Cannella: proprietà e benefici di una delle spezie più usate in cucina

La cannella è una delle spezie più usate in cucina, soprattutto nella preparazione dei dolci. Il suo aroma inconfondibile e il sapore pungente non sono le sole caratteristiche per cui è tanto apprezzata. Le sue numerose proprietà la rendono anche un vero e proprio toccasana per l’organismo. Scopri quali sono tutti i benefici della cannella e come usarla per sfruttarli al meglio.

Pianta della cannella: com’è fatta?

La pianta di cannella è un albero sempreverde, che può crescere fino a 10 metri di altezza, dai caratteristici fiori di colore bianco – giallastro.

La cannella che comunemente usiamo e utilizziamo, sia sotto forma di stecche, sia in polvere, proviene da due tipi di piante della famiglia delle Lauracee:

  • Cinnamomum Zeylanicum. Proviene dallo Sri Lanka, ha un colore chiaro e un aroma leggero ed equilibrato. Si tratta della varietà più pregiata;
  • Cinnamomum Cassium. È originaria della Cina (viene prodotta anche in Bangladesh, Vietnam e India), ha un colore rossastro (più intenso della varietà proveniente dallo Sri Lanka), un aroma più pungente ed è la varietà meno pregiata.

Della pianta della cannella vengono utilizzati la corteccia, che viene raccolta sotto forma di piccoli cannelli, e i rametti essiccati. Essa contiene anche una piccola parte di olio essenziale, ricco di tannini e polifenoli.

Proprietà e benefici della cannella

La cannella ha numerose proprietà terapeutiche, note fin dall’antichità. Ecco quali sono:

  • antiossidanti. Grazie ai polifenoli che contiene, la cannella ha proprietà antiossidanti, che aiutano a contrastare l’invecchiamento cellulare;
  • antibatteriche e antimicotiche. La cannella è un ottimo alleato nella lotta alle infezioni provocate da batteri e funghi, come la Candida Albicans; 
  • antinfiammatorie. Grazie alla sua azione antinfiammatoria, la cannella è utile per combattere i malanni tipici della stagione invernale, quali tosse e raffreddore;
  • ipoglicemizzanti. Ciò vuol dire che aiuta ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue;
  • astringenti. La cannella è utile anche per combattere la diarrea e le infiammazioni che affliggono l’intestino.

Inoltre, grazie alla cumarina, la cannella è anche in grado di:

  • fluidificare il sangue (proprietà che può risultare utile a chi soffre di colesterolo alto);
  • alleviare i dolori mestruali;
  • ridurre l’assorbimento di grassi;
  • combattere la nausea.

Controindicazioni, modi d’uso e dosi ideali

Nonostante tutte le sue proprietà benefiche anche la cannella, come molti altri rimedi fitoterapici, ha alcune controindicazioni, che la rendono poco indicata per le persone che soffrono di determinate patologie. I suoi effetti benefici, poi, si esplicano se la si assume nelle giuste dosi.

La cannella può essere impiegata sia per via topica, sotto forma di olio essenziale, sia per via orale, sotto forma di polvere. La dose consigliata è di circa 3 grammi al giorno.

La sua assunzione è sconsigliata a chi assume farmaci che fluidificano il sangue, e a coloro che hanno una ridotta funzionalità epatica e renale, a causa della presenza di cumarina. Anche i diabetici devono fare attenzione alle dosi di cannella assunte, perché essa potrebbe abbattere in maniera eccessiva i livelli di glucosio nel sangue, provocando ipoglicemia.

Le donne in gravidanza, infine, non devono abusare di questa spezia, perché potrebbe causare contrazioni uterine.

Cannella per dimagrire: i rimedi più efficaci

Tra gli effetti più noti e apprezzati della cannella ci sono le sue proprietà dimagranti. Oltre a stimolare il metabolismo, la cannella aiuta a bruciare i grassi in eccesso e a combattere la ritenzione idrica e la cellulite. Per questo, assumerla può essere utile a chi combatte una battaglia contro i chili di troppo.

Qual è il modo più efficace per servirsi della cannella per dimagrire? Ecco alcuni consigli:

Tisana brucia grassi con cannella e miele

Prepararsi una buona tisana con cannella e miele è utile non solo per riscaldarsi e alleviare i sintomi del raffreddore, ma anche per perdere un po’ di peso.

Per preparare la tisana brucia grassi con cannella e miele avrai bisogno di:

  • 1 tazza di acqua
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere oppure 1 stecca
  • 2 cucchiaini di miele

Per prima cosa, metti a bollire la tazza di acqua insieme alla cannella in polvere o alla stecca di cannella. Quando l’acqua giungerà a ebollizione, lasciala cuocere per circa 5 minuti, poi spegni il fuoco e lascia riposare il tutto.

Quando la tisana si sarà intiepidita, filtrala, versala in una tazza e aggiungi i due cucchiaini di miele.

Scopri anche come preparare l’infuso di cannella e mela per perdere peso più velocemente

Integratori dimagranti naturali a base di cannella

Se hai bisogno di un aiuto maggiore per dimagrire, puoi sempre acquistare un integratore a base di prodotti naturali, che può aiutarti a perdere peso senza fatica e senza effetti collaterali.

Un ottimo prodotto è Keto Slim Fit: oltre alla cannella, tra i suoi ingredienti ci sono anche alga spirulina ed estratto di faseolamina; tutte sostanze che aiutano ad accelerare il metabolismo, bruciare i grassi e ridurre il senso di fame. Leggi la recensione completa e scopri se è l’integratore per dimagrire che fa al caso tuo.

Esistono anche altri integratori a base di cannella che possono aiutarti a perdere peso, come questo prodotto a base di curcuma, piperina, zenzero e cannella:

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 1 =