Fanghi e creme anticellulite in allattamento: ecco quali usare!

Il timore di applicare fanghi e creme anticellulite in allattamento è naturale, vista la delicatezza del periodo, e accomuna tante neo-mamme. Tuttavia, si tratta di una paura totalmente infondata: sia i fanghi che le creme agiscono a livello del derma, senza oltrepassarlo.

In parole semplici i principi attivi contenuti nelle formule anticellulite non raggiungono la circolazione sanguigna, ma rimangono nello strato più profondo della pelle, il derma.

Un discorso a parte meritano le creme snellenti contenenti tiroxina o triiodotironina, che entrano non solo nel sangue ma anche nel latte. La L-tiroxina e la triiodotironina, contraddistinte rispettivamente dalle sigle T4 e T3, sono ormoni naturali prodotti dal nostro corpo attraverso la tiroide, utilizzati nelle creme proprio per combattere la cellulite.

Quali creme si possono usare durante l’allattamento?

Fatte queste dovute premesse, esistono dei trattamenti anticellulite validi da usare durante l’allattamento. Partiamo dall’olio di mandorle dolci, che ha proprietà emollienti ed elasticizzanti per la pelle, utili anche a combattere le smagliature. Ti consigliamo di preferire un prodotto biologico, spremuto a freddo, senza l’aggiunta di additivi o sostanze dannose.

Un altro rimedio contro l’effetto buccia d’arancia da usare in allattamento sono i massaggiatori anticellulite. Questi dispositivi effettuano un massaggio drenante sulla pelle, che migliora la circolazione e favorisce l’eliminazione delle tossine. Scopri i migliori .

fanghi anticellulite in allattamento

Vediamo di seguito quali sono le creme anticellulite da usare in allattamento!

Crema anticellulite Collistar

E’ un trattamento efficace contro gli inestetismi della cellulite e per il rassodamento dei tessuti, a base di alghe marine integrali, acqua termale, principi attivi rassodanti e fitoestratti drenanti. Si applica due volte al giorno per 20 giorni consecutivi, poi si passa da un’unica applicazione giornaliera. Si stende dal basso verso l’alto con un leggero massaggio.

Puoi acquistarla su Amazon con il 20% di sconto!

Scopri anche la crema volumizzante seno Collistar!

Crema anticellulite Bionike

Defence Body Anticellulite di Bionike è un trattamento ad azione/caldo freddo che stimola la microcircolazione capillare e favorisce il drenaggio dei liquidi e delle tossine presenti nel tessuto sottocutaneo. La texture leggera ad alta penetrazione viene assorbita facilmente dalla pelle. Gli ingredienti, tutti di derivazione naturale, non comportano particolari controindicazioni o effetti collaterali della crema anticellulite in allattamento.

Crema Rilastil Anticellulite

Rilastil HydraFusion crema anticellulite è il nuovo trattamento dermatologico di Rilastil. Idrata a fondo la pelle e contrasta gli inestetismi della cellulite, migliorando la levigatezza cutanea. Contiene ingredienti naturali, quali estratti di prunella vulgaris e pepe rosa, che la rendono la crema anticellulite ideale in allattamento. Da applicare ogni mattina con movimenti circolari,.

Leggi anche come eliminare la cellulite dal sedere!

Si può usare Somatoline in allattamento?

Somatoline è un medicinale e non va usato durante la gravidanza o l’allattamento, in quanto può interferire con il funzionamento della tiroide e nuocere al bambino.

Fanghi anticellulite durante l’allattamento

prodotti anticellulite durante allattamento

I fanghi possono essere tranquillamente utilizzati nel corso dell’allattamento. I Fanghi d’Alga Guam, in particolare, sono privi di controindicazioni anche in questo delicato periodo della vita. Non contengono, infatti, ingredienti che possano interferire con l’allattamento; senza contare che, in ogni caso, i principi attivi non vengono assorbiti a livello sistemico (leggi anche come preparare fanghi anticellulite fai da te!)

Questi fanghi sono a base di Alga Guam, una particolare alga oceanica ricca di proprietà per la pelle e per il microcircolo. Essa si rivela molto utile per drenare i liquidi e combattere la cellulite sulle cosce. Nonostante l’assenza di controindicazioni note, prima di iniziare il trattamento con i fanghi in gravidanza o in allattamento, è consigliabile rivolgersi al medico di famiglia per un consulto.

Se non vuoi utilizzare creme o fanghi, puoi limitarti ad effettuare un massaggio anticellulite fai da te con un po’ do olio di mandorle. Terminato l’allattamento, potrai integrare questi trattamenti con sedute di mesoterapia anticellulite e con integratori specifici come Cellinea.

Ricorda che la lotta alla cellulite parte da tavola: scopri i cibi drenanti più efficaci!

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × due =