Dentosofia Attivatore: Equilibrio Naturale per la Salute Orale

dentosofia
Dentosofia significa “saggezza dei denti”, ed è un approccio alternativo alle dinamiche della bocca. Ma in cosa consiste e quali sono le opinioni di chi l’ha provata?

Cos’è la dentosofia?

La dentosofia è una terapia odontoiatrica caratterizzata da un approccio umanistico particolarmente attento al legame tra l’equilibrio della bocca, quello dell’essere umano e quello del mondo. Ogni terapia viene messa in atto nel riconoscimento del legame che sussiste tra la salute del cavo orale e l’integrità psicofisica. Alla base c’è l’idea che ogni organo del corpo non svolge esclusivamente le funzioni a cui è stato deputato, ma riflette gli eventi che accadono in altre aree del corpo: nel caso della bocca, il legame è con gli eventi della sfera psico-affettiva. Leggi anche: come superare la paura del dentista

Definizione di Dentosofia

La dentosofia è una disciplina che combina odontoiatria e consapevolezza, basandosi sull’idea che i denti e la bocca siano specchi della nostra salute mentale, emotiva e fisica. Questo approccio innovativo alla salute orale è stato sviluppato per promuovere un equilibrio armonico tra il corpo e la mente, attraverso trattamenti dentali personalizzati che tengono conto dell’intero essere umano.

Origini della Dentosofia

La dentosofia è nata dall’ispirazione di due medici francesi, il Dr. Michel Montaud e il Dr. Philippe Camerlynck, che hanno osservato una connessione profonda tra la salute orale e il benessere generale dei pazienti. La loro ricerca e pratica hanno dimostrato che un approccio integrato e consapevole può produrre benefici significativi, non solo a livello fisico ma anche emozionale e psicologico.

Come funziona?

dentosofia funziona La dentosofia divide il cavo orale in due metà:
  • la parte destra della bocca corrisponde al maschile e alla materialità
  • la parte sinistra della bocca corrisponde al femminile e alla spiritualità
Ad ogni singolo dente viene attribuito un archetipo:
  • l’incisivo superiore destro è l’archetipo maschile, quello di sinistra il femminile
  • il laterale destro è il padre, quello di sinistra la madre
  • il canino superiore destro esprime forza e coraggio, quello di sinistra l’amore, ecc.
Una carie è il segnale che qualcosa nella sfera psico-affettiva non va; il dente colpito ci dà delle indicazioni su cosa non funziona. Leggi anche: come togliere il tartaro dai denti senza dentista

Principi Fondamentali della Dentosofia

L’Ascolto del Corpo

Uno dei pilastri della dentosofia è l’ascolto attento del proprio corpo. I dentosofisti credono che i sintomi dentali siano segnali che indicano squilibri o disarmonie più profonde nel corpo e nella mente. Prestare attenzione a questi segnali e affrontarli con un approccio olistico può portare a una guarigione più completa e duratura.

Il Ruolo della Respirazione

La dentosofia enfatizza l’importanza della respirazione corretta. Una respirazione adeguata è essenziale per il benessere generale ed è strettamente collegata alla salute orale. Tecniche di respirazione specifiche vengono insegnate ai pazienti per migliorare la loro salute e il loro equilibrio mentale.

L’Equilibrio e l’Armonia

La ricerca dell’equilibrio e dell’armonia è un’altra componente essenziale della dentosofia. Questa disciplina mira a bilanciare il sistema masticatorio, l’apparato fonatorio e posturale, contribuendo a un benessere olistico.

