Come drenare i liquidi nelle gambe ed eliminare la cellulite

La ritenzione idrica consiste in un accumulo di liquidi negli spazi tra le cellule ed è il cruccio di moltissime donne. Essa infatti causa diversi inestetismi, tra cui gonfiore, cellulite e pelle a buccia di arancia. Scoprite con noi come drenare i liquidi nelle gambe ed eliminare ritenzione idrica e cellulite.

Cosa mangiare per drenare i liquidi nelle gambe

La tendenza ad accumulare i liquidi può essere favorita da una dieta scorretta, improntata sull’abbondanza di cibi grassi e salati, e su un’idratazione non sufficiente. Vediamo nel dettaglio cosa mangiare per eliminare la ritenzione idrica:

Anguria

Questo frutto è composto quasi interamente di acqua, e contiene pochissime calorie: una combinazione particolarmente benefica contro il ristagno di liquidi nelle gambe. Inoltre, è una buona fonte di magnesio e di fosforo, che aiutano a combattere i fastidi legati al caldo.

Cetrioli

Un altro cibo quasi interamente composto di acqua è il cetriolo, un toccasana per alleviare il gonfiore alle gambe e combattere la spossatezza dovuta all’afa.

Lattuga

A guardare quelle foglioline sottili e fragili forse non lo direste, ma la lattuga ha moltissime proprietà benefiche. Depura l’organismo, contrasta la ritenzione idrica, è antispastica, sedativa, analgesica e aiuta a regolarizzare l’intestino.

Mirtilli

I mirtilli sono un vero portento contro gli inestetismi delle gambe, come ritenzione idrica e cellulite. Sono anche un’ottima fonte di antociani, particolari flavonoidi dal forte potere antiossidante anti radicali liberi.

rimedio per drenare liquidi

Ribes

Sono particolarmente efficaci quando il ristagno è accompagnato da capillari fragili e problemi circolatori. Sono ricchi di vitamina C, ferro e potassio, e aiutano a contrastare le infiammazioni alle vie urinarie.

Pomodori

Questi alimenti ricchissimi di potassio, oltre a contrastare la ritenzione idrica e i ristagni, hanno un potere sgonfiante, e sono un toccasana contro la pressione alta.

Ananas

rimedio contro ritenzione liquida

Un vero alleato per il drenaggio delle gambe grazie all’alto contenuto di bromelina. Aiuta anche a contrastare la cellulite e le infiammazioni, oltre ad essere un ottimo dissetante.

Asparagi

A rendere gli asparagi importanti nella dieta contro la ritenzione idrica è il glutatione, che depura l’organismo e contrasta i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento.

Scopri tutti i cibi drenanti e la dieta contro la ritenzione idrica!

Sgonfiare le gambe in una settimana con l’alimentazione

Ricetta contro la ritenzione idrica: l’insalatona di frutta

Per drenare i liquidi nelle gambe in modo naturale provate la nostra insalatona di frutta e verdura, un concentrato di vitamine, potassio e altre sostanze drenanti e rinfrescanti. Da mangiare almeno 3 volte a settimana. Vediamo come si prepara.

Ingredienti per 4 persone:

  • lattuga
  • 50 g di ribes
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • 3 pomodori
  • Due fette di ananas
  • 1 mazzo di asparagi
  • 1 mela
  • 1 carota
  • 1 cetriolo
  • olio evo
  • aceto balsamico
  • sale
  1. Lavate e separate le foglie di lattuga
  2. Tagliate a julienne molto sottili la carota
  3. Private la mela del torsolo e tagliatela a rondelle
  4. Affettate il cetriolo, i pomodori e l’ananas
  5. Eliminate il gambo degli asparagi (la parte dura) e tagliateli a strisce con un pelapatate
  6. Mettete gli asparagi in una ciotola con il ghiaccio per rendere le strisce di asparagi croccanti e arricciate
  7. Versate tutto in un ciottolone insieme a qualche rametto di ribes e ai semi di sesamo
  8. Condite con olio extravergine di oliva, aceto balsamico e sale

