Come curare la micosi al piede: creme, farmaci e rimedi della nonna

I piedi sono particolarmente esposti al rischio di infezioni micotiche, causate da funghi patogeni. Ma come si sviluppa il fungo e quali sono i rimedi per curare la micosi al piede?

Cos’è la micosi?

La micosi è una malattia causata da funghi patogeni, chiamati anche miceti. Esistono circa 45.000 specie di forme funginee, ma solo un centinaio possono provocare micosi nell’uomo. Quando questi microorganismi si insediano nella cute provocano le cosiddette micosi cutanee.

Lo stile di vita contemporaneo favorisce l’insorgere di micosi cutanea. La frequentazione di palestre, piscine e saune, e i frequenti viaggi, rendono facile l’infezione. Ma una delle maggiori cause di micosi è la debolezza del sistema immunitario: i funghi sono infatti “microragnismi opportunisti”, capaci di prendere il sopravvento in condizioni di immunosoppressione (dovute all’uso di antibiotici, alla chemioterapia o all’assunzione di cortisonici). Sono tanti i fattori che possono indebolire il sistema immunitario, compresi lo stress, l’ansia e l’uso eccessivo di zuccheri.

Scopri come rafforzare il sistema immunitario in modo naturale

Tipi di micosi al piede

L’infezione al piede si può estendere in aree differenti. Le zone più colpite sono lo spazio tra le dita dei piedi, le unghie e la pianta. Nei casi più gravi le tre zone possono essere colpite contemporaneamente. E’ importante curare la micosi al piede in tempo, prima che si estenda e provochi tagli e fessure.

Micosi tra le dita dei piedi

E’ la micosi al piede più facile da sviluppare perché in questa zona si può accumulare il 98% dell’umidità. In genere colpisce lo spazio tra il quarto e il quinto dito.

Micosi alle unghie

L’infezione può estendersi lungo i bordi delle unghie

Micosi alla pianta del piede

La micosi può espandersi e interessare la pianta del piede, fino ai bordi laterali e ai talloni

Funghi ai piedi: come riconoscerli

Indipendente dall’area colpita, i sintomi iniziali della micosi al piede riguardano la pelle, che appare arrossata e squamosa. Con il tempo, l’area colpita diventa umida e maleodorante, caratterizzata da screpolature e fessure che prudono e si desquamano. Si possono formare anche vesciche con contenuto acquoso sulla pianta del piede e sui bordi delle dita.

micosi ai piediSe la micosi coinvolge le unghie, queste perdono il loro colore naturale diventando gialle, nere, bianche o verdastre. Anche la consistenza cambia: diventano più spesse, ma fragili e friabili, tanto che possono perdere interi pezzi o staccarsi completamente dal letto ungueale.

E’ importante praticare una regolare autoispezione: controllare abitualmente i piedi, soprattutto nello spazio tra le dita, permette di curare la micosi al piede quando è ancora all’inizio. Anche un’improvvisa alterazione del colore può essere una spia.

Come avviene la trasmissione?

I miceti proliferano negli ambienti umidi come piscine, docce pubbliche e spogliatoi. La trasmissione può avvenire tramite il contatto con superfici infette o con piccoli frammenti di pelle che si staccano dai piedi infetti e si disperdono nell’ambiente.

Ci sono condizioni e patologie che favoriscono l’infezione (difese imunitarie deboli, diabete, problemi circolatori), così come alcuni comportamenti scorretti quali:

  • tenere addosso a lungo le calze o le scarpe umide
  • camminare scalzi nei luoghi pubblici (piscina, spogliatoi, spa, ecc.)
  • utilizzare scarpe non traspiranti o troppo strette

Leggi il nostro articolo di approfondimento sul contagio dei funghi ai piedi

Come curare la micosi al piede

Se la micosi al piede non viene trattata in tempo si corre il rischio di sviluppare altre infezioni batteriche. I funghi, infatti, si nutrono di cheratina (la proteina che compone e protegge le unghie e la pelle), e, intaccando lo strato corneo, aprono la strada agli altri microorganismi.

Ma quali sono i migliori rimedi contro i funghi ai piedi?