Dentosofia Attivatore

attivatore plurifunzionale Il percorso verso l’equilibrio della bocca è velocizzato dall’APF (Attivatore Plurifunzonale di Soulet-Besombes). Fu inventato nel 1953 da due professori francesi (Soulet e Besombes, appunto), per sostituire l’apparecchio ai pazienti durante le vacanze estive, come si usava allora. Idearono quindi un apparecchio senza ganci e fili metallici, che non dovesse essere continuamente controllato con visite in studio, per evitare che i denti si spostassero dalla posizione in cui era stati tirati dall’apparecchio. Si trattava di un semplice paradenti in caucciù: alla fine dei 3 mesi di vacanza, i pazienti non solo non erano regrediti, ma presentavano dei miglioramenti! I due professori chiamarono questo strumento attivatore, proprio perché non svolge nessuna funzione di trazione sui denti, ma attiva alcune funzioni della bocca che portano spontaneamente i denti nella loro posizione naturale. Al giorno d’oggi, quell’apparecchio di caucciù è prodotto anche con i materiali più moderni e resistenti e ha assunto forme diverse per affrontare differenti situazioni. Ma la sostanza è rimasta la stessa: l’attivatore è una sorta di paradenti che tiene separate le due arcate dentarie, isolandole dalla lingua e dalle labbra. Indossandolo si riporta la bocca alla sua modalità di funzionamento naturale. Al contrario dell’apparecchio ortodontico, l’attivatore non porta i denti nella corretta posizione con la forza, ma educa la bocca a mantenere le giuste abitudini (ad esempio, a non spingere con la lingua sugli incisivi durante la deglutizione: abitudine che, nel tempo, porta i denti davanti a sporgere).

Benefici della Dentosofia

Miglioramento della Salute Orale

Uno dei benefici più facilmente osservabili della dentosofia è un miglioramento complessivo della salute orale. Questo approccio consapevole può aiutare a prevenire e trattare vari problemi dentali, come carie, gengivite e malocclusioni, in modo più naturale e armonioso.

Benefici Psico-Emotivi

La dentosofia va oltre il trattamento dei sintomi fisici e si rivolge anche agli aspetti emotivi e psicologici della salute. I pazienti spesso riferiscono un miglioramento del benessere emotivo, una riduzione dello stress e un maggiore equilibrio interiore.

Approccio Preventivo

Piuttosto che intervenire solo in presenza di problemi, la dentosofia promuove un approccio preventivo che mira a mantenere una salute ottimale nel lungo termine. Attraverso una consapevolezza costante e pratiche di cura quotidiana, è possibile prevenire molte patologie e problemi dentali.

Esperienze dei Pazienti

Testimonianze e Recensioni

Navigando tra le recensioni del libro “Cofondatore della dentosofia: un percorso di consapevolezza dell’essere” su Amazon, emerge un panorama di esperienze positive. Molti lettori e pazienti riportano cambiamenti significativi nella loro salute e nel loro benessere generale. Racconti di trasformazioni personali, miglioramenti fisici ed emotivi, e un ritrovato equilibrio interiore sono comuni tra le testimonianze.

Un Viaggio di Guarigione

Per molti, la dentosofia rappresenta un vero e proprio viaggio di guarigione. Non si tratta solo di risolvere problemi dentali, ma di intraprendere una strada verso una maggiore consapevolezza di sé e un benessere globale. Questo viaggio può essere diverso per ogni individuo, ma le esperienze condivise indicano una tendenza generale verso miglioramenti sul piano fisico e psicologico.

Opinioni sulla dentosofia

Ecco alcune opinioni tratte dai forum:
Da giovanissima, ho tolto tutti i denti del giudizio per fare spazio agli altri… solo successivamente ho saputo qual è il loro valore a livello emotivo… la loro assenza lascia vuoti nell’anima cambiando la personalità… se avessi conosciuto prima il valore della dentosofia non sarebbe mai successo, sono davvero pentita

Stefania

Ormai da anni seguo la strada della dentosofia con grandi benefici! L’attivatore ha riequilibrato la mia bocca riportando i denti nella giusta posizione, senza bisogno di apparecchi.

Giovanni

Ho appena finito di leggere un libro sulla dentosofia e sono rimasta folgorata! Delusissima dall’ortodonzia moderna, spero tanto che questo approccio mi aiuti a risolvere i problemi dentali ed emotivi che mi assillano da anni.

Alessia

dentosofia opinioni Leggi anche: come dimagrire con il bite!