Bevande contro il ristagno di liquidi e la cellulite

Per contrastare la ritenzione idrica e la cellulite è importante idratarsi abbondantemente bevendo almeno due litri di acqua al giorno (due e mezzo quando fa caldo). Oltre all’acqua, è consigliabile assumere apposite bevande drenanti, come BB Dren, uno sciroppo che si scioglie in acqua (ne bastano 15 ml per mezzo litro) e che contiene tutti i principi attivi più importanti contro la ritenzione idrica (mela, mirtillo, tè verde, tarassaco, centella e betulla).

bb dren bevanda drenante anticellulite

Anche le bevande all’aloe (meglio se gel di aloe vera da bere perché più concentrato) possono essere d’aiuto per depurare l’organismo da ristagni e tossine.

Leggete le nostre ricette per preparare in casa gustose bevande all’aloe!

Come drenare i liquidi nelle gambe con gli esercizi

Anche l’attività fisica può essere un aiuto decisivo per drenare i liquidi e ottenere gambe toniche e sgonfie. In particolare le attività in piscina, come nuoto, acquagym e acquapilates: l’acqua, infatti, esercita un impatto benefico sui tessuti infiammati delle gambe. Se nuotare non vi piace, camminate o fate cyclette per una quarantina di minuti tre volte a settimana: queste attività fisiche leggere contribuiranno ad attenuare gonfiore e pelle a buccia d’arancia. E’ sconsigliato esagerare con lo sport: allenamenti troppo lunghi o troppo intensi possono sortire l’effetto contrario, peggiorando il problema del ristagno.

Leggete quali sono i migliori sport per eliminare la cellulite

Un esercizio utile per tonificare il corpo e contrastare cellulite e ritenzione idrica è lo squat combinato:

  1. In piedi, con le ginocchia leggermente distanziate, piegatevi per effettuare lo squat tradizionale (con le braccia tese parallele al pavimento).
  2. Mantenete la posizione 5 secondi e risalite con lentezza
  3. Estendete una gamba verso l’esterno e, stando in equilibrio su un solo piede, disegnate dei cerchi immaginari
  4. Ripetete l’esercizio 10 volte e passate all’altra gamba

Scoprite come rassodare i glutei in casa!

Messaggio drenante contro il ristagno dei liquidi e la cellulite

Per drenare i liquidi non avete bisogno di recarvi in un centro estetico. Potete benissimo praticare un auto massaggio drenante. Vi servono solo:

  1. Uno spazio comodo e silenzioso dove praticare il massaggio
  2. Una crema che favorisca il drenaggio dei liquidi

[amazon box=”B01N74WFJ2″]

Prelevate un po’ di crema e stendetela sulle gambe, partendo dalle caviglie fino alle cosce, massaggiando con movimenti circolari

massaggio drenante contro ritenzione idrica e cellulite

In particolare, concentratevi su queste mosse:

  1. Premete leggermente il tendine di achille con il dito (la parte posteriore della caviglia) e risalite verso il polpaccio per 3 volte
  2. Fate la stessa cosa sopra il malleolo
  3. Massaggiate il polpaccio dal basso verso l’alto fino al ginocchio per 3 volte
  4. Rimassaggiate i polpacci afferrandone ognuno con entrambi le mani e risalendo con lievi pressioni dei pollici
  5. Massaggiate il ginocchio (una zona particolarmente colpita dal ristagno dei liquidi) con lievi pressioni dei pollici intorno ala rotula. Ripetete 3 volte
  6. Avvolgete con entrambi le mani ciascuna coscia e risalite per 3 volte verso l’alto per drenare i liquidi nelle gambe
  7. Massaggiate l’interno coscia con dei pizzicotti

 

E voi come drenate i liquidi nelle gambe? Rispondeteci con un commento

Prodotti in offerta
Articolo precedenteRimedi della nonna contro il mal di pancia
Articolo successivoLa pillola fa crescere il seno?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × tre =