Creme e farmaci

rimedi contro la micosi al piedeIn molti casi è sufficiente curare la micosi al piede con creme specifiche, come Fungalor, a base di principi attivi antimicotici e antibatterici naturali. In alcuni casi, lo specialista può prescrivere anche l’uso di farmaci per uso orale, come Lamisil e Sporanox.

I prodotti antimicotici curano la pelle infetta e favoriscono la sostituzione dell’unghia colpita dal fungo con un’unghia nuova. Si devono usare per un periodo variabile tra le sei e le dodici settimane. Mentre i farmaci possono causare effetti collaterali quali eruzioni cutanee e danni epatici, le creme come Fungalor possono essere usate tranquillamente da chiunque.

Chirurgia

Se i danni risultano profondi può essere necessario curare la micosi al piede intervenendo chirurgicamente per rimuovere parzialmente o totalmente l’unghia.

Rimedi della nonna per curare la micosi al piede

rimedi della nonna funghi e micosi

Durante la terapia con le creme e i farmaci, si può ricorrere anche a rimedi casalinghi contro la micosi ai piedi:

  • Aceto: sembra che fare un pediluvio con l’aceto possa contribuire a sconfiggere l’onicomicosi (micosi alle unghie). Immergi i piedi in una miscela composta da due parti di acqua tiepida e una di aceto e tienili in ammollo per 20 minuti. Risciacqua accuratamente i piedi e asciugali. Ricorri a questo rimedio della nonna ogni giorno fino alla risoluzione del problema.
  • Aglio: è un antibatterico e antimicotico naturale. Schiaccialo per creare una poltiglia e applicalo direttamente sulla micosi. Avvolgi la parte interessata con una garza sterile.
  • Olio di ricino e limone: mescola in un recipiente mezzo bicchiere di olio di ricino e sette gocce di succo di limone e immergici i piedi. Ripeti il trattamento tutti i giorni per 6 settimane.
  • Bicarbonato di sodio: crea una sorta di pastella mescolando bicarbonato e acqua, immergi nel composto un batuffolo di cotone e usalo per strofinare le unghie. Lascia agire 15 minuti e risciacqua.

Scopri altri rimedi della nonna: ad esempio puoi curare i funghi ai piedi con tea tree!

Consigli per eliminare la micosi ai piedi

Ma per curare la micosi al piede è anche importante cambiare alcune abitudini negative e acquisirne altre positive.

  • Scegli calzini che siano 100% cotone e che assorbano l’umidità dei piedi

[amazon box=”B0126GZZSM,B0126FQSRK”]

  • Tieni le unghie corte, asciutte e pulite
  • Evita di camminare scalzo/a nei luoghi pubblici, soprattutto in piscina, negli spogliatoi della palestra e nelle spa
  • In caso di sudore eccessivo, cambia spesso le calze
  • Non utilizzare gli asciugamani, le forbicine, i tagliaunghie o le lime usate da altre persone
  • Ogni tanto, durante la giornata, togliti le scarpe, specialmente dopo aver fatto esercizio fisico
  • Scegli scarpe di buona qualità, che non siano troppo strette e che favoriscano la traspirazione

[amazon box=”B00SRNVRWC”]

  • In caso di infezione, inizia immediatamente la cura con Fungalor

fungalor crema contro micosi

ACQUISTA LA CREMA ANTIMICOTICA – SCONTO 50%

 

 

Prodotti in offerta

4 Commenti

  1. Il fungo al piede mi sta rovinando l’estate…Già provato l’aceto ma non mi ha fatto nulla… proprio adesso che devo partire per le vacanze! Grrr

    • Ciao Bibi, la crema Fungalor non si trova in farmacia, l’unico modo per acquistarla è attraverso il sito ufficiale dell’azienda che la produce. Segui il link che trovi nell’articolo e compila il modulo per l’ordine: in questo periodo la crema per micosi è scontata del 50%!

  2. Grazie dei consigli! Sto usando la crema che avete consigliato e dopo 10 giorni la micosi piedi si è già molto ridotta, credo che tra una settimana non si vedrà più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + sette =