Dentosofia pro e contro

Secondo i suoi sostenitori, i vantaggi della dentosofia sono:
  • un approccio più umano ai problemi dentali
  • risultati duraturi, senza recidive
  • costi molto inferiori a quelli di un apparecchio odontoiatrico
  • comprensione del profondo legame tra psiche e cavo orale
  • miglioramento della sfera emozionale
  • raggiungimento dell’equilibrio psico-fisico e all’interno della bocca
Anche la medicina ufficiale riconosce un nesso tra alcune malattie della bocca e patologie sistemiche anche gravi. Grazie all’attivatore, è possibile ottenere spostamenti dentali a qualsiasi età, sebbene grossi spostamenti siano più probabili negli anni di crescita.

Come si usa l’attivatore?

Il consiglio degli specialisti in dentosofia è quello di iniziare ad usare l’attivatore a partire dai 4 anni e fino ai 7 per prevenire maleocclusioni e altri disequilibri della bocca. E’ necessario tenerlo in bocca alcuni minuti al giorno, 1 per ogni anno di età. Dai 15 anni in poi, l’attivatore deve essere tenuto 15-20 minuti al giorno. Grazie all’attivatore si risolvono diverse patologie, quali mal di testa, dolori cervicali, vertigini, otalgie, crampi e problemi intestinali. Leggi anche: Rimedi naturali per sbiancare i denti

Dentosofia costi

dentosofia costi La dentosofia prevede terapie più economiche rispetto alle tradizionali cure odontoiatriche. L’attivatore costa molto meno rispetto ad un apparecchio tradizionale, e ha bisogno di minori controlli periodici. Tuttavia, è difficile quantificare i costi senza conoscere il caso e le tempistiche idonee a risolverlo.

Come Iniziare con la Dentosofia

Trovare un Dentosofista

Il primo passo per iniziare il tuo percorso con la dentosofia è trovare un praticante qualificato. È importante scegliere un dentosofista esperto e riconosciuto, che possa guidarti adeguatamente attraverso il processo di diagnosi e trattamento.

La Prima Consultazione

Durante la prima consultazione, il dentosofista effettuerà una valutazione completa della tua salute orale e generale. Questo include una serie di domande dettagliate e un esame fisico approfondito per comprendere meglio le tue esigenze e i tuoi squilibri.

Piani di Trattamento Personalizzati

Sulla base della valutazione iniziale, il dentosofista svilupperà un piano di trattamento personalizzato. Questo piano può includere una combinazione di interventi dentali, tecniche di respirazione, esercizi posturali e altre pratiche mirate al riequilibrio del tuo benessere globale.

Risposte alle Critiche Comuni

Scetticismo e Verificabilità

Come con ogni approccio innovativo, la dentosofia ha i suoi detrattori. Alcuni professionisti tradizionali possono essere scettici riguardo ai principi olistici su cui si fonda. Tuttavia, un numero crescente di studi scientifici e testimonianze dei pazienti dimostra l’efficacia di questo metodo.

Integrazione con la Medicina Tradizionale

La dentosofia non si pone in contrapposizione alla medicina tradizionale, ma piuttosto come un complemento. Molti dentosofisti collaborano con medici e professionisti della salute per offrire un approccio integrato e multidisciplinare che possa migliorare il benessere complessivo del paziente.

Conclusioni

Un Approccio Innovativo alla Salute Orale

La dentosofia rappresenta un approccio innovativo e olistico alla salute orale e al benessere generale. Integrando tecniche di consapevolezza, respirazione e attenzione al corpo, questa disciplina offre una prospettiva unica sulla cura dei denti e sulla salute.

Un Percorso di Autoscoperta

Oltre ai benefici fisici, la dentosofia invita a un percorso di autoscoperta e consapevolezza del sé. Affrontare i problemi dentali con un approccio olistico può portare a una comprensione più profonda di sé stessi e del proprio equilibrio interiore. In definitiva, intraprendere il cammino della dentosofia può aprire le porte a una nuova dimensione di salute e benessere, migliorando non solo il sorriso ma anche la qualità della vita in generale.
author avatar
Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − 13 =