Come sbiancare i denti in modo naturale a casa

Non è vero che per avere un sorriso smagliante e dei denti bianchissimi, bisogna ricorrere per forza al dentista, o meglio, insieme alla pulizia fatta sul lettino occorre aiutare a tenere puliti i nostri denti, preservandone la naturale brillantezza e il colore di base.

I rimedi naturali utilizzati in passato per sbiancare i denti risultano ancora oggi molto utili per migliorare l’estetica del sorriso. Bisogna però, stare molto attenti, sia a cosa si usa e sia a quanto se ne usa, perché si sa la quantità e il modo possono provocare seri danni e incidere in modo incisivo sullo smalto dei denti.

Riportiamo un elenco di alcuni rimedi naturali con i rispettivi vantaggi e svantaggi e sulle modalità d’uso.

  • Bicarbonato di sodio: è il più utilizzato ma anche quello che dovrebbe usato con più parsimonia. E’ un prodotto importantissimo per l’igiene e la cucina ed è presente in tutte le nostre dispense. Il bicarbonato rimuove macchie, rende i denti più lucidi. Può essere usato utilizzandolo con dell’acqua, tale quindi da rendere il composto una vera e propria pasta dentifricia. Può essere usato insieme ad un normale dentifricio per aumentare la sua potenza sbiancante oppure in aggiunta a qualche goccia di limone. Attenzione all’utilizzo prolungato, potrebbe causare gengivite ed erosione dello smalto nonché alterazione della flora batterica del cavo orale.
  • Mele, carote e sedano: questi semplici e comuni cibi fanno parte della dieta quotidiana di tutte le famiglie, ma oltre ad essere degli alimenti salutari sono anche dei perfetti smacchiatori e sbiancanti naturali. Donano un alito fresco ostacolando il proliferarsi di batteri orali. Non ci sono controindicazioni sull’utilizzo degli stessi e quindi è permesso l’uso prolungato e abbondante semplicemente strofinandoli sui denti.
  • Buccia e succo di limone: presente in ogni casa, il limone ha una forza sbiancante molto efficace soprattutto per correggere il giallo causato dal fumo di sigaretta. Anche per il limone, come per il bicarbonato, l’uso prolungato può danneggiare lo smalto a causa dell’eccessiva acidità. Dopo aver utilizzato il limone, sciacquare la bocca con acqua tiepida
Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × due =