Dolori articolari: quando si sviluppano e come contrastarli

I dolori articolari possono colpire soggetti di tutte le età, anche se sono più diffusi tra gli anziani. Insorgono per le cause più diverse e provocano difficoltà di movimento e gonfiori. Cerchiamo di capire quando si sviluppano e come si possono curare.

Cosa sono le articolazioni?

Il nostro corpo conta circa 360 articolazioni. Si tratta di strutture anatomiche, talvolta complesse, che mettono in contatto tra loro due o più ossa. Nella maggior parte dei casi non si tratta di un contatto diretto, ma mediato da tessuto cartilagineo, fibroso o da liquido.

Il compito delle articolazioni è quello di tenere uniti i segmenti ossei, rendendo possibile il sostegno, la mobilità e la protezione dello scheletro. Dal punto di vista funzionale si dividono in:

  • immobili: legano saldamente le ossa impedendone il movimento (cranio)
  • mobili: permettono un ampio movimento (ginocchia, dita, spalla, ecc.)
  • ipomobili: un disco interosseo cartilagineo funge da ammortizzatore, permettendo soltanto movimenti limitati (vertebre)

Dolori articolari: perché insorgono

I dolori alle articolazioni sono un problema diffuso e sottovalutato. In ambito medico vengono definiti artralgia e rappresentano un segnale che le cose non stanno funzionando come dovrebbero nelle nostre giunture.

In genere scolpiscono la schiena, le ginocchia, le mani, le gambe o i piedi, con un dolore più o meno intenso, spesso accompagnato da gonfiore, rossore e prurito. Ma quali sono le cause del dolore articolare?

dolori alle articolazioni e sport

Cause fisiologiche

Legate al sesso, all’età e alle condizioni fisiche della persona, ma possono anche essere provocate da una caduta. In genere sono collegabili a:

  • invecchiamento
  • gravidanza
  • usura
  • stress
  • menopausa
  • vita sedentaria
  • ciclo
  • traumi fisici

Cause patologiche

Le cause patologiche sono legate a patologie in genere molto comuni, come:

  • artrite
  • osteoporosi
  • fibromalgia
  • gotta
  • infezioni virali
  • alterazioni del sistema immunitario
  • influenza
  • obesità
  • celiachia
  • psoriasi (artrite psoriasica)
  • patologie reumatiche

Cosa dicono gli studi scientifici?

Secondo uno studio del 2016 i dolori articolari diffusi sono dovuti nientemeno che all’evoluzione. La ricerca, che ha avuto luogo presso il dipartimento di Ortopedia, Reumatologia e delle Scienze Muscoloscheletriche dell’Università di Oxford, ha preso in esame 300 esemplari di ossa provenienti dalle collezioni del Museo di Storia Naturale di Londra e dello Smithsonian Institution di Washington. I ricercatori hanno ricreato dei fedeli modelli in 3D delle ossa a hanno analizzato i cambiamenti subiti nel corso dell’evoluzione.

Dallo studio è emerso che le articolazioni maggiori (specialmente anca e spalla) hanno dovuto mutare la propria struttura affinché l’uomo potesse mantenere la posizione eretta. Nell’anca, in particolare, il collo del femore si è fatto più spesso. Questo cambiamento, se da una parte ha permesso al femore di sostenere il peso del corpo, dall’altra ha diminuito il grado di mobilità dell’articolazione, rendendo l’essere umano più soggetto a dolori all’anca.

Come curare i dolori articolari

E’ il momento di scoprire i rimedi per alleviare i dolori articolari. Segui i nostri consigli per tornare libero di muovervi con agilità.

Fai movimento

Molte persone colpite da fastidi alle articolazioni pensano di dover rimanere a riposo. Non è così, anzi: è più importante che mai tenere le giunture in attività. La vita sedentaria è infatti una delle principali cause di questi disturbi. Il tipo di sport da svolgere dipenderà dall’intensità del dolore.

Rilassati

Per molti non è immediatamente chiara l’associazione, ma i dolori articolari possono insorgere dopo un periodo di stress. Quest’ultimo, infatti, causa irrigidimento muscolare attraverso l’azione della noradrenalina. La tensione eccessiva affatica i muscoli che non sono più in grado di sostenere efficientemente l’articolazione.

Scopri come combattere lo stress

Perdi peso

Il peso eccessivo carica troppo le articolazioni, che diventano doloranti. A risentirne di più sono quelle inferiori (caviglie, gambe e anca). Se non riesci a seguire una dieta, prova ad aiutarti con un integratore specifico (ad esempio Choco Lite)

Attenzione alla postura

Gli errori posturali figurano tra le cause principali dei dolori alle giunture. Esse infatti, per garantire il supporto e il movimento al corpo, si adattano a posizioni innaturali. Nel lungo periodo quest’abitudine può portare all’insorgere di patologie quali artrite e artrosi.

Stendi una crema per i dolori articolari

Una crema per le articolazioni efficace aiuta ad alleviare il dolore e il gonfiore, e aiuta il corpo a riprendersi rapidamente. In genere questi prodotti sono a base di ingredienti che curano l’infiammazione, come il veleno d’api. Noi ti consigliamo LeJeune Arts, che impiega solo 4 giorni a far scomparire i dolori.

rimedi articolazioni

ACQUISTA IL PRODOTTO

 

Prodotti in offerta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − 3 =