unica a produrre questo tipo di cintura, ha puntato il dito su un problema non indifferente e ne ha proposta una soluzione davvero utilissima, versatile e molto comoda.

Che il corpo di una donna cambi durante la gravidanza è un fatto lapalissiano, che ci sia la necessità di un adeguamento delle normali misure di sicurezza è oggi altrettanto lapalissiano.

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + 12 =